Elon Musk "troll perfetto": guerra di tweet su Bitcoin, e il prezzo crolla

Elon Musk "troll perfetto": guerra di tweet su Bitcoin, e il prezzo crolla

Una vera e propria tweet-war si è consumata nel corso del weekend tra Elon Musk e i sostenitori di Bitcoin. Ma intanto il CEO di Tesla lascia intendere che la società possa vendere i suoi Bitcoin

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Web
BitcoinTesla
 

Elon Musk ha tenuto banco nel corso del weekend con una vera e propria tweet-war a tema Bitcoin: il visionario ed eccentrico imprenditore ha infatti scambiato qualche pungente parere con chi l'ha apertamente attaccato per il suo improvviso cambio di rotta nei confronti della prima criptovaluta al mondo, finendo con il condizionare l'andamento dei prezzi. Nel corso del weekend infatti il prezzo di Bitcoin è stato protagonista di un calo del 10%, e dalla scorsa settimana si registra una variazione del -20% circa. Nel momento in cui scriviamo il prezzo di Bitcoin si aggira attorno ai 44600 dollari.

La scorsa settimana Tesla aveva comunicato che avrebbe sospeso l'accettazione di Bitcoin per il pagamento delle proprie automobili. L'annuncio è stato abbastanza sorprendente, dal momento che solo il mese scorso la società aveva deciso di accettare Bitcoin come forma di pagamento. La motivazione che ha spinto Tesla ad un'inversione a U riguarda i costi ambientali associati alle transazioni di Bitcoin, posizione che ha destato qualche perplessità poiché si tratta di elementi che certamente non sono cambiati rispetto allo scorso mese.

Com'era normale attendersi, la decisione ha generato parecchie turbolenze nel cosiddetto "crypto-space", richiamando in particolare i sostenitori di Bitcoin a difendere la criptovaluta contro le bordate di Musk. Peter McCormack, autore del podcast "What Bitcoin Did", ha pubblicato un Tweet tramite il quale ha bollato Musk come "troll perfetto" al quale il Technoking di Tesla ha risposto dicendo: "Discorsi come questo mi fanno venire voglia di fare all-in su Doge". Dogecoin a cui Musk starebbe lavorando con gli sviluppatori, come ha dichiarato nei giorni scorsi. È bene osservare che Dogecoin è un progetto opensource.

Anche Michael Saylor, CEO di Microstrategy (che nell'ultimo periodo ha compiuto pesanti acquisti di Bitcoin) è intervenuto sulla questione: "Il mondo ha bisogno di una riserva di valore decentralizzata, sicura e deflazionistica come #Bitcoin. Molto di più di quanto abbia bisogno del mezzo di scambio centralizzato, meno sicuro e inflazionistico che descrivi sopra" riferendosi a Dogecoin.

Irriverente anche in questo caso la risposta del Technoking a Saylor: "Dovrebbe indossare un costume per Halloween, ma con "Bitcoin" tatuato sulle cosce" con un'evidente allusione al personaggio dei fumetti Sailor Moon.

Lo sviluppatore di Yearn Finance è intervenuto, con il nickname "banteg", rinvigorendo il sospetto secondo il quale le dichiarazioni di Musk, specie quelle dei mesi scorsi, abbiano rappresentato l'esecuzione di uno schema "pump and dump" per Doge: "Immagino che tu abbia bisogno di tutti gli investitori retail del mondo per poter scaricare il 28,34% del circolante di Dogecoin".

Ma la vera bordata, che da sola ha innescato una recrudescenza al ribasso per il prezzo di Bitcoin, è arrivata ieri in risposta al tweet di un anonimo "Crypto Whale", il quale ha dichiarato: "I Bitcoiners si prenderanno a sberle il prossimo trimestre quando scopriranno che Tesla ha scaricato il resto delle loro partecipazioni in Bitcoin. Con la quantità di odio che sta ricevendo Elon Musk, non lo biasimerei". È a questo punto che Musk ha risposto con un lapidario "Infatti", lasciando intendere quindi che Tesla possa farlo davvero o che lo abbia già fatto.

Un chiarimento è però arrivato, dallo stesso Musk, nel giro di qualche ora specificando che Tesla non ha venduto alcun Bitcoin. Questo, ovviamente, almeno fino ad ora.

Chissà a quale gioco sta giocando Elon Musk, quel che è certo è che si sta divertendo un sacco.

61 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TorettoMilano17 Maggio 2021, 09:42 #1
https://www.hwupgrade.it/forum/show...amp;postcount=4

[B][SIZE="7"]crede nel valore a lungo termine [/SIZE][/B]

sempre per non dimenticare
canislupus17 Maggio 2021, 09:53 #2
Io non capisco di cosa si stiano meravigliando le persone.
Elon Musk è un imprenditore e sicuramente uno dei suoi obiettivi è ANCHE quello di guadagnarci.
Sta facendo la cosa più normale che si possa fare nel breve periodo con moltissime crypto-valute: LA SPECULAZIONE.
Il problema è che a differenza di noi comuni mortali, se qualcuno parla male di DOGE, piuttosto che CARDANO o Bitcoin questi crollano e ci sono tanti piccoli investitori che ci rimettono potenzialmente delle belle percentuali.
Quello che penso dia fastidio a molti coiners non è tanto la crescita/decrescita continua (ieri ho visto una "shitcoin" salire del 50% [B][U]in un'ora[/U][/B] ), quanto il potere che assume un singolo personaggio.
io78bis17 Maggio 2021, 10:25 #3
Originariamente inviato da: canislupus
Io non capisco di cosa si stiano meravigliando le persone.
Elon Musk è un imprenditore e sicuramente uno dei suoi obiettivi è ANCHE quello di guadagnarci.
Sta facendo la cosa più normale che si possa fare nel breve periodo con moltissime crypto-valute: LA SPECULAZIONE.
Il problema è che a differenza di noi comuni mortali, se qualcuno parla male di DOGE, piuttosto che CARDANO o Bitcoin questi crollano e ci sono tanti piccoli investitori che ci rimettono potenzialmente delle belle percentuali.
Quello che penso dia fastidio a molti coiners non è tanto la crescita/decrescita continua (ieri ho visto una "shitcoin" salire del 50% [B][U]in un'ora[/U][/B] ), quanto il potere che assume un singolo personaggio.


Onestamente dei piccoli o grandi investitori di cripto non provo nessuna compassione. Se decidi di investire in quel settore DEVI essere consapevole dei rischi che corri e non piangere se entri nel momento in cui i Grandi decidono di uscire.

Chiaro che Tesla se il Bitcoin crolla non può certo perdere il milione o più di dollari che ci ha messo su quindi qualche azione la dovrà fare.
CrapaDiLegno17 Maggio 2021, 10:38 #4
Originariamente inviato da: canislupus
Io non capisco di cosa si stiano meravigliando le persone.
Elon Musk è un imprenditore e sicuramente uno dei suoi obiettivi è ANCHE quello di guadagnarci.
Sta facendo la cosa più normale che si possa fare nel breve periodo con moltissime crypto-valute: LA SPECULAZIONE.
Il problema è che a differenza di noi comuni mortali, se qualcuno parla male di DOGE, piuttosto che CARDANO o Bitcoin questi crollano e ci sono tanti piccoli investitori che ci rimettono potenzialmente delle belle percentuali.
Quello che penso dia fastidio a molti coiners non è tanto la crescita/decrescita continua (ieri ho visto una "shitcoin" salire del 50% [B][U]in un'ora[/U][/B] ), quanto il potere che assume un singolo personaggio.



Non credo che l'investimento di bitcoin sia per guadagnarci con la speculazione.
Nessuno comprerebbe qualcosa ad un certo valore, per poi criticarla e vederla scendere di valore. Non è così che si fanno i soldi.

Bisogna ricordarsi che Musk è un personaggio particolare: è il primo o secondo uomo più ricco del mondo a seconda del momento.
E' quello che può costruire missili e felicemente aspettare che si trasformino in grandi fuochi d'artificio ridendoci sopra.
E' quello che può spendere 1.5 miliardi di dollari in Bitcoin e poi lanciare l'HDD che li contiene su Marte lasciandoli ai posteri che andranno a conquistare il pianeta.
Insomma, può fare cose che nessun altro mortale può fare, e seguire quello che fa o prendere come legge quello che dice è semplicemente da.... imbecilli.

Mi meraviglio solo che ci sia gente che lo critica quando fa queste uscite ma non dice nulla (perché gli torna comodo) quando così all'improvviso senza motivo compra un miliardo e mezzo di Bitcoin: nessuno gli ha dato del matto, del folle, nessuno ha indicato come fosse una mossa inutile o potrebbe diventare un "investimento" sbagliato.
Se azioni o parole sono a favore, tutti felici. Se qualcosa invece poi cambia e fa perdere il valore ai Bitcoin (perché c'è chi si fa influenzare da un personaggio completamente fuori da ogni schema, ma fa parte della platea dei babbei che posseggono Bitcoin nella speranza di diventare miliardari come lui) allora critiche a manetta.
canislupus17 Maggio 2021, 10:55 #5
Originariamente inviato da: io78bis
Onestamente dei piccoli o grandi investitori di cripto non provo nessuna compassione. Se decidi di investire in quel settore DEVI essere consapevole dei rischi che corri e non piangere se entri nel momento in cui i Grandi decidono di uscire.

Chiaro che Tesla se il Bitcoin crolla non può certo perdere il milione o più di dollari che ci ha messo su quindi qualche azione la dovrà fare.


Un conto è perdere dei soldi perchè le crypto sono estremamente volatili (ho messo un esempio non per caso), un altro è che un SINGOLO personaggio possa influenzarle al punto tale da farli salire o scendere a suo piacimento.
Attualmente la capitalizzazione di Bitcoin (solo lui) è di $ 836.620.479.060.
Quanti ne detiene Tesla?
Anche se li vendesse tutti non manderebbe a picco il mercato, ma stranamente bastano delle sue parole per far crollare tutte le crypto...
Questo a mio avviso è un po' anomalo.

Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Non credo che l'investimento di bitcoin sia per guadagnarci con la speculazione.
Nessuno comprerebbe qualcosa ad un certo valore, per poi criticarla e vederla scendere di valore. Non è così che si fanno i soldi.

Bisogna ricordarsi che Musk è un personaggio particolare: è il primo o secondo uomo più ricco del mondo a seconda del momento.
E' quello che può costruire missili e felicemente aspettare che si trasformino in grandi fuochi d'artificio ridendoci sopra.
E' quello che può spendere 1.5 miliardi di dollari in Bitcoin e poi lanciare l'HDD che li contiene su Marte lasciandoli ai posteri che andranno a conquistare il pianeta.
Insomma, può fare cose che nessun altro mortale può fare, e seguire quello che fa o prendere come legge quello che dice è semplicemente da.... imbecilli.

Mi meraviglio solo che ci sia gente che lo critica quando fa queste uscite ma non dice nulla (perché gli torna comodo) quando così all'improvviso senza motivo compra un miliardo e mezzo di Bitcoin: nessuno gli ha dato del matto, del folle, nessuno ha indicato come fosse una mossa inutile o potrebbe diventare un "investimento" sbagliato.
Se azioni o parole sono a favore, tutti felici. Se qualcosa invece poi cambia e fa perdere il valore ai Bitcoin (perché c'è chi si fa influenzare da un personaggio completamente fuori da ogni schema, ma fa parte della platea dei babbei che posseggono Bitcoin nella speranza di diventare miliardari come lui) allora critiche a manetta.


Perchè tu vuoi credere che i soldi facili facciano schifo anche ai super-ricchi?
Conosci un mercato a questo mondo dove un singolo possa comportarsi come una sorta di padrone assoluto?
Musk con le sue parole può decretare il successo o il fallimento di una crypto in cui magari investono milioni di persone.
E questo a mio avviso è un grandissimo limite per qualsiasi moneta virtuale.
Se le banche centrali fanno tanto schifo, pensare che una singola persona possa detenere tanto potere e lo possa condizionare a suo insindacabile giudizio, mi sembra decisamente peggiore.
mally17 Maggio 2021, 11:06 #6
vi state facendo trollare da musk che fa credere ai mercati di essere l'ago della bilancia delle cripto. Semplicemente scrive qualche tweet sibillino proprio a ridosso dei dati sull'inflazione usa, i prezzi crollano e la gente crede che sia stato lui...chapeau...
RaZoR9317 Maggio 2021, 11:09 #7
Originariamente inviato da: canislupus
Un conto è perdere dei soldi perchè le crypto sono estremamente volatili (ho messo un esempio non per caso), un altro è che un SINGOLO personaggio possa influenzarle al punto tale da farli salire o scendere a suo piacimento.
Attualmente la capitalizzazione di Bitcoin (solo lui) è di $ 836.620.479.060.
Quanti ne detiene Tesla?
Anche se li vendesse tutti non manderebbe a picco il mercato, ma stranamente bastano delle sue parole per far crollare tutte le crypto...
Questo a mio avviso è un po' anomalo.
Non è anomalo per un asset altamente speculativo che fa trading unicamente su momentum e non su fondamentali. Bitcoin ha perso momentum nelle ultime settimane e Musk è solamente un catalyst come un altro per il price action.
Assolutamente normale amministrazione, succede lo stesso per molti stock quando una mattina arriva una nuova nota di un analista con un "price target" o upgrade/downgrade. Stock minori si possono muovere facilmente anche del 10% in base a queste news che sono completamente irrilevanti. Anche stock di dimensioni grosse come un Amazon o Apple si possono muovere significativamente (ma non 10% :asd.
Ripeto, sono tipicamente solo catalizzatori per un setup già esistente.
turcone17 Maggio 2021, 11:16 #8
Un chiarimento è però arrivato, dallo stesso Musk, nel giro di qualche ora specificando che Tesla non ha venduto alcun Bitcoin. Questo, ovviamente, almeno fino ad ora.



certo con il wallet ufficiale no però chissà con quello del CFO ci avranno fatto un po di shorting sapendo che dopo tweet del genere il valore scendeva
euscar17 Maggio 2021, 11:19 #9
Ne parla apertamente anche HW?
Gringo [ITF]17 Maggio 2021, 11:22 #10
Come dice sempre un purista di cripto che stà in questo forum....
E libero di farlo, contraddirlo sarebbe limitare la libertà personale.

QUINDI FORZA ELON ..... E CHE IL DOGE SIA CON VOI !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^