Chrome più sicuro di Firefox e Internet Explorer

Chrome più sicuro di Firefox e Internet Explorer

Uno studio commissionato a Accuvant da parte di Google mette a confronto Chrome, Firefox e Internet Explorer

di pubblicata il , alle 11:59 nel canale Web
GoogleFirefoxMozilla
 

Il browser web è uno strumento sempre più importante e strategico: è lo strumento con il quale si accede a informazioni o servizi, è il programma usato per l'home banking o per l'utilizzo della propria carta di credito per servizi di e-commerce. In utilizzi simili la sicurezza è un parametro non da poco, e lo è ancor di più considerando le informazioni personali spesso condivise con terzi attraverso Chrome, Internet Explorer, Firefox e Opera, giusto per citare i più diffusi.

Per "misurare" la sicurezza dei browser è stato realizzato un apposito studio che confrontato in alcuni scenari critici il comportamento dei differenti programmi. Lo studio è stato realizzato dai ricercatori di Accuvant e i dettagli sono riportati in questo documento pubblico.

Nelle prove condotte si è evidenziata la buona funzionalità delle soluzioni di sicurezza integrate in Chrome: gli sviluppatori di Google basano gran parte della sicurezza del browser sul'utilizzo di un'efficace sandbox capace di isolare il comportamento del browser dal sistema operativo, controllando e limitando l'accesso alle risorse del sistema. Un approccio simile mette quindi a disposizione limitate possibilità al browser, tali a garantire l'impossibilità di azioni malevole.

Al secondo posto di questa classifica si posiziona Internet Explorer che però viene indicato da Accuvant come più "permissivo" rispetto al sandboxing offerto da Chrome. Ciò si traduce in concreto in maggiori possibilità di sfruttare vulnerabilità insite nel browser Microsoft per accedere a dati o risorse del sistema e attuare azioni malevole. Lo studio ha anche evidenziato le migliori caratteristiche di Chrome rispetto agli altri nella gestione dei plug-in e nella limitazione delle possibili azioni illecite messe in atto attravesro tali software.

Mozilla Firefox viene indicato al terzo posto nella ricerca di Accuvant e questo risultato è stato pesantemente influenzato dalle tecnologie di sandboxing non ancora messe a punto dagli sviluppatori. L'immagine precedente mostra un rapido confronto tra i tre browser principali ma il documento di Accuvant è sicuramente più esaustivo.

AccuvantBrowserSecCompar FINAL

In seguito alla pubblicazione di questi risultati è arrivata una pronta replica di Johnathan Nightingale, Mozilla director of Firefox engineering, che però non smentisce e non critica più di tanto i risultati presentati da Accuvant. Sintetizzando la risposta di Mozilla, Johnathan Nightingale si limita a affermare che Firefox integra una serie di tecnologie capaci di limitare i problemi di sicurezza, inoltre sottolinea come le tecnologie di sandboxing - sulle quali comunque Mozilla si dichiara interessata - sono solo una delle soluzioni possibili. Per inquadrare ancor meglio i risultati di Accuvant va rilevato che lo studio è stato commissionato da Google.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheMonzOne12 Dicembre 2011, 12:26 #1
Documentazione, pagina 4:
Firefox 5 (5.0.1) was evaluatedfor this project.

L'ultima release ufficiale non è la 8.0.1? Magari non cambia un ciuffolo, però di Chrome hanno usato la 12 e di Explorer la 9, perchè con FF hanno usato la 5?
Ci sono tra l'altro varie imprecisioni ed errori di battitura, un po' tanti per una documentazione ufficiale da consegnare ad un'azienda importante.
Già in seconda pagina: "Document Published 12/26/2011" ...vivono nel futuro! asd
Er Monnezza12 Dicembre 2011, 12:30 #2
Originariamente inviato da: TheMonzOne
Documentazione, pagina 4:

L'ultima release ufficiale non è la 8.0.1? Magari non cambia un ciuffolo, però di Chrome hanno usato la 12 e di Explorer la 9, perchè con FF hanno usato la 5?


forse i produttori di Google Chrome hanno gettonato più degli altri

per quanto mi riguarda da quando un anno fa ho scoperto Opera, Firefox è li in un angolino del desktop a prendere polvere
WarDuck12 Dicembre 2011, 12:41 #3
Forse all'epoca del test quello era il browser corrente?

Chrome è arrivato alla 15 e Firefox alla 8, i conti tornerebbero (distanze di 3 release).
TheMonzOne12 Dicembre 2011, 12:43 #4
Originariamente inviato da: Er Monnezza
forse i produttori di Google Chrome hanno gettonato più degli altri

per quanto mi riguarda da quando un anno fa ho scoperto Opera, Firefox è li in un angolino del desktop a prendere polvere

E' stata Google stessa a commissonare questo studio, nonostante ciò gli autori dichiarano di essere stati oggettivi. Dicono anche di aver terminato i lavori in Luglio 2011...il che forse risponde al mio quesito di prima...ai tempi l'ultima versione di FF disponibile era probabilmente la 5.
Ci hanno messo poi 5 mesi per scrivere il documento.

EDIT: esatto WarDuck, rileggendo il documento c'è scritto che hanno terminato in Luglio...vedendo la data di rilascio pensavo che lo studio fosse più recente.
bollicina3112 Dicembre 2011, 12:51 #5
perchè io ho montato crome, penultima versione e dopo poco ho ricevuto spam nella post a gogo....

e vi assiccuro vado sempre negli stessi siti
bs8212 Dicembre 2011, 12:54 #6
A qualcuno sfugge che Firefox 8 è firefox 4 con gli aggiornamenti rapidi... una specie di firefox 4.8....
devilred12 Dicembre 2011, 13:16 #7
Originariamente inviato da: Er Monnezza
forse i produttori di Google Chrome hanno gettonato più degli altri

per quanto mi riguarda da quando un anno fa ho scoperto Opera, Firefox è li in un angolino del desktop a prendere polvere


se magari ci fai capire anche il perche non sarebbe male, attualmente ho chrome 16, ie9,firefox 9, opera 11.6. il piu lento del lotto e' proprio opera, ma di una lentezza disarmante. provvedo a disinstallarlo.
fender8712 Dicembre 2011, 13:49 #8
La black list dei siti è supportata da IE dalla versione 8. Si chiama SmartScreen.

Inoltre su ogni file scaricato viene effettuato un controllo incrociato per verificare se la fonte è uno di quei siti inseriti nella black list.
Razer(x)12 Dicembre 2011, 13:49 #9
Originariamente inviato da: Er Monnezza
per quanto mi riguarda da quando un anno fa ho scoperto Opera, Firefox è li in un angolino del desktop a prendere polvere


Quando permetterà di sincronizzare preferenze e estensioni potrei farci un pensiero anche io, finora Chrome > Opera
Er Monnezza12 Dicembre 2011, 13:51 #10
Originariamente inviato da: devilred
se magari ci fai capire anche il perche non sarebbe male, attualmente ho chrome 16, ie9,firefox 9, opera 11.6. il piu lento del lotto e' proprio opera, ma di una lentezza disarmante. provvedo a disinstallarlo.


mah ad essere sincero a me pare molto più veloce di firefox, oltre al fatto che è molto leggero, e ha incluse tante funzionalità che firefox avrebbe solo installando delle estensioni

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^