Chrome 66 finalmente disponibile con il blocco dei video in autoplay

Chrome 66 finalmente disponibile con il blocco dei video in autoplay

La fastidiosa riproduzione automatica dei video sulle pagine web è diventata un brutto ricordo per gli utenti del browser Google Chrome

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Web
GoogleChromeWindowsmacOSAndroidiOS
 

Google ha appena rilasciato Chrome 66 per Windows, Mac, Android e iOS. È di base un browser per la navigazione online ma, grazie alle sue feature avanzate, è anche uno dei software che utilizziamo più spesso con i nostri computer. L'innovazione più importante e attesa della nuova release è indubbiamente il blocco dei video con suono in riproduzione automatica, quelli che si attivano da soli all'interno delle pagine web anche se nessuno ne ha mai richiesto la riproduzione.

Chrome

La funzionalità sarebbe dovuta arrivare sul browser di Big G lo scorso gennaio, con Chrome 64, ma è stata rimandata di alcuni mesi. La precedente versione del browser consentiva di disabilitare l'audio di un sito specifico ogni volta che ne veniva fatto l'accesso, tuttavia richiedeva l'interazione dell'utente che avrebbe dovuto selezionare la tab con il destro e disattivare del tutto l'audio dal sito riprodotto. Adesso il blocco è estremo, e bloccherà tutti i video con audio in autoplay.

La funzionalità funziona bene con quasi tutti i video: se non c'è audio vengono tranquillamente riprodotti, altrimenti vengono bloccati ed eseguiti solo su richiesta dlel'utente. Questo ad eccezione dei video di YouTube, con cui si ottengono risultati contrastanti. Su alcuni siti il blocco viene applicato, con altri no, ed è l'utente che deve applicare manualmente il blocco dell'audio attraverso le impostazioni accessibili dalla tab. La discrepanza è dovuta al MEI, Media Engagement Index.

Si tratta di un sistema con cui Google misura la propensione alla visione dei video per ogni pagina: il punteggio viene determinato dalla durata media del consumo dei video presenti, dalle dimensioni del frame del video e da altri fattori, con l'obiettivo di renderlo disponibile quando di fatto l'utente lo richiede, o bloccarlo quando invece è considerato un disturbo. La nuova release include anche diverse novità per gli sviluppatori, e su macOS richiede almeno la versione 10.10.

Chrome 66 è stato rilasciato anche per Android all'interno di una procedura di roll-out progressiva che terminerà nei prossimi giorni. La novità più grande di questa versione è che Google Safe Browsing (Navigazione Sicura) funziona adesso con la WebView di Android anche in via predefinita. È adesso disponibile anche la nuova versione per iOS su App Store, che introduce - oltre ai miglioramenti in prestazioni e stabilità - anche la possibilità di esportare le password.

Il download delle nuove versioni avviene automaticamente o manualmente, attraverso gli store - se presente - o le Impostazioni dell'applicazione. Chrome 66 è disponibile anche sul sito ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Wikkle18 Aprile 2018, 17:08 #1
odio poche cose così tanto come i video che partono a manetta con musica di cacca a tutto volume.
Perchè ci si chiede?
TheMonzOne18 Aprile 2018, 17:46 #2
Ho aggiornato ma....non sembra funzionare....
Ho aperto un articolo a caso di TomsHW ed il classico video (video dal loro canale YouTube) che c'è dopo l'incipit dell'articolo è partito automaticamente.
danieleg.dg18 Aprile 2018, 18:33 #3
Originariamente inviato da: TheMonzOne
Ho aggiornato ma....non sembra funzionare....
Ho aperto un articolo a caso di TomsHW ed il classico video (video dal loro canale YouTube) che c'è dopo l'incipit dell'articolo è partito automaticamente.


Blocca solo quelli che hanno l'audio, se sono con il volume a zero partono lo stesso.
TheMonzOne18 Aprile 2018, 18:57 #4
Aaaaaaaaahhh...okkei...vabbuò, meglio di niente.
Angeland18 Aprile 2018, 23:36 #5
Originariamente inviato da: danieleg.dg
Blocca solo quelli che hanno l'audio, se sono con il volume a zero partono lo stesso.


Mica scemi quelli di Toms
biffuz19 Aprile 2018, 14:38 #6
Quindi blocca solo i video senza audio e quando decide lui.
Posso dire che come blocco fa pena?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^