Facebook sfida eBay con Marketplace: per comprare e vendere prodotti sul social network

Facebook sfida eBay con Marketplace: per comprare e vendere prodotti sul social network

Facebook ha annunciato una nuova funzionalità all'interno della propria applicazione mobile, che consente di acquistare o vendere oggetti nella propria zona

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:11 nel canale Web
Facebook
 

Nei prossimi giorni gli utenti americani, britannici, australiani e neozelandesi che hanno compiuto la maggiore età vedranno una nuova icona su Facebook. È Marketplace, una feature per "scoprire, comprare e vendere oggetti" con altre persone che si trovano in zona. Interagendo con l'icona verranno mostrate alcune foto di prodotti che la gente sta cercando di vendere nei paraggi. Se si cerca qualcosa di specifico non manca la possibilità di restringere il campo di ricerca.

Facebook Marketplace

L'utente può filtrare gli oggetti visualizzati in base alla località in cui si trovano, alla categoria a cui appartengono o al prezzo. Selezionando l'oggetto vengono mostrati i suoi dettagli, insieme a quelli della persona che ha pubblicato l'inserzione. Sulla base del riscontro ottenuto dai molteplici gruppi di compravendita sul servizio, Facebook ha quindi deciso di inserire una funzionalità apposita che offre un'interfaccia utente progettata su misura e certamente più mirata al fine della vendita.

Zuckerberg entra quindi nel campo da gioco di eBay e servizi simili, tuttavia non vuole infastidire la concorrenza. La compagnia infatti vuole essere del tutto invisibile durante le trattative: "Tu e il venditore potete gestire regole e dettagli di vendita come preferite. Facebook non facilita il pagamento o la consegna degli oggetti su Marketplace". Questo si traduce in nessuna spesa aggiuntiva richiesta al cliente e che tutti i soldi andranno al venditore.

Si tratta di un vantaggio considerevole rispetto ad eBay, che comunque offre una piattaforma ben più completa e complessa con varie opportunità di vendita soprattutto per i professionisti. Dall'altra parte però Facebook mette sul piatto i suoi 1,5 miliardi di utenti, che certamente faranno gola a chi vuole vendere lo smartphone nella propria zona senza troppe noie. Sebbene sia disponibile in sole quattro nazioni, la gratuità del servizio rende molto più semplice il roll-out anche altrove.

Bisogna comunque vedere se l'idea prenderà piede. Servizi come eBay analizzeranno attentamente il successo dell'iniziativa di Zuckerberg, ma al tempo stesso sanno che possono sfruttare caratteristiche che Facebook non vuole coprire, come ad esempio la vendita a distanza. Dall'altro lato però Marketplace si insinua proponendosi al consumatore poco scafato con una UI semplificata e molto intuitiva. La funzione arriverà anche altrove "nei prossimi mesi".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gagliardi8803 Ottobre 2016, 17:23 #1
era ora. Forse inizieranno ad abbassare le tariffe. 10 % più 3,4 % di paypal. infami
Tedturb003 Ottobre 2016, 20:04 #2
dal 4% di qualche anno fa. ecco come hanno fatto a stare in piedi senza innovare di una virgola.
Ormai su ebay non ci compro quasi piu niente. Amazon o shop online direttamente
_nick_03 Ottobre 2016, 20:33 #3
Originariamente inviato da: Tedturb0
dal 4% di qualche anno fa. ecco come hanno fatto a stare in piedi senza innovare di una virgola.
Ormai su ebay non ci compro quasi piu niente. Amazon o shop online direttamente


Ma le tariffe le paga il venditore, che c'entra il comprare in questo discorso?

In ogni caso messa così per le mie esigenze non è un granchè. Sono d'accordo che le commissioni di ebay/paypal siano molto alte a fronte di un servizio spesso inesistente in caso di controversia, però mi è capitato di vendere su altri lidi (subito, ebay annunci) e bisogna letteralmente perderci le giornate per rispondere a tutti ed evitare i perditempo. Oltre al fatto che è praticamente impossibile trovare qualcuno che ti paga prima della spedizione della merce come sarebbe normale. Ho sentito anche di gente aggredita, pagata con soldi falsi ecc ecc.

Su ebay magari ci guadagni un po' meno ma metti su l'inserzione come asta e te ne puoi quasi dimenticare fino alla spedizione. Una volta ricevuto il pagamento spedisci, se non ti pagano puoi fare un'offerta diretta. La visibilità poi rispetto agli altri è mostruosa. E' proprio una questione di funzionalità.

Quello che secondo me non funziona per facebook ma come per subito e altri è proprio quello: il non stabilire regole e lasciare tutto agli utenti che è una cosa che, almeno in italia, semplicemente non è fattibile.
MiKeLezZ03 Ottobre 2016, 20:49 #4
Originariamente inviato da: _nick_
Ma le tariffe le paga il venditore, che c'entra il comprare in questo discorso?

In ogni caso messa così per le mie esigenze non è un granchè. Sono d'accordo che le commissioni di ebay/paypal siano molto alte a fronte di un servizio spesso inesistente in caso di controversia, però mi è capitato di vendere su altri lidi (subito, ebay annunci) e bisogna letteralmente perderci le giornate per rispondere a tutti ed evitare i perditempo. Oltre al fatto che è praticamente impossibile trovare qualcuno che ti paga prima della spedizione della merce come sarebbe normale. Ho sentito anche di gente aggredita, pagata con soldi falsi ecc ecc.

Su ebay magari ci guadagni un po' meno ma metti su l'inserzione come asta e te ne puoi quasi dimenticare fino alla spedizione. Una volta ricevuto il pagamento spedisci, se non ti pagano puoi fare un'offerta diretta. La visibilità poi rispetto agli altri è mostruosa. E' proprio una questione di funzionalità.

Quello che secondo me non funziona per facebook ma come per subito e altri è proprio quello: il non stabilire regole e lasciare tutto agli utenti che è una cosa che, almeno in italia, semplicemente non è fattibile.
Infatti come ebay non esiste nulla e non esisterà nulla (forse amazon).

Questo marketplace va a confrontarsi con subito.it e forse tutto sommato sarà anche più comodo vista la geolocalizzazione e semplicità di uso
_nick_03 Ottobre 2016, 21:27 #5
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Questo marketplace va a confrontarsi con subito.it e forse tutto sommato sarà anche più comodo vista la geolocalizzazione e semplicità di uso


Alla fine anche subito e gli altri hanno la località, non in maniera così fine è vero ma lato utente praticamente è la stessa cosa. A me personalmente dà solo fastidio la localizzazione che toglierei anche da ebay se potessi visto che per scelta spedisco e basta e non faccio mai ritiri in zona.

La sensazione è che Facebook (come Google) abbia ormai una mole di utenti e di informazioni mai vista nella storia ma che non sappia bene cosa farsene e periodicamente tiri fuori queste cose che però sono tutto fuorchè innovative a mio parere.
MaxFabio9303 Ottobre 2016, 21:52 #6
Servizio inutile, Facebook sta andando troppo oltre, è un social network non è un sito di annunci o compravendite, ma non gli basta quello che fa?
cignox104 Ottobre 2016, 08:31 #7
--Servizio inutile, Facebook sta andando troppo oltre, è un social network non è un sito di annunci o compravendite, ma non gli basta quello che fa?

Una societá del genere se si ferma muore. Basta vedere google che nonostante il 90% del fatturato venga dalla pubblicitá, continua a sfornare nuovi progetti anche fallimentari. O MS che é partita con i SO, poi passata alle console, poi ci ha provato con la telefonia etc etc.

Ork04 Ottobre 2016, 08:32 #8
Originariamente inviato da: Tedturb0
Ormai su ebay non ci compro quasi piu niente. Amazon o shop online direttamente


idem. però io do la colpa sopratutto a certi venditori improvvisati. Mi fanno passare la voglia di comprare per la mancanza di servizio e professionalità. per non parlare delle difficoltà di reso. su amazon non si batte un ciglio. su ebay ogni volta è una battaglia.

inoltre le uniche inchiappettate che ho preso le ho prese su ebay.. e non mi hanno mai tutelato.
p.s. parlo da utente del 2001 con più di 500 acquisti
Notturnia04 Ottobre 2016, 08:53 #9
facebook vuole internet.. e si espanderà ovunque.. mi domando quando la bilancia fra google e facebook inizierà a spostarsi cosa succederà.. per ora con questo dipolo gli utenti sembrano divertirsi.. ma quando uno dei due entrerà nel settore dell'altro rubandogli quote son curioso di vedere come ce la caveremo con face "Skynet" book :-D
bart_simpson04 Ottobre 2016, 09:21 #10
Originariamente inviato da: Notturnia
facebook vuole internet.. e si espanderà ovunque.. mi domando quando la bilancia fra google e facebook inizierà a spostarsi cosa succederà.. per ora con questo dipolo gli utenti sembrano divertirsi.. ma quando uno dei due entrerà nel settore dell'altro rubandogli quote son curioso di vedere come ce la caveremo con face "Skynet" book :-D


Roba da comprare azioni facebook a più non posso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^