Anche UPS sui droni per spedizioni 'al volo', ma è tutta una trovata pubblicitaria?

Anche UPS sui droni per spedizioni 'al volo', ma è tutta una trovata pubblicitaria?

Anche UPS ha "in laboratorio" un modello di drone capace di effettuare spedizioni autonomamente, tecnologia approvata niente meno che da Bill Gates

di pubblicata il , alle 10:04 nel canale Web
 

Anche UPS sta studiando la tecnologia alla base dei droni autonomi, in modo da smaltire con particolare efficacia alcune spedizioni caratterizzate da colli di dimensioni limitate. La notizia segue le dichiarazioni di Jeff Bezos, che nel week-end ha svelato Prime Air nel corso della trasmissione televisiva 60 Minutes.

Drone

Fonte: The Verge

Per quanto una soluzione di questo tipo possa sembrare ai più decisamente futuristica, Amazon non è l'unica società al lavoro su droni in grado di recapitare autonomamente spedizioni all'utente che richiede un servizio celere. UPS, il più grande corriere al mondo, sta sperimentando una versione personale di "spedizionieri volanti".

Fonti interne alla società avrebbero rivelato a TheVerge come la società stia considerando diversi approcci alla questione: "L'uso commerciale di droni è una tecnologia interessante che continueremo a valutare nel corso del tempo. UPS investe nella tecnologia più di qualsiasi altra realtà del settore, e pianifichiamo sempre il futuro della società."

Ryan Calo, esperto del settore delle spedizioni, ha dichiarato: "Resterei sorpreso se una compagnia come UPS non considerasse una possibilità di tale portata. Se vuoi competere nel settore della logistica e delle spedizioni, droni e robot senza piloti saranno parte predominante del futuro."

UPS potrebbe utilizzare i droni in modi diversi fra di loro: potrebbe offrire un servizio come Prime Air di Amazon, ma potrebbe anche utilizzare robot senza pilota per spostare i colli da un magazzino all'altro. Quest'ultima è un'ipotesi ben più realistica di quella offerta da Bezos domenica scorsa: "Penso che da un punto di vista tecnico e politico, le consegne a domicilio tramite droni siano una realtà ancora piuttosto lontana", ha dichiarato Calo. "Una compagnia come UPS potrebbe utilizzare i droni per trasferire le spedizioni dall'aeroporto ai centri di smistamento, velocizzando così la consegna per tanti consumatori."

The Verge ha contattato anche Colin Guinn, CEO di una società che produce droni: "Compagnie come Amazon e UPS potrebbero avere una flotta di droni operativi in 18 o 24 mesi. Dal punto di vista tecnologico vanno però perfezionate ancora alcune cose come il rilevamento dinamico degli oggetti, in quanto le coordinate GPS da sole non possono impedire di evitare ostacoli in movimento sulla strada."

Amazon Prime Air, drone

C'è chi parla già di un'enorme trovata pubblicitaria del valore di 3 milioni di dollari che Amazon è riuscita ad ottenere gratuitamente a ridosso del Cyber Monday. Le novità, a detta di BusinessInsider, non troveranno riscontro nella vita reale se non fra parecchi anni. Anche Bill Gates si è espresso sulle novità in maniera non del tutto positiva: "Credo che la consegna fisica di prodotti tramite droni sia una cosa estremamente ottimistica, ma è bello che qualcuno abbia sogni come questo."

Bill Gates, dal suo "punto di vista filantropico", pensa ai droni come un ottimo mezzo di trasporto nelle missioni umanitarie: "Se riuscissimo a rendere il costo delle spedizioni più basso, potremmo trasportare forniture sanitarie in posti difficili. I droni potrebbero avere un impatto enormemente positivo nella società."

"I pionieri tecnologici fanno spesso grandi sogni", continua Bill Gates. "E penso che in questo caso sia permesso avere una visione del genere".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ombra66605 Dicembre 2013, 10:29 #1
costruisco quadricotteri e multirotori da qualche mese, quindi parlo con cognizione di causa.
è tutta una trovata pubblicitaria, punto.
prima ancora di andare a vedere le limitazioni di un quadricottero (peso trasportabile, vento, autonomia) c'è da affrontare un discorso sicurezza e regolamentazione di volo non semplice.
xcvbnm6705 Dicembre 2013, 10:57 #2
amazon, se vuole fare qualcosa di utile, dovrebbe creare dei punti di consegna sul territorio (o per esempio utilizzare i tnt point già esistenti), piuttosto che consentire solo la consegna all'abitazione. quindi lasciare perdere droni ed effetti speciali e pensare a problemi più concreti
demon7705 Dicembre 2013, 10:59 #3
Originariamente inviato da: ombra666
costruisco quadricotteri e multirotori da qualche mese, quindi parlo con cognizione di causa.
è tutta una trovata pubblicitaria, punto.
prima ancora di andare a vedere le limitazioni di un quadricottero (peso trasportabile, vento, autonomia) c'è da affrontare un discorso sicurezza e regolamentazione di volo non semplice.


Non li costruisco nè li uso, ma in compenso per lavoro ho avuto a che fare con un gruppo opertori del settore e abbiamo fatto uso di un drone per delle riprese aeree.

Quoto in pieno quanto hai affermato.
Doraneko05 Dicembre 2013, 11:05 #4
Infatti,noi utenti di HWU che siamo per natura scetticissimi e intelligentissimi,sta cosa la dicevamo già nell'altra news
Infatti ha ragione Bill Gates secondo me,cioè che sono utili per le consegne in posti impervi,per il resto...Se per esempio il drone fosse dato in dotazione ai corrieri con furgone,questi potrebbero usarli nel caso in cui dovessero consegnare in cima ad una collina o ad una montagna,pilotando il drone da sotto e risparmiandosi un'ora di tornanti solo per una busta.
Wonder05 Dicembre 2013, 11:09 #5
Che bello, ho sempre desiderato avere un drone tutto mio
san80d05 Dicembre 2013, 11:24 #6
si abbatteranno a vicenda i drone ups e amazon per arrivare prima dell'altro?
NighTGhosT05 Dicembre 2013, 11:32 #7
Poi arrivano SkyNet (che assomiglia a un drone guarda a caso) e Sarah Connor e siamo fottuti. ....con Shwarzenegger che dalla California continua a ripetere "VE LO AVEVO DETTO IO!!!"

Ma per piacere......
recoil05 Dicembre 2013, 11:41 #8
Originariamente inviato da: xcvbnm67
amazon, se vuole fare qualcosa di utile, dovrebbe creare dei punti di consegna sul territorio (o per esempio utilizzare i tnt point già esistenti), piuttosto che consentire solo la consegna all'abitazione. quindi lasciare perdere droni ed effetti speciali e pensare a problemi più concreti


d'accordo al 10000% come dicevo anche nel thread sui droni amazon
recoil05 Dicembre 2013, 11:45 #9
Originariamente inviato da: Doraneko
Infatti,noi utenti di HWU che siamo per natura scetticissimi e intelligentissimi,sta cosa la dicevamo già nell'altra news
Infatti ha ragione Bill Gates secondo me,cioè che sono utili per le consegne in posti impervi,per il resto...Se per esempio il drone fosse dato in dotazione ai corrieri con furgone,questi potrebbero usarli nel caso in cui dovessero consegnare in cima ad una collina o ad una montagna,pilotando il drone da sotto e risparmiandosi un'ora di tornanti solo per una busta.


è utile in casi come quello che descrivi oppure in presenza di traffico molto intenso in città, in quel caso una consegna urgente può essere effettuata da droni ma qui più che Amazon con il suo ecommerce parliamo proprio di corrieri soprattutto per le imprese, che possono avere sul serio un'urgenza
demon7705 Dicembre 2013, 11:46 #10
Originariamente inviato da: Doraneko
Infatti,noi utenti di HWU che siamo per natura scetticissimi e intelligentissimi,sta cosa la dicevamo già nell'altra news
Infatti ha ragione Bill Gates secondo me,cioè che sono utili per le consegne in posti impervi,per il resto...Se per esempio il drone fosse dato in dotazione ai corrieri con furgone,questi potrebbero usarli nel caso in cui dovessero consegnare in cima ad una collina o ad una montagna,pilotando il drone da sotto e risparmiandosi un'ora di tornanti solo per una busta.


Si ma ci sono non poche controindicazioni.

1- un drone capace di tirare su si e no 300 grammi di roba costa sui 3000 euro.
2- pilotarli non è per nulla semplice e se vanno giu si distruggono
3- sono molto complessi e delicati, far saltare fuori un malfunzionamento del vattelappesca non è facile.. DI PIU'.
4- guidarli basandosi solo sulle immagini trasmesse in tempo reale è ancora utopia, lo fanno solo i militari appoggiandosi su satelliti ad uso esclusivo.
5- risvolti legali: se un drone cade addosso a qualcuno, o su una strada, o ferisce qualcuno con le eliche (pericolosissime) ti portano via pure la casa.
6- una batteria Lipo carica al 100% garantisce cinque minuti scarsi di volo. Auguri.

A tirar le somme far fare un'ora di tornanti all'omino dell'ups è ancora il metodo più economico, efficace e sicuro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^