Facebook, l'assistente virtuale 'M' in arrivo anche in Italia

Facebook, l'assistente virtuale 'M' in arrivo anche in Italia

L'assistente virtuale del social network blu è in roll out. L'arrivo di "M" è dunque questione di giorni anche per l'Italia e in futuro tutti gli utenti potranno utilizzarlo direttamente nell'applicazione di messaggistica del Messenger. Ecco come funziona.

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Web
Facebook
 

Dopo Siri, Google Now e Cortana, dunque, anche la piattaforma di Zuckerberg si prepara a lanciare un assistente digitale. Il suo nome è "M" e a differenza degli assistenti virtuali realizzati da Apple, Google e Microsoft, il primo assistente di Facebook, cercherà di sfruttare potenti algoritmi ed utilizzerà un team di dipendenti Facebook che si occuperà delle operazioni più complesse di M, come prenotare alberghi e acquistare prodotti, evitando così errori legati all'utilizzo della sola intelligenza artificiale.

M è un assistente digitale personale all'interno di Messenger che completa operazioni e trova informazioni per voi. È gestito da un'intelligenza artificiale che è istruita e supervisionata da persone. A differenza di altri servizi basati sull'intelligenza artificiale sul mercato, M può davvero completare operazioni per vostro conto. Può acquistare cose, far sì che dei regali siano consegnati ai vostri cari, prenotare ristoranti, organizzare viaggi, appuntamenti e molto più.

In questo caso dal suo annuncio avvenuto durante il mese di agosto del 2015 sono passati quasi due anni e soprattutto sono passati molti accorgimenti sul suo sviluppo. Facebook M è finalmente pronto al debutto e se fino ad oggi lo si era visto solo in USA nelle prossime settimane è confermato l'arrivo anche in altri paesi compresa l'Italia. Ricordiamo come in Facebook abbiano rassicurato gli utenti sul fatto che l'assistente virtuale M non vada a sfruttare i dati del social network per realizzare tutte le operazioni come aiutare in una prenotazione o in un acquisto ma che riuscirà a completare le attività facendo domande direttamente all'utente.

Il suo utilizzo è quanto mai semplice ed immediato per la creazione, ad esempio, di sondaggi, invio della posizione ad un amico o magari anche effettuare dei pagamenti. Basterà infatti scrivere "devi darmi 5€" ad un proprio amico e in automatico sarà attiva la richiesta di pagamento per ricevere il denaro dal proprio amico. Ma anche scrivere "dove sei" per sapere nell'immediato la posizione del proprio contatto. Insomma anche in Facebook si vuole semplificare la vita degli utenti con gli assistenti virtuali e se non ci si stufa di parlare con dei "bot" di certo il futuro potrebbe essere realmente più facile grazie a loro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
erfinestra10 Aprile 2017, 19:35 #1
<Basterà infatti scrivere "devi darmi 5€" ad un proprio amico e in automatico> l'amico ti risponderà fancu...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^