In collaborazione con Register.it

Come progettare un intero sito e-commerce in soli quattro passaggi, con Register.it

Come progettare un intero sito e-commerce in soli quattro passaggi, con Register.it

Register.it offre una piattaforma per la progettazione semplice di un sito e-commerce, che può essere completato in soli quattro passaggi. E per chi non ha voglia di perder tempo può sempre affidarsi ad un team di professionisti

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Web
 

Creare un sito di e-commerce da zero oggi sarebbe un lavoro da pazzi, visto che oltre ad avere nozioni di marketing e abilità commerciali, bisognerebbe anche conoscere a menadito diversi linguaggi di programmazione. Si tratterebbe di un lavoro immane anche per un programmatore professionista, e richiederebbe mesi e mesi di lavoro, forse anche più di un anno, senza un intero team di sviluppo preparato alle spalle. Per fortuna esistono soluzioni apposite che sgravano di grossa parte del lavoro tecnico che c'è dietro e permettono di affidarsi ad una piattaforma curata sul piano estetico e già pronta per l'uso su quello tecnico. Fra queste vi segnaliamo la piattaforma di sviluppo di Register.it, che consente di realizzare un sito di e-commerce in soli quattro passi anche se non si è guru della programmazione.


Clicca per ingrandire

Registrandosi si viene subito catapultati al primo passaggio: la scelta del template. Si tratta dell'interfaccia già pronta con diversi stili, che può essere scelta sulla base della tipologia di e-commerce che vogliamo realizzare. Se vogliamo lanciare un portale di rivendita di fiori c'è il template Fioraio, e ci sono anche altre versioni pensate per altri tipi di attività, come accessori di moda, strumenti musicali o dischi, negozi di giocattoli. Non manca naturalmente il template Negozio vuoto che consente all'utente di esprimere il proprio estro creativo partendo comunque da una base già impostata. Prima di perfezionare la scelta c'è naturalmente la possibilità di provare in anteprima il template in diverse modalità di visualizzazione: browser desktop tradizionale, tablet e smartphone, in modo da non dover ritornare sui propri passi.

Una volta compiuto il primo passaggio si passa nel vivo dei lavori di personalizzazione, quelli che richiedono il tempo e le attenzioni maggiori. Un breve tutorial ci spiega cosa è possibile modificare dal template originale, con le varie parti dell'interfaccia che possono essere ridimensionate o rimosse. L'utente può cambiare sostanzialmente tutti gli aspetti dello store in modo da realizzare l'e-commerce dei propri sogni senza avere alcuna competenza tecnica. Le varie opzioni sono comodamente catalogate all'interno di sezioni differenti, che riportano a loro volta una serie di impostazioni singole. La modifica dei vari elementi è estremamente intuitiva e pensata per ogni tipo di utente, senza rivolgersi ovviamente a developer o designer di alto livello che hanno fatto della progettazione dei siti una parte fondante della propria carriera professionale.

Le varie opzioni di personalizzazione sono:

  • Design: serve a modificare gli stili globali che interessano il sito web, dando la possibilità di impostare sfondi, testi, pulsanti, e il layout per smartphone e tablet.
  • Pagine: con questa sezione si possono creare ed organizzare le pagine e la navigazione all'interno delle varie parti del sito. Può inoltre consentire di aggiungere traduzioni ad altre lingue e ottimizzazioni per i motori di ricerca.
  • Widget: attraverso questo pulsante si accede agli elementi che possono dare accesso ad app di terzi da aggiungere nelle pagine. Per l'implementazione è sufficiente trascinare il widget nella pagina.
  • Contenuto: questa è la sezione per gestire i file e le immagini e importare le risorse presenti sul web.
  • Personalizza: attraverso la voce personalizza si può accedere alla parte più divertente e importante del sito, in cui si possono creare delle regole sia del tutto personalizzate, che già preimpostate per promuovere determinati prodotti, per richiamare visitatori nelle vicinanze, impostare barre di notifiche e offrire versioni specifiche per i nuovi visitatori e quelli che già sono entrati sul portale.
  • Negozio: qui si possono impostare i widget negozio, come ad esempio le impostazioni di carrello e caselle di ricerca.
  • Blog: per realizzare un blog legato al portale di e-commerce in modo da rimanere in contatto con i propri clienti.
  • Impostazioni: tutte le varie impostazioni del sito possono essere gestite qui, come le icone, gli URL, la SEO e la pagina Google Analytics, un eventuale reindirizzamento dell'URL, il backup del sito, le impostazioni della privacy, la pagina 404 personalizzata e l'implementazione di un'app progressiva (PWA).

Le modifiche alla pagina sono visibili in tempo reale attraverso l'editor, ma c'è anche una modalità di anteprima che consente di interagire con le varie personalizzazioni compiute, ovviamente anche in questo caso visionando qualsiasi modalità di riproduzione (desktop, tablet, smartphone di varie marche). Il terzo e il quarto passaggio sono naturali: bisogna infatti semplicemente impostare i metodi di pagamento e le spedizioni, ed infine si può iniziare a vendere online. È d'obbligo sottolineare che tutte le funzioni dell'editor possono essere provate senza sborsare un solo quattrino: è infatti disponibile la possibilità di attivare gratis il servizio per i primi 30 giorni in modo da decidere a posteriori, dopo la scadenza del tempo limite, se acquistarlo e sfruttarlo per la propria attività di rivendita online.

A che prezzo? Il servizio si compone di diverse proposte commerciali ritagliate su misura per ogni specifica esigenza: si parte dal pacchetto Starter con 6 pagine personalizzabili e 100 prodotti massimi a 9,95€ al mese, fino ad arrivare al pacchetto Premium, progettato per chi vuole fare del proprio sito di e-commerce un'attività professionale a tempo pieno. In questo caso le pagine personalizzabili e i prodotti inseribili sono illimitati, e il prezzo di 36,90€ al mese non è poi così proibitivo. Se non bastasse Register.it offre anche la possibilità di ricevere un sito già pronto per l'uso, con consulenza inclusa nel prezzo e con pagine personalizzate e personalizzabili fatte su misura in base alla richiesta. Il costo è di 699,00 per il primo anno e 149€ al rinnovo. I prezzi sono tutti IVA esclusa, ma variano in base al periodo di abbonamento scelto.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale Register.it a questa pagina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

 
^