Facebook ammette una falla in Messenger Kids

Facebook ammette una falla in Messenger Kids

I bambini potevano partecipare a chat di gruppo con adulti, anche se questi non erano presenti tra i contatti autorizzati

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Web
Facebook
 

Facebook ha ammesso la presenza di una falla nell'app Messenger Kids che ha consentito ai bambini di partecipare a chat di gruppo con adulti senza che sia necessario il permesso dei genitori. Messenger Kids, lo ricordiamo, è proposto come una sorta di "isola felice" per tutti gli utenti inferiori ai 13 anni di età così che possano utilizzare l'app di messaggistica senza essere esposti a sconosciuti.

La falla permette però di aggirare le restrizioni dell'app e potenzialmente parlare con contatti non autorizzati dal meccanismo di controllo parentale. La falla, che Facebook ha descritto come un "errore tecnico", sarebbe comparsa nell'app nel mese di ottobre del 2018, circa 10 mesi dopo il debutto di Messenger Kids. La società di Menlo Park l'ha scoperta il 12 giugno, eliminandola nel giro di 24 ore. La notifica ai genitori è stata emessa un mese dopo, non prima di individuare le chat interessate dal problema e disabilitarle.

L'ammissione pubblica di Facebook avviene dopo alcune settimane dalla richiesta dei senatori Edward Markey e Richard Blumenthal hanno sollecitato la società a dare priorità alla privacy e alla sicurezza dei minori online. Si tratta comunque di un passo falso particolarmente grave, dal momento che Messenger Kids rientra nella certificazione prevista dal Children's Online Privacy Protection Act (COPPA) che determina le responsabilità di un sito web nell'assicurare la sicurezza e la privacy dei bambini online.

I due senatori però ritengono che Facebook abbia fatto proprio il minimo indispensabile in risposta alla vicenda: "Siamo particolarmente delusi che Facebook non si sia impegnata nell'intraprendere una revisione complessiva di Messenger Kids per individuare ulteriori bug o altri problemi di privacy".

Ricordiamo che Facebook ha da poco dovuto affrontare una sanzione di ben 5 miliardi di dollari mossa dalla FTC per la violazione della privacy degli utenti principalmente nel contesto della famigerata vicenda Cambridge Analytica.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
thecatman30 Agosto 2019, 10:47 #1
cosa aspetta l'italia a dare una bella multa a fb per risanare i conti?
aqua8430 Agosto 2019, 16:56 #2
Originariamente inviato da: thecatman
cosa aspetta l'italia a dare una bella multa a fb per risanare i conti?

è un cane troppo grosso da mordere
molto meglio prendere i soldi ai pesci piccoli, piu sicuro e ce ne sono molti di più

e comunque per "risanare" i conti basterebbe che un parlamentare/politico prendesse uno stipendio NORMALE, 1000-2000€/mese, visto che il suo lavoro è girare per l'italia, comparire nelle trasmissioni tv, parlare/litigare al parlamento, stop.
moltiplicalo per il numero di parlamentari e senatori e moltiplicalo per gli anni in cui c'è stato un governo in italia.
macs31130 Agosto 2019, 17:20 #3
Originariamente inviato da: aqua84
è un cane troppo grosso da mordere
molto meglio prendere i soldi ai pesci piccoli, piu sicuro e ce ne sono molti di più

e comunque per "risanare" i conti basterebbe che un parlamentare/politico prendesse uno stipendio NORMALE, 1000-2000€/mese, visto che il suo lavoro è girare per l'italia, comparire nelle trasmissioni tv, parlare/litigare al parlamento, stop.
moltiplicalo per il numero di parlamentari e senatori e moltiplicalo per gli anni in cui c'è stato un governo in italia.


facciamolo.
dando uno stipendio di 50000 euro lordi l'anno a un parlamentare (che è una cifra ridicola per chi ha quel tipo di responsabilità ma ok), risparmieremmo circa 150 mila euro l'anno a parlamentare.

moltiplichiamo 150k * il numero dei parlamentari (945 + 5 senatori a vita) sarebbe 150.000 * 950 di risparmio annuo = 142.500.000 (centoquarantadue milioni). arrotondiamo a 150 milioni per eccesso.

moltiplichiamo 150 milioni per gli anni passati dal dopoguerra (il governo e i parlamentari c'erano anche prima ma prendiamo il 1946 con la nascita della Repubblica come esempio): sono 150 mil per 73 anni = 10.950.000.000 (dieci miliardi ecc). arrotondiamo a 11 miliardi di euro.

complimenti, ora ti rimangono da pagare solo 2370 miliardi di debito pubblico!

se anche vogliamo metterci i consigli regionali, possiamo circa raddoppiare le cifre e arrivare a 22 miliardi. per carità una bella somma, ma è più o meno il costo di un qualsiasi provvedimento come quota 100 o reddito di cittadinanza nel giro di un triennio. il bonus Renzi costa circa 15 miliardi l'anno ad esempio se non ricordo male.

spero che questo brevissimo ragionamento ti aiuti a valutare meglio il pressappochismo con cui i politici tentano di imbonirsi le folle nel proseguire della tua vita
aqua8430 Agosto 2019, 18:30 #4
Originariamente inviato da: macs311
facciamolo.
dando uno stipendio di 50000 euro lordi l'anno a un parlamentare (che è una cifra ridicola per chi ha quel tipo di responsabilità ma ok), risparmieremmo circa 150 mila euro l'anno a parlamentare.

moltiplichiamo 150k * il numero dei parlamentari (945 + 5 senatori a vita) sarebbe 150.000 * 950 di risparmio annuo = 142.500.000 (centoquarantadue milioni). arrotondiamo a 150 milioni per eccesso.

moltiplichiamo 150 milioni per gli anni passati dal dopoguerra (il governo e i parlamentari c'erano anche prima ma prendiamo il 1946 con la nascita della Repubblica come esempio): sono 150 mil per 73 anni = 10.950.000.000 (dieci miliardi ecc). arrotondiamo a 11 miliardi di euro.

complimenti, ora ti rimangono da pagare solo 2370 miliardi di debito pubblico!

se anche vogliamo metterci i consigli regionali, possiamo circa raddoppiare le cifre e arrivare a 22 miliardi. per carità una bella somma, ma è più o meno il costo di un qualsiasi provvedimento come quota 100 o reddito di cittadinanza nel giro di un triennio. il bonus Renzi costa circa 15 miliardi l'anno ad esempio se non ricordo male.

spero che questo brevissimo ragionamento ti aiuti a valutare meglio il pressappochismo con cui i politici tentano di imbonirsi le folle nel proseguire della tua vita

no aspetta... 11 miliardi li risparmi SOLO dallo stipendio dei parlamentari, ADESSO

ma il debito si è accumulato negli anni e anni e anni proprio a causa di quei politici e dei loro casini

e poi scusa: "cifra ridicola per chi ha quel tipo di responsabilità ma ok"

PER ME la vera Responsabilità ce l'ha un medico, un chirurgo, un giudice
la "Responsabilità" che ha un politico, di TUTTI i politici avuti in italia fa semplicemente ridere, e penso che 50.000€ all'anno siano anche regalati, visto tutti gli altri benefit che avrebbero ugualmente essendo "Un Politico".
Poi, se tu pensi che da 10.000€ in su al mese sia uno stipendio Giusto per un politico Italiano... fai te...
macs31130 Agosto 2019, 21:45 #5
Originariamente inviato da: aqua84
no aspetta... 11 miliardi li risparmi SOLO dallo stipendio dei parlamentari, ADESSO

ma il debito si è accumulato negli anni e anni e anni proprio a causa di quei politici e dei loro casini

e poi scusa: "cifra ridicola per chi ha quel tipo di responsabilità ma ok"

PER ME la vera Responsabilità ce l'ha un medico, un chirurgo, un giudice
la "Responsabilità" che ha un politico, di TUTTI i politici avuti in italia fa semplicemente ridere, e penso che 50.000€ all'anno siano anche regalati, visto tutti gli altri benefit che avrebbero ugualmente essendo "Un Politico".
Poi, se tu pensi che da 10.000€ in su al mese sia uno stipendio Giusto per un politico Italiano... fai te...


quindi? abbassandogli lo stipendio elimineresti anche il mal governo? io ti ho semplicemente dimostrato che ciò che dici non è vero, e che parlare degli stipendi dei politici anziché di problemi strutturali dell'economia è pura demagogia, in quanto influiscono nel bilancio dello stato per un qualcosa come 1/10000 o probabilmente anche molto meno.

il resto sono solo opinioni personali, i fatti sono che se i politici prendono 20 mila euro o 1000 al mese per il destino dell'Italia non cambia assolutamente nulla, poi fai tu se vuoi continuare a ripetere discorsi che lasciano il tempo che trovano.
i politici comunque decidono le sorti di un paese, perciò la responsabilità ce l'hanno ed è la più grande. che poi molti abbiano una morale infima, quella è nel gene italiano e non sarà mai possibile cambiare, è la storia che ci condanna.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^