Ecco come bloccare i banner senza sentirsi in colpa, arriva l'ad-blocker etico

Ecco come bloccare i banner senza sentirsi in colpa, arriva l'ad-blocker etico

Uno sviluppatore ha pubblicato un'estensione di Chrome in grado di rendere felici entrambi le parti in causa: sia gli utenti che non vogliono i banner pubblicitari, sia i fornitori di servizi online

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Web
 

Con il rilascio di iOS 9 si è molto parlato sul web del content blocking e nello specifico dell'ad-blocking, ovvero quella pratica che toglie i banner dai siti e ne riduce vistosamente il fatturato. È un metodo un po' furbo per ottenere dei miglioramenti prestazionali nel caricamento delle pagine web e una piacevolezza d'uso superiore durante la navigazione sul web, ma in questo modo si tolgono i proventi ai fornitori del servizio.

Ethical Ad Blocker

Se tutti usassero ad-blocker vari, in altre parole, scomparirebbero alcuni servizi o sarebbero costretti a trovarsi metodi decisamente più opinabili per garantire il mantenimento dell'infrastruttura. Risponde al problema, forse un po' provocatoriamente, un'estensione di Chrome: sviluppata da Darius Kazemi, Ethical Ad Blocker blocca apparentemente l'intera pagina web quando rileva la presenza di banner pubblicitari, informando l'utente dell'esistenza di siti alternativi che offrono contenuti "gratuitamente".

Al posto del sito bloccato comparirà una pagina bianca molto povera di contenuti con solo testo. In questo modo "sono tutti felici", dichiara lo sviluppatore, con l'utente che non è costretto a visionare i banner, e il sito web che non deve fornire gratuitamente i propri contenuti: "Gli utenti non vogliono vedere i banner, ma i fornitori di contenuti non possono offrire le proprie pagine gratuitamente", si legge nella descrizione del software. "La soluzione è semplice: se un sito ha banner, l'utente non dovrebbe avere la possibilità di consultarlo".

"In questo modo l'utente non vede la pubblicità, ma al tempo stesso non ruba contenuti gratuitamente. E tutti sono felici". Lo sviluppatore è già stato il fautore di molti progetti creativi sul web, come ad esempio Sorting Bot su Twitter o Leaving Everywhere. Ethical Ad Blocker sembra anch'esso più una provocazione che un prodotto solido e possibile da usare e non è chiaro se è fattivamente in grado di riconoscere i banner commerciali o se blocca tutti i siti ad esclusione di quelli non-profit che cita ripetutamente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

80 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines23 Settembre 2015, 13:40 #1
Tra un pò per visualizzare qualsiasi sito, ci faranno pagare........
greyhound323 Settembre 2015, 13:40 #2
un programma pensato per agevolare la navigazione impedendo la navigazione
un po come se il tuo datore di lavoro ti licenziasse per evitare che tu ti infortuni sul lavoro
qboy23 Settembre 2015, 13:42 #3
se tutti usassero questa estensione hwupgrade chiuderebbe nel giro di una settimana
icoborg23 Settembre 2015, 13:57 #4
come no
demon7723 Settembre 2015, 14:08 #5
Sghizz23 Settembre 2015, 14:08 #6
Perchè hwupgrade ha la pubblicità? Mai vista..
Bivvoz23 Settembre 2015, 14:09 #7
E chi si sente in colpa?

Dovrebbero sentirsi in colpa prima quelli che vendono le pubblicità a pagare una miseria i gestori dei siti e poi i gestori dei siti che mettono così tanta pubblicità da soffocare il sito stesso.
Senza contare le pubblicità che contengono malware o rimandano a siti con malware o di truffa.

Per il resto non ho problemi a disattivare i blocchi sui siti vivibili.

P.S: tramite il banner di kelkoo su hwupgrade ho preso un malware qualche tempo fa.
doctor who ?23 Settembre 2015, 14:11 #8
Questo porta la stupidità ad un altro livello


Originariamente inviato da: tallines
Tra un pò per visualizzare qualsiasi sito, ci faranno pagare........


un modello del genere mi sembra molto improbabile, ci sono tanti siti che vanno avanti "eticamente" tra donazioni e ads non invasivi, tipo reddit.

Prendi un sito random su android, generalmente offrirà un forum e delle "news": articoli tradotti\copia-incollati da qualche altra parte\qualche recensione

Quanto pensi possa valere questo servizio ? (tenendo conto che il forum è fatto da utenti, no utenti, no forum, gli articoli si possono trovare su google e le recensioni amatoriali abbondano) siamo nel 2015, internet non è più una "cosa di pochi".
Pochissimi siti potrebbero permettersi il "paga ed entra"
Cappej23 Settembre 2015, 14:11 #9
Originariamente inviato da: Sghizz
Perchè hwupgrade ha la pubblicità? Mai vista..


TheDarkAngel23 Settembre 2015, 14:18 #10
Speriamo che l'adblocking grazie ad ios spopoli, è ora che il sottobosco ormai secco venga spazzato via per dar spazio a nuove realtà con "core business" molto più interessanti e molto meno miopi.
E' bene ricordare che l'adblocking è nato solo ed esclusivamente come strumento di [B][U]difesa[/U][/B] da parte degli utenti, google ha rivoluzionato i motori ricerca passando da pagine infarcite di inutilità, ad un form di ricerca su pagina bianca, non servono a niente siti dove i contenuti sono un complemento della pubblicità.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^