Facebook down, Telegram guadagna milioni di utenti

Facebook down, Telegram guadagna milioni di utenti

Se Facebook e Mark Zuckerberg non ridono dopo i problemi ai servizi delle scorse ore, Pavel Durov (CEO e fondatore di Telegram) ha potuto notare come nell'ultimo giorno si sono aggiunti diversi milioni di utenti al suo servizio.

di pubblicata il , alle 13:46 nel canale Web
FacebookWhatsAppInstagram
 
55 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ork15 Marzo 2019, 08:24 #21
Originariamente inviato da: LukeIlBello
ancora non capisco come l'utonza usi what'sapp..
telegram superiore in tutto


superiore in tutto? anche telegram ha più di un miliardo di utenti?
CYRANO15 Marzo 2019, 08:57 #22
io personalmente non conosco nessuno, nella mia cerchia di conoscenze, che usi telegram...



Clsòkbsslnslbsln
demon7715 Marzo 2019, 10:42 #23
Originariamente inviato da: LukeIlBello
prima o poi la gente dopo essere stata vittima di furti di identità, catene di san antonio, messaggi audio mai richiesti e telefonate di truffatori
che non si sa xche hanno il suo numero (ovvero, gli utoni non lo sanno, noi si ), si farà qualche idea su quale sw sia migliore


Mah.. io uso WA da sempre e queste cose che hai elencato non mi sono mai capitate.
A parte ovviamente i call center vari.. ma non credo proprio abbiano il mio numero per colpa di wa.

E con tutti i modi che ci sono per ottenere dati di un individuo non ti salva certo l'uso di telegram. Ammesso e non concesso che sia davvero più sicuro in termini di privacy rispetto agli altri messenger.
LukeIlBello15 Marzo 2019, 10:54 #24
Originariamente inviato da: demon77
Mah.. io uso WA da sempre e queste cose che hai elencato non mi sono mai capitate.
A parte ovviamente i call center vari.. ma non credo proprio abbiano il mio numero per colpa di wa.

E con tutti i modi che ci sono per ottenere dati di un individuo non ti salva certo l'uso di telegram. Ammesso e non concesso che sia davvero più sicuro in termini di privacy rispetto agli altri messenger.


se mettiamo in discussione il modo in cui telegram gestisce la privacy, che considero il vero motivo per passarvi in massa, allora le differenze tra i 2 sono minime
theJanitor15 Marzo 2019, 10:56 #25
fosse anche per il solo fatto che si può usare lo stesso account su qualsiasi dispositivo contemporaneamente preferirei tutta la vita telegram

ma la diffusione è dalla parte di wa e quindi sono costretto ad usarlo soprattutto per lavoro.

gli amici più stretti invece usano telegram
macs31115 Marzo 2019, 11:05 #26
Originariamente inviato da: Techie
La cosa che per me cambia tantissimo da WA è la possibilità di usarlo su più dispositivi: c'è un client win fatto da dio, non una robaccia web-based, e soprattutto non mi si pianta se per qualche motivo stacco il cellulare...


si per carità è ottimo e più leggero, ma WhatsApp è fatto in quel modo proprio per essere univocamente legato ad un numero di telefono.
il client WhatsApp funziona benissimo in ogni caso, certo devi usarlo a telefono attivo, ma chi è che lo spegne nel 2019? le differenze con Telegram sono cose che nota solo un nerd.

poi pure io vedo sempre più gente che si fa l'account Telegram, io ce l'ho da quasi 3 anni, ma non mi ci contatta mai nessuno lì sopra.
dany-dm15 Marzo 2019, 12:12 #27
io uso telegram per diversi motivi:
- interfaccia web su più di un pc simultaneamente e istantaneamente
così almeno ricevo i messaggi sia a lavoro che a casa, praticamente ovunque io sia.
- Bot
Avete presente i bot su telegram? sono fantastici! Ho addirittura cambiato compagnia del gas con telegram.
bot per il controllo completo delle stampanti 3d
bot per la comunicazione con la casa domotica e mi manda pure le foto dalle telecamere di videosorveglianza
- sicurezza
qui non sono molto ferrato, mi hanno detto che la cifratura è più sicura su telegram e mi fido anche perché non ho le conoscenze per confermarlo o negarlo. Certo una cosa: NON mi fido assolutamente di ZuchenCoso.
mrk-cj9415 Marzo 2019, 12:45 #28
Originariamente inviato da: macs311
madonna santa i fissati con telegram sono l'ultima generazione di talebani informatici.
non cambia praticamente niente da Whatsapp, nulla che giustifichi una transumanza di massa.
l'unica cosa per cui telegram è incredibilmente bello sono i gruppi di scambio, ma mi inquietano anche infatti non oso immaginare che gruppi possano girare nell'anonimato di Telegram.


si vabbè buongiornizzimo, sto meme era gia vecchio nel 2014

cose per cui telegram > whatsapp:
1) sicurezza e privacy
2) client web e pc (che è usabile pure in multiaccount)
3) crossdevice
4) notifiche (cioe whatsapp tutt'ora mi spnta nella barra delle notifiche PER DEI MESSAGGI DALLE CHAT SILENZIATE: ogni tanto appare a caso l'icona dell'app con scritto solo "whatsapp", ha bisogno del biberon? o di un po' di attenzioni?)
5) bot
6) canali
7) sticker personalizzati (i pack ignoranti strappano sempre qualche risata... oltre al fatto che sono piu facili da creare rispetto a whatsapp)
8) i gruppi, su cui ha un vantaggio siderale: whatsapp continua a gestirli come delle chat private quando in realtà sono tutt'altro.. quasi non ci si accorge della differenza tra admin e utente normale (il primo dovrebbe avere funzioni di controllo efficaci sul secondo, cosa che invece spesso non avviene)
9) gestione memoria e backup
Erotavlas_turbo15 Marzo 2019, 13:12 #29
In termini di funzionalità non ci sono paragoni tra telegram e whatsapp (in realtà rispetto a molti altri servizi di messaggistica e VoIP), qui e qui una lista di confronto.
A telegram mancano la videochiamata e la videoconferenza (fatto grave nel 2019), ma dovrebbero arrivare a breve (2-3 mesi). Contest per lo sviluppo della UI.
Per quanto riguarda la sicurezza e la riservatezza, leggete questo messaggio di Durov (creatore) e capirete molte cose.

Una grande novità è in arrivo nella prima parte del 2019 per entrambi. Infatti, sia telegram sia whatsapp stanno sviluppando una propria criptovaluta. Secondo le voci, whatsapp (facebook) sta sviluppando una propria stablecoin (agganciata alle valute fiat e centralizzata praticamente l'antitesi di una criptovaluta). La stablecoin dovrebbe arrivare per gli utenti indiani e poi nel resto del mondo per lo scambio di denaro attraverso micropagamenti.
Telegram sta sviluppando da qualche anno Telegram Open Network (TON) con obiettivi molto più ambiziosi rispetto a whatsapp.
In breve, l'obiettivo è di creare una rete parallela (come TOR) a Internet priva di censura (TON Web sites). I servizi di VPN, DNS per evitare i blocchi degli stati (vicenda Russia) mentre quelli di archiviazione saranno dei concorrenti agli attuali servizi più diffusi (gdrive, icloud, onedrive, etc.). TON fornirà un catalogo per le applicazioni decentralizzate in diretta concorrenza con google play e apple store.
Dal punto di vista tecnico, TON avrà milioni di transazioni al secondo, tempi di conferma inferiori a 5 secondi, grazie all'architettura multichain (2^92 blockchain), sharding infinito e PoS.

P.S. questo è quanto scritto sulla carta. La maggioranza (quasi totalità dei progetti blockchain ha disatteso le aspettative. Tuttavia, la squadra alle spalle di TON è di altro livello e i fratelli Durov hanno sempre realizzato quanto promesso, prima con VKontakte e poi con telegram. Io sono molto fiducioso e penso che sarà qualcosa di rivoluzionario, un paradigm shift.

P.S. per quanto riguarda il numero di utenti adesso telegram è vicino ai 300 milioni MAU (Monthly Average Users). Secondo le previsioni presenti nel whitepaper TON, telegram raggiungerà 1000 milioni MAU a fine 2021.
LukeIlBello15 Marzo 2019, 13:45 #30
Originariamente inviato da: Erotavlas_turbo
In termini di funzionalità non ci sono paragoni tra telegram e whatsapp (in realtà rispetto a molti altri servizi di messaggistica e VoIP), qui e qui una lista di confronto.
A telegram mancano la videochiamata e la videoconferenza (fatto grave nel 2019), ma dovrebbero arrivare a breve (2-3 mesi). Contest per lo sviluppo della UI.
Per quanto riguarda la sicurezza e la riservatezza, leggete questo messaggio di Durov (creatore) e capirete molte cose.

Una grande novità è in arrivo nella prima parte del 2019 per entrambi. Infatti, sia telegram sia whatsapp stanno sviluppando una propria criptovaluta. Secondo le voci, whatsapp (facebook) sta sviluppando una propria stablecoin (agganciata alle valute fiat e centralizzata praticamente l'antitesi di una criptovaluta). La stablecoin dovrebbe arrivare per gli utenti indiani e poi nel resto del mondo per lo scambio di denaro attraverso micropagamenti.
Telegram sta sviluppando da qualche anno Telegram Open Network (TON) con obiettivi molto più ambiziosi rispetto a whatsapp.
In breve, l'obiettivo è di creare una rete parallela (come TOR) a Internet priva di censura (TON Web sites). I servizi di VPN, DNS per evitare i blocchi degli stati (vicenda Russia) mentre quelli di archiviazione saranno dei concorrenti agli attuali servizi più diffusi (gdrive, icloud, onedrive, etc.). TON fornirà un catalogo per le applicazioni decentralizzate in diretta concorrenza con google play e apple store.
Dal punto di vista tecnico, TON avrà milioni di transazioni al secondo, tempi di conferma inferiori a 5 secondi, grazie all'architettura multichain (2^92 blockchain), sharding infinito e PoS.

P.S. questo è quanto scritto sulla carta. La maggioranza (quasi totalità dei progetti blockchain ha disatteso le aspettative. Tuttavia, la squadra alle spalle di TON è di altro livello e i fratelli Durov hanno sempre realizzato quanto promesso, prima con VKontakte e poi con telegram. Io sono molto fiducioso e penso che sarà qualcosa di rivoluzionario, un paradigm shift.

P.S. per quanto riguarda il numero di utenti adesso telegram è vicino ai 300 milioni MAU (Monthly Average Users). Secondo le previsioni presenti nel whitepaper TON, telegram raggiungerà 1000 milioni MAU a fine 2021.


ecco, vediamo se alla luce di questa buona spiegazione, arriva il solito fanboy a dire "eh ma fanno le stesse cose.."

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^