Babak Parviz: il papà di Google Glass entra in Amazon

Babak Parviz: il papà di Google Glass entra in Amazon

Ha lavorato a Project Glass e Project Contact Lenses, ora entrerà in Amazon e si occuperà verosimilmente dello sviluppo hardware di nuovi dispositivi

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Web
GoogleAmazon
 

Babak Parviz, ex-professore dell'Università di Washington passato in seguito a lavorare per Google, ha comunicato nei giorni scorsi di essere entrato a far parte del team Amazon, dove occuperà una posizione non ancora specificata. Parviz ne ha dato comunicazione qualche giorno fa sul proprio profilo Google+, ufficializzando poi la notizia nei giorni a seguire. All'interno di Google, Parviz ha operato nella divisione Google X, occupandosi nello specifico dei progetti Google Glass e Google Contact Lenses.

Il lavoro di Parviz ha molto a che fare con la ricerca nel campo delle tecnologie ottiche, per questo motivo è verosimile supporre che le sue attività in Amazon possano riguardare lo sviluppo di prodotti hardware. Considerando, poi, le caratteristiche chiave del recente Amazon Fire Phone, dotato di sei fotocamere e di tecnologie per la riproduzione tridimensionale, è possibile che Parviz possa in qualche modo lavorare alle future evoluzioni di questo dispositivo. Durante la propria attività di docente presso l'Università di Washington, Babak Parviz ha inoltre individuato un modo per integrare circuiti all'interno delle lenti a contatto.

Google Glass e Google Contact Lenses dovrebbero essere gli unici progetti all'interno di Google X a cui ha lavorato Parviz. La divisione dell'azienda di Mountain View che si occupa di progetti di ricerca visionari e futuristici ha al momento all'attivo ben 8 progetti, dei quali solo sei sono conosciuti pubblicamente: oltre ai due già citati, ricordiamo Project Loon, l'auto senza conducente, la ricerca sull'energia eolica e la ricerca sulle reti neurali e machine learning. Eccezion fatta per i Google Glass, poco o nulla si sa degli altri progetti, sui quali Google mantiene uno stretto riserbo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^