Facebook introduce lo scambio di soldi fra amici su Messenger

Facebook introduce lo scambio di soldi fra amici su Messenger

L'applicazione mobile Facebook Messenger consente adesso di trasferire soldi sulle carte di debito dei propri amici. La novità è adesso disponibile solo negli States

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Web
Facebook
 

Da alcune ore è possibile effettuare pagamenti verso i propri amici su Facebook Messenger. La novità, annunciata ufficialmente dalla stessa compagnia capitanata da Zuckerberg, è disponibile per alcuni utenti statunitensi, con la distribuzione della funzione che si concluderà nei prossimi mesi. Nessuna menzione è stata fatta per un ipotetico approdo anche in altri mercati internazionali.

Pagamenti su Facebook

Il client di messaggistica istantanea integra adesso una nuova icona con il simbolo del dollaro, la cui interazione conduce direttamente in una nuova schermata con cui portare a termine il pagamento, inserendo l'importo desiderato e premendo sul tasto Pay. Il servizio richiederà naturalmente i dati della carta di debito per effettuare lo scambio di soldi, che viene protetto tramite PIN, o Touch ID sui dispositivi Apple supportati.

Secondo Re/code, qualora il ricevente non abbia ancora impostato i dati del suo conto bancario all'interno del sistema, i soldi saranno trattenuti da Facebook che si premurerà di trasferirli solo una volta aggiunta un'eventuale carta di debito sull'account. Gli scambi di denaro saranno mantenuti al sicuro dalla stessa società, che ha sottolineato di aver ingaggiato un team di specialisti anti-frode che monitorano continuamente gli account per ipotetici scambi di denaro sospetti.

Non mancano naturalmente nemmeno gli accorgimenti software sul piano della sicurezza. Tutti i trasferimenti di denaro verranno eseguiti all'interno di "ambienti protetti" naturalmente esterni alle reti di Facebook, e in cui sono sottoposti a controlli supplementari. In più, durante l'esecuzione dei trasferimenti, tutte le connessioni, sia con Facebook che con i servizi bancari, saranno protette da crittografia.

I pagamenti su Facebook sono già attivi per alcuni utenti negli Stati Uniti, e verranno resi disponibili per tutti gli americani entro i prossimi mesi sia per iOS e Android, che per la versione web del social network.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
travelmatto18 Marzo 2015, 15:08 #1
E' un po' off-topic, ma in Italia questa cosa è rischiosa se non la dichiari all'Agenzia delle entrate...

Leggere qui:
piererentolo18 Marzo 2015, 15:11 #2
Ok... mi aspetto truffe su truffe!!!!!!!!
Tipo che mi rubano l'account e dicono a tutti i miei amici: "sono a Londra, mi hanno rubato il portafogli e non sò come tornare indietro, prestami i soldi per il biglietto che te li restituisco quando torno!!!!! E naturalmente qualcuno che ci cascherà ci sarà sicuramente!!!
deggial18 Marzo 2015, 15:23 #3
è anche un modo per pagare le camgirl, così in molte su facebook troveranno la loro vocazione naturale... sinceramente tutto il mondo ne sentiva il bisogno
demon7718 Marzo 2015, 15:31 #4
ITALIANI + FACEBOOK MESSENGER + SCAMBIO SOLDI.

Dico solo si salvi chi può.
Io me ne tengo ben alla larga.. poi vedremo.
Bivvoz18 Marzo 2015, 15:32 #5
Piace a Spacciatori, Truffatori, Terroristi e altri 4
demon7718 Marzo 2015, 15:33 #6
Originariamente inviato da: deggial
è anche un modo per pagare le camgirl, così in molte su facebook troveranno la loro vocazione naturale... sinceramente tutto il mondo ne sentiva il bisogno


Ha si, come punto di start sicuramente.. ma credo che sapranno fare ampiamente di meglio con uno strumento del genere..
aqua8418 Marzo 2015, 15:39 #7
[FONT="Lucida Sans Unicode"]immagino già la nascita di worm appositi che faranno partire "messaggi" all'insaputa della vittima[/FONT]
gd350turbo18 Marzo 2015, 15:50 #8
Mi ricordo al tempo in cui le poste presentavano la postepay, con cui la gente aveva la possibilità di regalare denaro ad un altra persona, su ebay si leggevano truffe su truffe e si leggono tutt'ora...

Quello che possano fare con questo strumento, è qualcosa che apre orrizzonti infiniti alle truffe online che si moltplicheranno su base esponenzial-logaritmica !
wal7er18 Marzo 2015, 15:59 #9
Originariamente inviato da: gd350turbo
Mi ricordo al tempo in cui le poste presentavano la postepay, con cui la gente aveva la possibilità di regalare denaro ad un altra persona, su ebay si leggevano truffe su truffe e si leggono tutt'ora...

Quello che possano fare con questo strumento, è qualcosa che apre orrizzonti infiniti alle truffe online che si moltplicheranno su base esponenzial-logaritmica !


... praticamente lineare: e^(log(x)) = x
Cappej18 Marzo 2015, 16:02 #10
siamo fregati...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^