Facebook, Messenger e Instagram in futuro potrebbero divenire una cosa sola

Facebook, Messenger e Instagram in futuro potrebbero divenire una cosa sola

I tre social di proprietà di Mark Zuckerberg potrebbe molto presto unirsi tra di loro in una sorta di unificatore di notifiche. Gli sviluppatori stanno infatti testando sulla piattaforma del social network blu una sorta di contatore di notifiche unico. Vediamo come funziona.

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Web
FacebookInstagram
 

Avere le notifiche unificate di Facebook, Messenger e Instagram potrebbe essere realtà a breve. Gli sviluppatori del social network più famoso al mondo stanno infatti testando un nuovo tipo di contatore di notifiche capace di collegare tutti e tre i network in modo tale da ottenere un rimando alle varie notifiche in qualsiasi piattaforma l'utente si trovi. In pratica le notifiche verranno visualizzate nei tre social network consentendo di passare immediatamente dall'una all'altra e permettendo dunque agli utenti che si trovano all'interno di una di sapere costantemente che ci sono notifiche da visualizzare nelle altre applicazioni.

Una sorta di sommario sempre presente che permetterà dunque agli utenti di avere la situazione delle notifiche sempre sotto controllo permettendo dunque di avere sempre tutto sotto controllo e soprattutto di avere un collegamento tra le tre applicazioni tale da rendere più semplice il passaggio tra le stesse a favore chiaramente degli utenti. Al momento tale sistema sembra essere semplicemente un test come tanti realizzati dalle software house ma non è detto chiaramente che tale sistema di unificazione delle notifiche non possa realmente arrivare agli utenti.

Il suo funzionamento è semplice visto che gli utenti potranno tappare sull'icona del proprio profilo. in qualunque delle tre applicazioni, e un piccolo menu a tendina comparirà dalla parte bassa dell'applicazione riepilogando se ci sono notifiche nei tre applicativi consentendo facilmente di entrare, direttamente dal menu, negli stessi. Una soluzione che sembra in qualche modo semplificare l'operabilità degli utenti nelle proprie applicazioni ma è anche forse chiara la volontà da parte di Zuckerberg di ottenere "discretamente" maggiore permanenza degli utenti nei propri social network con conseguente apporto di traffico e dunque anche di introiti nelle casse del magnate dei social.

Abbiamo visto proprio pochi giorni fa come gli sviluppatori abbiano cercato di tornare alla semplicità su Messenger dando la priorità alle conversazioni fra gli utenti rendendo l'applicazione il vero "hub" per connettere le persone e le aziende tra di loro.  La home è stata quindi rivista per dare più importanza alle connessioni che abbiamo sul social network e permettendo nella parte alta di utilizzare tre tab per accedere rapidamente alle conversazioni, agli utenti collegati e ai gruppi, tre sezioni che rappresentano il cuore pulsante dell'app. Questa semplificazione sembra dunque riportare Facebook alla sua vera natura e chissà che anche le altre applicazioni non possano trovare in futuro una semplificazione nei contenuti e non solo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
thedoctor196822 Maggio 2017, 13:29 #1
Morirà prima o poi sto feisbuk? spero presto, come disse la buon anima di Umberto Eco: internet è uno strumento eccezionale che purtroppo ha dato voce a milioni di imbecilli che non vedevano l'ora di mettere in piazza i loro "razzi" la loro vita mediocre e i loro "profondi" pensieri espressi da like e faccine
sintopatataelettronica22 Maggio 2017, 14:59 #2
Insomma: immondizia al cubo.
alemar7822 Maggio 2017, 16:06 #3
Originariamente inviato da: thedoctor1968
Morirà prima o poi sto feisbuk? spero presto, come disse la buon anima di Umberto Eco: internet è uno strumento eccezionale che purtroppo ha dato voce a milioni di imbecilli che non vedevano l'ora di mettere in piazza i loro "razzi" la loro vita mediocre e i loro "profondi" pensieri espressi da like e faccine


Ci sono tantissimi gruppi di discussione su FB e sui più vari argomenti.
Il fatto che ci sia anche molta immondizia che si può peraltro tranquillamente ignorare è un altro discorso che non ne inficia la potenziale utilità.
Come tutte le cose il problema non è il mezzo, ma come lo si usa...
sintopatataelettronica22 Maggio 2017, 16:10 #4
Originariamente inviato da: alemar78
Il fatto che ci sia anche molta immondizia che si può peraltro tranquillamente ignorare è un altro discorso che non ne inficia la potenziale utilità.
Come tutte le cose il problema non è il mezzo, ma come lo si usa...


Ogni volta che, riguardo a una cosa, si parla di POTENZIALE UTILITA'... significa che tale cosa è, nell'uso concreto, pressoché inutile ... e viene usata male.

E ogni volta che si aggiunge che il problema non è il mezzo ma come lo si usa.. è un rafforzativo: significa che è usata tremendamente male, malissimo
alemar7822 Maggio 2017, 16:44 #5
Per quelle che sono le mie esigenze ritengo che sia utile appunto perchè lo uso secondo le mie esigenze: gruppi di discussione relativi al mio lavoro, gruppi di discussione relativi a musica e strumenti musicali, gruppi di discussione relativi al gaming, al cinema e ai libri...
Che molta gente lo usi per postare le foto del proprio pranzo è vero ma state generalizzando partendo dal particolare (per quanto diffuso). E soprattutto ci sono tutti i mezzi per evitare di visualizzare ciò che non interessa.
Voi non trovate contenuti di vostro interesse? Legittimo. Non usatelo, tanto fa figo dire di non usarlo. Ma auspicarne la chiusura, a che pro?
sintopatataelettronica22 Maggio 2017, 17:14 #6
Originariamente inviato da: alemar78
tanto fa figo dire di non usarlo.


A me proprio non pare: anche questo è un luogo comune (che fa figo dire di non usarlo)

In ogni caso io, pur non apprezzando minimamente nessuno dei 3, la chiusura non l'ho augurata..
alemar7822 Maggio 2017, 17:25 #7
Originariamente inviato da: sintopatataelettronica
A me proprio non pare: anche questo è un luogo comune (che fa figo dire di non usarlo)

In ogni caso io, pur non apprezzando minimamente nessuno dei 3, la chiusura non l'ho augurata..


E infatti io quotavo un altro utente...
thedoctor196822 Maggio 2017, 18:21 #8
Originariamente inviato da: alemar78
Ci sono tantissimi gruppi di discussione su FB e sui più vari argomenti.
Il fatto che ci sia anche molta immondizia che si può peraltro tranquillamente ignorare è un altro discorso che non ne inficia la potenziale utilità.
Come tutte le cose il problema non è il mezzo, ma come lo si usa...


ci sono milioni di forum per discutere in modo decisamente più settoriale dei tuoi hobbies e delle tue passioni senza "urlarle" in piazza, che bisogno hai ad esempio di discutere su facebook se hai un forum come questo? Facebook è una piazza grezza e volgare, l'uso che se n'è fatto è al 99% sbagliato, ed era sbagliato fin dagli albori dove era nato per sputtanare la vita degli universitari mettendo in piazza la loro vita sessuale e le loro debolezze, per lavoro c'è Linkedin che è decisamente più discreto e professionale anche se qualche imbecille ed una miriade di predatori sessuali la si trova pure su linkedin
palarran22 Maggio 2017, 18:39 #9
Originariamente inviato da: thedoctor1968
ci sono milioni di forum per discutere in modo decisamente più settoriale dei tuoi hobbies e delle tue passioni senza "urlarle" in piazza, che bisogno hai ad esempio di discutere su facebook se hai un forum come questo? Facebook è una piazza grezza e volgare, l'uso che se n'è fatto è al 99% sbagliato, ed era sbagliato fin dagli albori dove era nato per sputtanare la vita degli universitari mettendo in piazza la loro vita sessuale e le loro debolezze, per lavoro c'è Linkedin che è decisamente più discreto e professionale anche se qualche imbecille ed una miriade di predatori sessuali la si trova pure su linkedin


Guarda, io scrivo per un blog di action cam, con relativo forum associato: da quando abbiamo creato dei gruppi su Facebook non solo abbiamo decuplicato le visualizzazioni ma abbiamo praticamente abbandonato il forum, visto che nessuno ci scriveva.
Il mio è un settore dove foto e video si sprecano, quindi è anche molto più facile utilizzare gli strumenti di Facebook rispetto a quelli di un forum (che va aggiornato e tenuto in ordine).
Inoltre non "urliamo" nulla a nessuno: i gruppi sono chiusi e ci vuole entrare lo richiede, quindi chi è dentro ha cercato quelli specifico argomento.. Nulla trapela, quindi nessuno fuori dal gruppo può essere infastidito..

Per quanto riguarda il mio utilizzo personale (non legato al blog), io pubblico davvero poco, così come ho poca voglia di vedere gli aggiornamenti dei miei "amici": smanettando con i comandi di Facebook è però possono te avere una bacheca abbastanza personalizzata.. Ad esempio il ho un larga parte post di pagine che seguo, e qualche sporadico altro post di persone che conosco.. Mi sta bene così..

Concordo che Facebook sia composto in larga parte da -quella che io- ritengo spazzatura (poiché in molti la apprezzano), ma per i miei scopi ho trovato un valido alleato..
Usare Google+ o altro anziché Facebook? Ok, perfetto! Ma funziona come Whatsapp vs Telegram.. Che ci vuoi fare...
maldepanza22 Maggio 2017, 20:47 #10
Il punto è quando uno è costretto ad usare certe applicazioni solo perché certe informazioni vengono diffuse solo tra contatti whatsapp, inoltre:

- Per chi deve farsi un primo account whatsapp, è vero che non si può fare con dispositivo rootato?
- Dicono che sempre il summenzionato condivida i tuoi contatti con tutti quelli di whatsapp: se sì, c'è un modo per evitarlo?


Grazie.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^