Elon Musk bacchetta Mark Zuckerberg sulla IA: 'Ha una comprensione limitata'

Elon Musk bacchetta Mark Zuckerberg sulla IA: 'Ha una comprensione limitata'

Non capita tutti i giorni di vedere due big della tecnologia punzecchiarsi in maniera così esplicita. Elon Musk ha sostanzialmente dichiarato su Twitter che Zuckerberg ha una "comprensione limitata" sulla IA

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Web
 
45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MikTaeTrioR27 Luglio 2017, 20:20 #11
l unico codice che musk ha scritto è quello di un videogioco nel 74 quando aveva 10 anni...i suoi studi sono economici, finisci e ingegneristici (non informatica)..

Zuckerberg ha una storia accademica prettamente basata sull'informatica, il suo primo progetto di successo è stato Synapse che era un music player basato su machine learning per apprendere i gusti dell'ascoltatore...il primo Facebook e chissà quante altre parti ancora attive sono state sviluppate da lui...

Direi che siete molto confusi...
MikTaeTrioR27 Luglio 2017, 20:23 #12
va bene, ho letto il post di quora, chiedo venia, bisogna anche ammettere gli errori

Anche Musk evidentemente conosce bene la programmazione!

Continuo lo stesso a pensarla come Mark però
geko11927 Luglio 2017, 21:12 #13
per quanto riguarda l'IA, personalmente sono più per la parte "ottimista" della questione. ma questo solo perchè io di solito ho una visione ottimistica delle cose.
ciononostante, anche se ci fosse una remota possibilità, prenderei comunque in considerazione l'opinione di Musk

meglio stare un po più attenti, che il contrario

e poi ritengo la proattività una caratteristica importante che tutti dovremmo imparare a coltivare
geko11927 Luglio 2017, 21:17 #14
Originariamente inviato da: Bellaz89
Ma come vuoi l'opinione del papa ANCHE di questo argomento scientifico ???


magari anche il papa senza dirlo a nessuno programma di nascosto e si legge riviste scientifiche
WarDuck27 Luglio 2017, 21:23 #15
Originariamente inviato da: "
La tecnologia può essere sempre utilizzata sia per fare del bene, che per fare del male, e per questo hai la responsabilità di stare attento a quello che costruisci sapendo già a priori il modo in cui questa potrà essere utilizzata"


È evidente infatti che non avesse alcuna idea di cosa avrebbe portato Facebook

Battute a parte, @MikTaeTrioR: uno può anche aver scritto milioni di righe di codice e non saperne nulla di IA.

L'equazione che vorresti affermare non esiste, proprio perché IA (se la intendiamo come una IA forte in grado di "inventare" nuove cose) abbraccia un vastissimo numero di discipline.

Lasciamo stare il Papa da parte .

PS: mi risulta che OGGI la maggior parte delle micro-transazioni finanziarie siano decise in AUTOMATICO da macchine. Quindi possiamo già dire oggi che le macchine governano l'economia (parere personale: non mi pare con risultati eclatanti, ma questo è più che altro frutto di una società basata sul denaro).
floc27 Luglio 2017, 22:37 #16
Originariamente inviato da: WarDuck

Battute a parte, @MikTaeTrioR: uno può anche aver scritto milioni di righe di codice e non saperne nulla di IA.

L'equazione che vorresti affermare non esiste, proprio perché IA (se la intendiamo come una IA forte in grado di "inventare" nuove cose) abbraccia un vastissimo numero di discipline.


this.

Originariamente inviato da: WarDuck

PS: mi risulta che OGGI la maggior parte delle micro-transazioni finanziarie siano decise in AUTOMATICO da macchine. Quindi possiamo già dire oggi che le macchine governano l'economia (parere personale: non mi pare con risultati eclatanti, ma questo è più che altro frutto di una società basata sul denaro).


qui secondo me invece ti sbagli: i risultati sono ottimi perchè il giochino bene o male è ancora in piedi. Una IA che prenda il sopravvento in maniera netta sulle macchinette sarebbe una tragedia economica
Oenimora27 Luglio 2017, 22:39 #17
Chiaro che le allo stato attuale abbiamo solo delle narrow AI, che di pericoloso non hanno nulla (tranne errori come la Tesla che si infila dentro un rimorchio), ma se si guarda un po' più in là, non si può escludere al 100% uno sviluppo o un salto qualitativo che porti a qualcosa dal rischio non più nullo. Per cui è giusto pensare all'eventualità in anticipo. Quando non sarà più visto come prematuro, potrebbe essere il momento in cui è troppo tardi.
Maxt7528 Luglio 2017, 07:14 #18
E quindi ? Chi dovrebbe legiferare in materia ? E non ditemi gli stessi che stanno litigando sui vitalizi, perché saremmo già spacciati se cosi fosse.
peppapig28 Luglio 2017, 09:22 #19
Mancava il grillino anche nelle discussioni tecnico-filosofiche.
marcram28 Luglio 2017, 09:44 #20
Qui non si tratta di dividersi tra ottimisti e pessimisti.
Siamo divisi tra chi vede la cosa in ambito prettamente tecnico (una visione limitata, come dice Musk), e chi sa vedere un po'po' più in là.
Un'IA forte, una vera IA, non quelle pseudo IA che vengono usate oggi per fare compiti eseguendo comandi preimposti... Dicevo, una vera IA dobbiamo considerarla al pari di una VITA.
Noi siamo una vita creata dal caso e/o dall'evoluzione e/o da un essere superiore (secondo varie scuole di pensiero), questa è una vita creata da noi.
Quando sarà nata imparerà, si evolverà, crescerà. Il tutto molto velocemente. E al momento non sappiamo prevedere che strada prenderà.
Non si tratta di una visione buona o cattiva, si tratta solo di non lasciarci cogliere impreparati.
E neanche averne paura, perché fa parte del nostro futuro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^