Facebook introduce una funzione per silenziare gli spoiler e non solo. Come funziona

Facebook introduce una funzione per silenziare gli spoiler e non solo. Come funziona

La nuova funzione di Facebook verrà molto presto introdotta per tutti e permetterà di evitare gli spoiler silenziando i post che contengono una determinata parola chiave. Si chiamerà "Snooze" ed è già in test.

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Web
Facebook
 

Sui social come Facebook la diffusione degli spoiler rappresentano senza dubbio un problema importante che molti utenti non riescono a superare se non eliminando l'utilizzo proprio del Social Network. Sempre più spesso può infatti capitare che alcuni utenti, nostri amici, scrivano risultati di alcune partite o anche di un gran premio di Formula 1 o ancora il finale di una determinata serie TV magari rovinando la nostra sorpresa. Facebook ha dunque pensato a questo e ha già messo in funzione, solo in test per il momento, la nuova "Snooze" che permetterà a tutti di silenziare determinati post tramite la scelta di una parola o di un argomento.

In questo caso gli utenti potranno attivamente silenziare una parola, ad esempio il titolo di una serie TV o anche una partita o altro, trovata su di un post e tramite i nuovi tre puntini del menu silenziare appunto per 30 giorni tutti i post con quella parola. Al momento la nuova funzionalità è in fase di test solo per un gruppo ristretto di utenti di Facebook e il suo funzionamento riguarda testi e non immagini come nemmeno sinonimi delle parole scelte.

Di fatto però il tutto sembra funzionare a perfezione e oltretutto la stessa Facebook ha dichiarato di essere allo studio di una specifica schermata che permetterà di inserire manualmente le parole da silenziare temporaneamente e poi successivamente riportarle in auge in casi di non più bisogno in maniera veloce ed intuitiva.

Una novità che potrebbe risultare decisamente interessante per tutti gli utenti che seguono serie TV o anche lo sport ma non solo perché silenziare i post tramite una parola potrebbe significare anche "silenziare" in momenti di non interesse parte di timeline rendendo il tutto più pulito e comodo da osservare. Oltretutto la medesima funzione era stata introdotta già lo scorso anno da Facebook ma per quanto concerne i contatti. L'azienda di Menlo Park ha ora intenzione di integrare anche la possibilità di silenziare i post tramite la ricerca di una parola che quotidianamente è molto più utile rispetto al classico contatto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^