Come Google può contribuire al tracciamento del COVID-19

Come Google può contribuire al tracciamento del COVID-19

Nel corso dell'evento Search On 2020 Google ha presentato le ultime novità legate al suo motore di ricerca, ma non solo. Le sue tecnologie di intelligenza artificiale possono aiutare anche a contrastare la pandemia in corso

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Web
Google
 

Le tecnologie di Google Maps potranno contribuire al tracciamento del COVID-19 indicando quanto sono affollati luoghi e locali. Le informazioni sulle attività in tempo reale, infatti, verranno mostrate direttamente sulla mappa, quindi non bisognerà cercare specificamente un luogo per verificare il suo livello di affollamento. Lo ha annunciato Google in occasione dell'evento Search On 2020 dedicato alle sue tecnologie di ricerca.

Già Google Maps fornisce indicazioni sugli orari di punta di supermercati e ristoranti, evidenziando il loro livello di affollamento in base all'ora. Si tratta di dati anonimi che provengono dagli smartphone degli utenti che hanno acconsentito il trattamento dei dati attraverso le impostazioni del proprio account Google. Con il nuovo aggiornamento, tutte queste informazioni saranno disponibili direttamente tramite le mappe di Google Maps senza dover provvedere a ricerche specifiche.

Google Maps

"Abbiamo ampliato le informazioni sull'affollamento in tempo reale per milioni di luoghi in tutto il mondo e siamo sulla buona strada per aumentare la copertura globale di cinque volte rispetto a giugno 2020", ha sottolineato Google nel corso dell'evento Search On 2020.

Nell'ottica della prevenzione rispetto alla crisi sanitaria in corso, le persone riceveranno informazioni importanti durante la pandemia, oltre ovviamente a tutte le misure di prevenzione e comportamenti consigliati per evitare di contagiarsi.

Ma non solo, ci sono novità anche ad altri strumenti che rientrano sotto l'egida di Google. È stata migliorata l'identificazione degli aspetti semantici dei video al fine di poterne identificare le scene chiave e compiere ricerche all'interno dei video come se si trattasse di un testo.

Google AR

Inoltre, è stato migliorato Google Lens: l'app per il riconoscimento delle immagini è adesso in grado di leggere un passaggio da una foto di un libro, indipendentemente dalla lingua. Lens ora può anche comprendere le formule matematiche e mostrare guide e video per meglio comprenderle. Questo non vale solo per la matematica, ma anche per la chimica, la biologia e la fisica.

In vista poi della stagione degli acquisti natalizi, Google ha potenziato i suoi servizi rivolti allo shopping. In particolare, la società sta lanciando una nuova funzionalità per Chrome e per l'app Google in cui è ora possibile trovare prodotti collaterali da poter acquistare a partire da un'immagine. Ci saranno anche funzionalità di AR che permetteranno, ad esempio, di verificare il nostro aspetto mentre indossiamo un indumento che abbiamo voglia di acquistare o come apparirebbe una certa auto nel viale di casa nostra.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Babylon518 Ottobre 2020, 13:05 #1
Brava Google ottimo servizio
Marko_00118 Ottobre 2020, 18:00 #2
"o come apparirebbe una certa auto nel viale di casa nostra."
ma solo se la casa è in stile vittoriano, altrimenti l'AR
si rifiuta

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^