Cina, intelligenza artificiale e Big Data per prevedere e prevenire crimini

Cina, intelligenza artificiale e Big Data per prevedere e prevenire crimini

Le informazioni recuperate dai sistemi di sorveglianza vengono incrociate per tracciare un profilo comportamentale di ciascun individuo: le eventuali deviazioni vengono considerate per prevedere possibili attività criminali

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:31 nel canale Web
 

La Cina sta usando il suo apparato di sorveglianza come base per un "ambiente informativo unificato" che consentirà alle autorità di profilare singoli cittadini sulla base del loro comportamento online, delle transazioni finanziarie, dei loro spostamenti e delle persone che incontrano. Le autorità osserveranno le deviazioni rispetto al comportamento "normale" che può indicare il coinvolgimento in attività sospette.

Il governo Cinese sta facendo quindi leva su capacità di "predictive policing" già usate dalle utorità statunitensi, e ha finanziato una ricerca nel campo machine learning e in altre tecnologie di intelligenza artificiale per identificare i volti che vengono registrati sui video di sorveglianza. Il governo Cinese ha inoltre usato questa tecnologia per creare una piattaforma di "Situation-Aware Public Security Evaluation (SAPE) che predica "eventi di sicurezza" sulla base dei dati raccolti con le attività di sorveglianza.

Le autorità del fu Celeste Impero hanno una quantità sterminata di informazioni da somministrare a questo sistema. La Cina ha investito in maniera consistente nelle strutture di sorveglianza nelle principali città durante gli ultimi cinque anni, con la spesa per la "sicurezza e stabilità interna" che sorpassa il budget stanziato per la difesa. Nel mese di dicembre il governo di Pechino ha inoltre approvato nuove leggi antiterrorismo che danno alle autorità ancor più poteri di sorveglianza e dispongono che ogni compagnia tecnologica che fa affari in Cina offra assistenza a questo scopo.

Secondo quanto osserva Bloomberg, la Cina sta cercando di imbrigliare tutte le informazioni utili per poter compiere attività di previsione e predizione comportamentale a livello individuale, chiedendo inoltre al contrattista China Electronics Technology Group di sviluppare strumenti software che possano passare al setaccio le attività online, le transazioni finanziarie, le informazioni di lavoro e qualsiasi dato comportamentale dei cittadini che possa consentire la previsione di "atti terroristici". Il sistema andrebbe quindi a cercare trasferimenti monetari consistenti e inattesi, comunicazioni oltreoceano di cittadini che non hanno parenti al di fuori del paese e altri eventi che possano indicare la pianificazione di attività criminose.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
domthewizard09 Marzo 2016, 12:49 #1
già che ci sono possono progettare questo

Link ad immagine (click per visualizzarla)


alexdal09 Marzo 2016, 13:07 #2
Hanno visto il film Minority Report, ma illegalmente visto che in Cina il regime comunista vieta i film che alterano la realta' (alterare la realta' si potrebbe ipotizzare di tornare indietro e uccidere MaoTzetung e quindi evitare di uccidere i cento milioni di insegnanti e contadini che avrebbero impedito il regime comunista)

Ma daltra parte si potrebbe predirre chi in base ai comportamenti potrebbe sovvertire il governo e ucciderlo prima che pensi di fare manifestazioni antiregime, in questo modo uccidere senza apparente movente rende difficilissimo capire chi e' il mandante e l'esecutore.

deggial09 Marzo 2016, 13:23 #3
"Minority Report" o "Person of Interest" ?
gino4609 Marzo 2016, 15:25 #4
Da un lato sono favorevole, se questi sistemi di sorveglianza servissero a salvare vittime innocenti, ma dall'altra parte temo possano essere usati contro persone innocenti. Un sistema sicuro al 100% non esisterà mai, potrà essere craccato in qualche modo, d'altra parte anche una persona affidabile al 100% non esisterà mai, puoi comprarla o minacciarla, con la giusta leva puoi ottenere qualsiasi cosa anche dalla persona ritenuta più affidabile. Per concludere questi sistemi mi spaventano in ogni caso, controllati da umani o totalmente autonomi che siano.
matteop309 Marzo 2016, 15:43 #5
LA GUERRA E' PACE
LA LIBERTA' E' SCHIAVITU'
L'IGNORANZA E' FORZA
DarkmanDestroyer09 Marzo 2016, 18:38 #6
passo successivo matrix
kamon09 Marzo 2016, 20:58 #7
Sono cose che mi fanno rivalutare la nostra bistrattata Italia ...Almeno fino a quando non avranno completato l'acquisizione, poi diventeremmo una sede staccata.
samsung0010 Marzo 2016, 23:30 #8

CONTROLLO !!!

Il controllo eccessivo porta anche alla limitazione della privicity.... Il governo che sia imperativo o "repubblicano" è fatto di persone, e in genere come tali pensano ai propri interessi. Non va bene affatto un controllo cosi fine ne in Cina ne in Italia.
Si è vero che può avere effetti positivi ma gli effetti negativi sono maggiori, e senza alcun dubbio i traffici illeciti esisterebbero comunque con i giusti appoggi, appoggio ricattato o venduto che sia.
TrudTilp11 Marzo 2016, 09:09 #9
Tacete!
Samaritan ci ascolta....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^