Facebook e Instagram down in diverse parti del mondo: i social di Zuckerberg KO per molti | Aggiornamento

Facebook e Instagram down in diverse parti del mondo: i social di Zuckerberg KO per molti | Aggiornamento

I due servizi di Zuckerberg risultano inaccessibili in diverse parti del mondo, fra cui molte parti dell'Europa. Alcune segnalazioni anche in Italia

di pubblicata il , alle 17:13 nel canale Web
FacebookInstagram
 

I due servizi social di Zuckerberg, Facebook e Instagram, sono down in diverse parti del mondo. La situazione è esplosa alle ore 15 circa di giovedì 28 novembre, per cause non ancora accertate. Le segnalazioni, come già scritto, provengono da tutto il mondo, soprattutto in alcune aree circoscritte dell'America Latina, degli USA e in diverse nazioni europee. Diverse segnalazioni anche dall'Italia, con i ceppi più evidenti al nord.

Facebook Instagram down non funzionano

Diverse fonti e tanti utenti stanno segnalando che Facebook e Instagram non funzionano, ma non sono ancora note le cause. Rimaniamo in attesa di una nota ufficiale della società per capire cosa sta succedendo, nella speranza di una rapida soluzione. Nel frattempo - immancabile la frecciatina - potete rispondere a tutte le vostre necessità "social" all'aria aperta, come si faceva ai bei tempi andati. Aggiorneremo la pagina non appena ci saranno novità. La situazione può essere monitorata sul portale Downdetector, ai link:

Aggiornamento: la situazione è rientrata nella giornata del 28 novembre alle ore 18 circa. Non sappiamo ancora le motivazioni del down, in cui parecchi utenti non riuscivano a pubblicare nuovi contenuti o a interagire con quelli presenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Opteranium28 Novembre 2019, 17:49 #1
versiamo una lacrima..
domthewizard28 Novembre 2019, 17:57 #2
mannaggia
VanCleef28 Novembre 2019, 18:29 #3
icoborg28 Novembre 2019, 19:18 #4
aumento di produttività e infrattamento del 1000%
Axios200628 Novembre 2019, 20:14 #5
Tra nove mesi, boom demografico.... Ah... no... i siti hot sono ancora online....
nx-9929 Novembre 2019, 09:19 #6
Dispiace solo che abbia rallentato le indagini investigative sui nabbi che delinquono e postano le prodezze.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^