Anonymous dichiara guerra a Donald Trump e lancia #OpTrump

Anonymous dichiara guerra a Donald Trump e lancia #OpTrump

In un video delle scorse settimane Anonymous aveva dichiarato guerra a Donald Trump al fine di depistare il personaggio e ostacolare la sua campagna elettorale. I primi attacchi verranno eseguiti il prossimo 1° aprile

di pubblicata il , alle 10:16 nel canale Web
 

Hacker legati al collettivo di hacktivist Anonymous hanno promesso di lanciare alcune operazioni contro il candidato alle presidenziali USA Donald Trump al fine di "smontare la sua campagna" prendendo di mira i vari siti web. Le operazioni avranno il via il prossimo 1° aprile, in cui l'organizzazione lancerà un attacco DDoS (distributed denial-of-service) organizzato e in larga scala.

In realtà non è la prima volta che Anonymous dichiara guerra all'eccentrico Donald Trump. Lo scorso dicembre il collettivo era insorto contro il candidato alle presidenziali americane dopo che quest'ultimo aveva dichiarato che avrebbe bandito l'accesso agli USA ad ogni immigrato musulmano. In quel caso Anonymous aveva preso di mira alcuni siti web legati alla campagna elettorale di Trump, anche se l'operazione si era tradotta in breve tempo in un nulla di fatto.

In un video-comunicato pubblicato il 4 marzo su YouTube Anonymous informa che "lealisti e veterani" dell'organizzazione hanno deciso di lanciare cyber-operazioni contro Donald Trump nel nome di #OpTrump. A differenza delle operazioni effettuate negli scorsi mesi, i nuovi attacchi saranno molto più massicci e capillari, con il fine di mettere fuori gioco tutti i sistemi online per la diffusione della opinabile propaganda del potenziale futuro presidente degli Stati Uniti d'America.

"Caro Donald Trump, ti abbiamo osservato per tanto tempo e quello che abbiamo visto è profondamente inquietante", dichiara lo speaker con la solita maschera di Guy Fawkes nel video, ancora pubblico. "La tua campagna incoerente e piena d'odio ha sconvolto non solo gli Stati Uniti d'America, ma anche l'intero pianeta con le tue idee e azioni spaventose. Dici quello che il tuo pubblico vuole sentire, ma in realtà quello che dici è legato alla tua avidità e sete di potere".

Arriva poi la "chiamata alle armi" per tutti gli hacktivist: "Abbiamo bisogno di te per chiudere i suoi siti, per cercare ed esporre quello che lui non vuole che il suo pubblico sappia. Dobbiamo smontare la sua campagna e sabotare la sua reputazione. Stiamo incoraggiando ogni persona che sa utilizzare un computer a partecipare a questa operazione. Non è un avvertimento, ma una dichiarazione di guerra totale. Donald Trump, è ormai troppo tardi".

In un comunicato testuale il collettivo di hacktivist ha rilasciato anche una serie di siti che verrà presa di mira nei prossimi giorni, fra cui trump.com, donadjtrump.com e trumphotelcollection.com. Il gruppo ha anche pubblicato alcune informazioni personali del candidato alle presidenziali, ad esempio un suo codice di sicurezza, il suo numero di telefono personale e alcuni dettagli del suo agente e dei rappresentanti legali. Non sappiamo se questi dati siano affidabili.

Anonymous non è l'unico collettivo di hacktivist che ha preso di mira Trump. A gennaio l'organizzazione chiamata New World Hackers aveva lanciato molti attacchi DDoS sul sito ufficiale per la campagna elettorale, i quali erano riusciti a mettere fuori gioco la pagina per un breve periodo di tempo. Di recente Anonymous è riuscito a mettere le mani su alcune conversazioni via segreteria telefonica compiute da Trump, oltre ad aver dichiarato guerra su altri fronti allo Stato Islamico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marok15 Marzo 2016, 10:20 #1
Braccia rubate alla terra.
s0nnyd3marco15 Marzo 2016, 10:27 #2
Beh, dopo la loro "vittoriosa" operazione contro l'ISIS ed il terrorismo ci mancava questa contro Trump.
Donk15 Marzo 2016, 10:30 #3
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Beh, dopo la loro "vittoriosa" operazione contro l'ISIS ed il terrorismo ci mancava questa contro Trump.


Come osi #Ops0nnyd3marco





P.S:
s0nnyd3marco15 Marzo 2016, 10:47 #4
Originariamente inviato da: Donk
Come osi #Ops0nnyd3marco





P.S:


Ma oltre al caso "bufala" del finto attentato a Firenze (era Firenze poi?) e del tizio che si e' fatto beccare dalla postale, ci sono stati altri annunci sui risultati ottenuti nella loro operazione contro il terrorismo?
Noir7915 Marzo 2016, 10:48 #5
Dopo "l'attacco" amatoriale ai siti delle organizzazioni pro-famiglia, Anonymous si rivela sempre piú un ammasso di avanzi da centro sociale che non hacker veri e propri.
demon7715 Marzo 2016, 10:50 #6
Ok, la sparata di anonymous lascia il tempo che trova..
resta il fatto che sto Trump è un coglione di dimensioni epocali. Sembra tirato fuori paro paro da un film, è assurdo pensare che sia reale.

Al confronto con questo qui Salvini e Gasparri sembrano normodotati.

La cosa veramete grave è che ha fatto una presa pazzesca sulla porzione di popolazione bifolca e bigotta del paese.. e a quanto pare è una porzione piuttosto abbondante.
demon7715 Marzo 2016, 10:52 #7
Originariamente inviato da: Noir79
Dopo "l'attacco" amatoriale ai siti delle organizzazioni pro-famiglia, Anonymous si rivela sempre piú un ammasso di avanzi da centro sociale che non hacker veri e propri.


THIS.
Con aggiunta di ragazzini esaltati.
s0nnyd3marco15 Marzo 2016, 11:01 #8
Originariamente inviato da: demon77
Ok, la sparata di anonymous lascia il tempo che trova..
resta il fatto che sto Trump è un coglione di dimensioni epocali. Sembra tirato fuori paro paro da un film, è assurdo pensare che sia reale.

Al confronto con questo qui Salvini e Gasparri sembrano normodotati.

La cosa veramete grave è che ha fatto una presa pazzesca sulla porzione di popolazione bifolca e bigotta del paese.. e a quanto pare è una porzione piuttosto abbondante.


Non ho mai detto che ammiro Trump, anzi la penso esattamente come te. Rimane il fatto che la sparata di anonymous rischia di ottenere addirittura l'effetto contrario, facendo pensare al popolo dei redneck di essere sotto attacco da parte dei cyber-terroristi e quindi di votare ancora piu' convintamente il loro "paladino".
Marok15 Marzo 2016, 11:12 #9
Quella di Trump è solo un teatrino American style.
Se c'è una cosa che piace agli americani è quella di vedere il baratro per poi risolvere tutto all'ultimo secondo. Gli piace nei film e cercano di replicarlo nella vita di tutti i giorni, dal football alle crisi internazionali.
Trump è l'antagonista cattivo cattivo e Ilary la salvatrice della patria.
Storia già scritta e con il finale scontato.
demon7715 Marzo 2016, 11:17 #10
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Non ho mai detto che ammiro Trump, anzi la penso esattamente come te. Rimane il fatto che la sparata di anonymous rischia di ottenere addirittura l'effetto contrario, facendo pensare al popolo dei redneck di essere sotto attacco da parte dei cyber-terroristi e quindi di votare ancora piu' convintamente il loro "paladino".


Non volevo certo intendere che approvi trump, ci mancherebbe!

Per la storia dell'effetto contrario hai ragione.. ma ritengo che sia una cosa decisamente troppo piccola e secondaria perchè possa avre qualsiasi effetto..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^