Flickr: gestire il geotagging con i Geofences

Flickr: gestire il geotagging con i Geofences

Con i Geofences è possibile definire un gruppo di utente autorizzati a visualizzare le informazioni di geotagging associate alle immagini inserite su Flickr

di pubblicata il , alle 08:54 nel canale Web
 

Flickr introduce un nuovo modo per gestire la privacy relativa al geotagging delle immagini. Gli sviluppatori sono partiti dal presupposto, perfettamente condivisibile, che in alcuni situazioni è fastidioso e poco consigliabile condividere con chiunque i dati di geotagging delle proprie immagini, e intervenire sulle impostazioni relative alla privacy non è certo una soluzione sempre agevole e veloce.

Con i Geofences, è questo il nome della novità introdotta in Flickr, l'utente può definire un'area geografica circolare a cui applicare determinate impostazioni relative alla privacy, quindi a tutte le immagini i cui parametri di geotagging riconducono a tale area geografica verrà applicato un preset relativo a parametri di privacy.

Facciamo un esempio concreto: creiamo un Geofence relativo alla nostra abitazione e all'area strettamente adiacente, successivamente definiamo per quel Geofence quali utenti potranno visualizzare i parametri di geotagging. Fatto ciò solo gli utenti da noi abilitati potranno geolocalizzare le immagini inserire su Flickr, mentre per tutti gli altri tali immagini non avranno geotag.

Una descrizione completa di questa novità e del come gli sviluppatori hanno lavorato per implemetarla è ben descritta a questo indirizzo

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^