Facebook nel mercato dei pagamenti online in competizione con PayPal

Facebook nel mercato dei pagamenti online in competizione con PayPal

Secondo alcune indiscrezioni comprovate da screenshot dell'applicazione Facebook Messenger, Zuckerberg vorrebbe entrare nel settore dei pagamenti online

di pubblicata il , alle 10:19 nel canale Web
Facebook
 

Stando ad alcune nuove indiscrezioni, Facebook vorrebbe entrare nel mercato dei pagamenti online. Lo ha scoperto Josh Constine di TechCrunch usando Cycript dello sviluppatore e studente alla Stanford Andrew Aude. Usando il tool di hacking, il giornalista ha scoperto alcune feature ancora nascoste al pubblico dell'applicazione Facebook Messenger.

Facebook Messenger, pagamentiFacebook Messenger pagamenti

In questi è possibile verificare la presenza di una funzionalità non ancora rilasciata attraverso la quale gli utenti del servizio di messaggistica possono scambiare soldi con procedure estremamente semplificate. Al momento sembra che il servizio accetti solamente pagamenti tramite carte di debito, per via, probabilmente, dei costi di gestione più bassi.

I trasferimenti sembrano essere gratuiti per gli utenti, almeno stando a quanto visibile sugli screenshot, tuttavia trattandosi di una versione preliminare dell'applicazione potremo vedere ulteriori cambiamenti su dettagli di questo tipo nelle versioni finali. In futuro potrebbero essere aggiunte nuove forme di pagamento e, probabilmente, anche sistemi pensati da Facebook per monetizzare sulla feature.

Che la multinazionale alla base del più celebre social network fosse interessata al mondo dei pagamenti non è una novità: di recente Facebook ha ingaggiato David Marcus, ex-presidente di PayPal, e in seguito lo stesso Mark Zuckerberg non ha fatto molto per tenere nascosti i piani della società sull'introduzione di nuove opzioni per l'esecuzione di pagamenti, specificando tuttavia che le novità non sarebbero state imminenti.

Al momento non riusciamo ad ottenere informazioni sulle tempistiche per il rilascio della nuova versione dell'applicazione Messenger. Anche se il codice è già stato compilato nell'app, questo probabilmente non indica l'imminenza del rilascio ma solo una manovra per facilitare i compiti agli attuali tester.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
~efrem~06 Ottobre 2014, 10:26 #1
Nuova moda... con un aggravante [paranoico mode on]
Dopo aver raccontato i fatti "nostri" a mister Zuke, dopo avergli detto dove siamo, per filo e per segno, dopo avergli regalato numero di telefono e rubrica annessa, ora pure la carta di credito. Che gli manca? [paranoico mode off]

Vabbè si vede che il mercato delle transizioni tira, e appoggiarsi a entità esterne non conviene...
Tedturb006 Ottobre 2014, 10:36 #2
Illusi. Non c'e' riuscita google a farsi spazio in questo settore, con tutto quello che hanno da vendere, chisa come spera lo zuccoberg

Detto questo, penso che sia ora di finirla di lasciare i pagamenti online in mano a compagnie private.
Sarebbe proprio il caso che la UE sviluppasse un sistema di pagamento con carta europeo senza il pizzo delle varie VISA e mastercard, e un paypal europeo senza pizzo ove possibile (e.g., con finanziamento via bonifico, o utilizzando il sistema appena descritto).
Stesso discorso dicasi per AirBNB, che si pigliano uno scandaloso 8%, o booking.com con ben il 15%. Con il vantaggio che i governi avrebbero automaticamente i dati degli affitti per una tassazione semplice.
TigerTank06 Ottobre 2014, 11:01 #3
Stica che scatole sto FB, già a livello di social network c'è gente che ormai ci vive perennemente attaccata manco fosse tipo i borg di Star Trek, per non parlare della questione pubblicitaria.
Ora ci manca solo di ritrovarselo di mezzo pure come piattaforma di pagamento tipo paypal.....e magari pure come nuovo standard di pagamento tipo su ebay o simili

Prima o poi tireranno fuori anche una linea di smartphone, tablet, ebook reader....ed un sistema operativo.
mirkonorroz06 Ottobre 2014, 16:12 #4
Originariamente inviato da: ~efrem~
Nuova moda... con un aggravante [paranoico mode on]
Dopo aver raccontato i fatti "nostri" a mister Zuke, dopo avergli detto dove siamo, per filo e per segno, dopo avergli regalato numero di telefono e rubrica annessa, ora pure la carta di credito. Che gli manca? [paranoico mode off]

Vabbè si vede che il mercato delle transizioni tira, e appoggiarsi a entità esterne non conviene...


Prima studiano il soggetto, poi lo alleggeriscono
globi06 Ottobre 2014, 18:24 #5
Così poi per usare questo nuovo sistema di pagamento sarà necessario 1) un account di Facebook e 2) con le vere proprie generalità!
Boscagoo07 Ottobre 2014, 00:47 #6
Mi fido a malapena di PayPal, vado a fidarmi di questo bamboccio? Ma anche no. Sa giá tutto, i miei conti e carte restano miei.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^