Facebook frantuma le stime e triplica i profitti

Facebook frantuma le stime e triplica i profitti

Facebook annuncia ottimi risultati finanziari per il primo trimestre del 2016, triplicando gli utili e superando con disinvoltura le aspettative di mercato

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Web
Facebook
 

Mercoledì pomeriggio Facebook ha riportato i risultati finanziari del primo trimestre del 2016, superando notevolmente le attese del mercato. L'annuncio dei risultati ha fatto balzare il valore azionario della società di Zuckerberg del 9% nel trading after-hours. Di seguito riportiamo i numeri più significativi:

  • Utili per azione: 0,77 dollari su un'aspettativa di 0,62 dollari
  • Utile netto: 1,51 miliardi di dollari rispetto a 512 milioni rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso 
  • Fatturato: 5,38 miliardi di dollari su un'aspettativa di 5,25 miliardi di dollari, in crescita del 52% su base annuale. Il fatturato proveniente dalla pubblicità è in crescita del 57% su base annuale
  • Utenti attivi mensilmente: 1,65 miliardi su un'aspettativa di 1,62 miliardi
  • Utenti attivi giornalmente: 1,09 miliardi in media fino a marzo 2016. In questo trimestre il 66% degli utenti mensili di Facebook si è collegato anche quotidianamente, valore in crescita rispetto al 65% dello stesso periodo dell'anno scorso.

Insieme alla forte crescita sui numeri cruciali del servizio Facebook è riuscita a provare che il suo business su mobile è ancora una volta decisamente fiorente. Su mobile sono attivi 1,51 miliardi di utenti ogni mese, in crescita del 21% su base annuale, e la compagnia ha registrato l'82% del suo fatturato proveniente da pubblicità proprio dal mobile, contro il 73% dell'anno scorso. 894 milioni di utenti attivi mensilmente vanno su Facebook solo ed esclusivamente da smartphone.

Il CEO della società, il celebre Mark Zuckerberg, ha dichiarato che la gente trascorre in media 50 minuti al giorno all'interno delle "sue" applicazioni, escludendo WhatsApp. La compagnia ha pianificato un piano di "crescita ed impegno" sulla piattaforma di messaggistica, parallelamente all'impegno profuso su Facebook Messenger. Sulla chat del social network ricordiamo che negli ultimi giorni sono stati lanciati i bot per tutti gli utenti, con risultati ad oggi migliorabili.

Oltre ai ricavi pubblicitari Facebook genera una parte minoritaria di fatturato anche da altri servizi: in questo trimestre la società ha registrato circa 180 milioni di dollari da questi ultimi, in calo del 20% su base annuale per via del declino dei ricavi provenienti dalle applicazioni da gioco.

Facebook, primo trimestre 2016

Segnaliamo gli altri numeri importanti discussi all'interno della chiamata agli investitori:

  • Costi e spese sono stati di 3,37 miliardi, in crescita del 29% su base annuale, con le spese in conto capitale di 1,13 miliardi di dollari
  • Il flusso di cassa disponibile nel primo trimestre del 2016 è stato di 1,85 miliardi di dollari
  • Facebook ha 13.600 dipendenti, il 35% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso

La maggior parte delle entrate viene dal Nord America e dall'Europa, con circa il 24% proveniente dall'Asia-Pacifico e dal resto del mondo. In queste aree si trova però il 66% degli utenti attivi su base mensile: il fatturato generato per utente in queste regioni è ancora molto basso rispetto agli Stati Uniti e l'Europa: 1,56 e 0,91 dollari contro i 12,43 e 3,98 dollari di Stati Uniti ed Europa.

Durante la chiamata sono stati discussi anche altri temi importanti, come una nuova struttura azionaria con cui la società offrirà circa 1 miliardo di dollari in azioni ogni anno pur lasciando a Zuckerberg lo stesso potere decisionale che ha adesso. Fra gli argomenti più battuti troviamo i video, con gli utenti che ne fanno sempre più uso all'interno delle applicazioni mobile del gruppo, fra cui la stessa Facebook ed Instagram. Il prezzo medio per pubblicità è cresciuto del 5%, con il numero di impression che è invece aumentato del 50%. Quello pubblicitario è un business che per adesso rimane ancorato su Facebook e su Facebook Messenger, dal momento che la società non ha alcun piano di far sbarcare la pubblicità su WhatsApp. Almeno per adesso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovanni6928 Aprile 2016, 12:45 #1
Nel Q1 2016 qualcuno ha scoperto l'ADBlock?
TeenCool28 Aprile 2016, 15:35 #2
Poi mi chiedo perché il mondo sta andando a vacche...
Come sempre Dio mi mette la risposta davanti agli occhi. Sta a me vederla e qui la vedo benissimo eheh

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^