Anche Silk Road 2 posto sotto sequestro

Anche Silk Road 2 posto sotto sequestro

Uno degli eredi dell'originario mercato nero del web è stato sequestrato dall'FBI. Arrestato anche il braccio dietro a Silk Road 2 che dovrà rispondere di molte accuse e rischia la reclusione a vita

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Web
 

Silk Road 2, successore dell'originario mercato nero del web che è stato sequestrato nell'ottobre dello scorso anno, è stato anch'esso posto sotto sequestro tramite un'azione congiunta tra FBI, il Dipartimento della Sicurezza Nazionale USA e le autorità europee.

Un portavoce dell'FBI ha confermato che il dominio è stato messo offline e in una dichiarazione pubblica l'FBI e il Department of Homeland Security hanno comunicato di aver arrestato in California lo scorso mercoledì anche Blake Benthall, il presunto artefice che ha operato Silk Road 2.

Benthall avrebbe "controllato e supervisionato tutti gli aspetti di Silk Road 2.0" sin dal Dicembre 2013, un mese dopo il lancio del sito. Da dicembre a febbraio, secondo Business Insider, egli ha inoltre lavorato per una compagnia privata di viaggi spaziali, SpaceX. Nell'accusa, l'FBI afferma che Benthall è coinvolto dal momento che ha fornito il suo indirizzo email per un server Silk Road 2.0 e ha contattato il service provider senza alcun software di anonimizzazione.

Secondo il materiale raccolto durante le indagini Benthall avrebbe potuto beneficare di un solido introito in Bitcoin, che ha in parte usato come pagamento per una vettura Tesla Model S da 70 mila dollari. A carico di Blake Benthall vi sono varie accuse tra le quali traffico di stupefacenti, frode informatica, riciclaggio di denaro e falsificazione di documenti. Nel caso venga riconosciuto colpevole rischia la reclusione per il resto della vita.

Le autorità sono state a conoscenza dell'esistenza di Silk Road 2 sin dal suo esordio sul dark web, avvenuto esattamente un anno fa. Il sequestro è avvenuto dopo l'infiltrazione di un agente, che è riuscito ad ottenere un accesso amministrativo al sito e ha interagito regolarmente con Benthall. Sebbene Silk Road fosse per antonomasia il mercato di stupefacenti online, il suo sequestro ha portato alla nascita di una pletora di imitatori, rendendo Silk Road 2 solamente una di varie alternative.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Toshia07 Novembre 2014, 14:14 #1
L' accanimento contro piratebay inizia ad avere un minimo di senso ora.

Sembra che organizzazioni che possono o sfuggire al controllo dei poteri forti fanno paura.

Come ossservato altrove, del p2p se ne sbattono altrimenti sarebbero già oscurati tutti gli altri dozilioni di motori di ricerca torrents.

Qui non si parla di p2p ma era comunque qualcosa di non controllabile, un canale pericoloso come lo può essere e divenire piratebay (considerando anche quale è stata la patria iniziale di wikileaks,potrebbe avere un nesso sul perchè accanirsi con quelli di piratebay).

Ecco perchè se la son presi anche con silk road.

Altra coincidenza inquieteante il fatto che di recente c'è stato un clamoroso incidente al programma spaziale della Virgin, che come Benthall era impegnato in un programma spaziale alternativo alla NASA.

Comincio a pensare che l' incidente della Virgin space program non sia stato tale.
camocamo07 Novembre 2014, 14:58 #2
Stiamo parlando di un sito dal quale comprare, in maniera 100% anonima, droghe varie, pistole, bazooka, sicari e anche prostituzione minorile probabilmente. Poteri forti de che, qui stiamo parlando di reati un pelo più gravi della pirateria....
Gnaffer07 Novembre 2014, 15:07 #3
Sto Benthall non mi sembra tanto furbo. Se hai tra le mani roba così scottante non puoi commettere errori quali contattare qualcuno all'esterno a faccia aperta e meno ancora puoi far entrare qualcuno a livello amministrativo del sito se non lo conosci di persona. Sono regole basi

Comunque camocamo hai ragione, il potere non c'entra nulla. Ma ti garantisco che lì non c'era prostituzione di alcun tipo
HackaB32107 Novembre 2014, 17:00 #4
Se qualcuno vuole approfondire in maniera più critica l'argomento consiglio questa lettura tratta dal Washington Post, non da qualche sito di narcotrafficanti

http://www.washingtonpost.com/blogs...e-drug-markets/
Notturnia08 Novembre 2014, 10:56 #5
rotfl.. adesso viene fuori che era meglio avere un mercato illegale di droghe online perché si puo' lasciare la referenza agli spacciatori in modo da sapere quali spacciatori spacciano droghe buone e quali droghe scadenti..

lol.. ma che comprino pure droghe scadenti e ne facciano uso..

vanno chiusi i siti del mercato nero delle droghe e ANCHE gli spacciatori nella realtà di strada.. non meglio uno o l'altro.. meglio NESSUNO dei due..
jotaro7508 Novembre 2014, 11:25 #6
Originariamente inviato da: Notturnia
rotfl.. adesso viene fuori che era meglio avere un mercato illegale di droghe online perché si puo' lasciare la referenza agli spacciatori in modo da sapere quali spacciatori spacciano droghe buone e quali droghe scadenti..

lol.. ma che comprino pure droghe scadenti e ne facciano uso..

vanno chiusi i siti del mercato nero delle droghe e ANCHE gli spacciatori nella realtà di strada.. non meglio uno o l'altro.. meglio NESSUNO dei due..


Perche???allora chiudiamo anche tutte le rivendite di alcolici e bruciamo tutti i vitigni...
se faccio uso di droghe sarà un problema mio...non vuoi usarle?buon per tè... ma lascia alla gente un minimo di scelta personale...
fmf6708 Novembre 2014, 14:44 #7

a me interessa se ti droghi

A me interessa se qualcuno si droga, anche in privato, perchè da drogato può prendere la macchina, uscire e uccidere mia figlia che attraversa la strada sulle strisce pedonale o dare libero sfogo agli impulsi sessuali o violenti
Non vale nel medesimo modo per l'alcool, perchè lo "sballo", che eventualmente si cerca sempre con la droga, lo hai solo se superi determinati limiti. Ed infatti farei considerare l'ubriachezza una aggravante, non un attenuante degli eventi criminosi. Accetterei l'uso privato di droghe solo in ambienti chiusi e controllati. Siccome così non è, se mi permetti a me frega se ti droghi e sono molto contento che Europa ed USA abbiano collaborato per mettere fine al mercato libero delle droghe.
PS Un uso controllato delle droghe è per esempio quello per uso medico.
Notturnia08 Novembre 2014, 21:06 #8
@jotaro75 se ti devi drogare vallo a fare altrove per favore.. che di dementi drogati o ubriachi che ammazzano la gente è piena la cronaca purtroppo..

è un problema tuo solo fino a che resti a casa tua e non fai altro..

è un problema mio se esci di casa e ammazzi qualcuno.. cosa che capita ogni santo giorno..

spero che le droghe spariscano e che si inaspriscano pesantemente le multe in caso di guida in stato di ebrezza e che il limite venga posto a ZERO.. se bevi non guidi.. fine.. se guidi 1000 euro.. se fai un incidente ciao ciao patente.. se uccidi qualcuno omicidio volontario.. gameover..

io quando bevo non guido.. guida mia moglie.. se sono solo non bevo.. se sono a casa bevo e poi vado a nanna.. ma non metto a rischio la vita degli altri per un VIZIO mio.. che colpa ha la gente se io voglio bere un bicchiere di Sagrantino ?..
Noir7909 Novembre 2014, 01:58 #9
Originariamente inviato da: fmf67
A me interessa se qualcuno si droga, anche in privato, perchè da drogato può prendere la macchina, uscire e uccidere mia figlia che attraversa la strada sulle strisce pedonale o dare libero sfogo agli impulsi sessuali o violenti
Non vale nel medesimo modo per l'alcool, perchè lo "sballo", che eventualmente si cerca sempre con la droga, lo hai solo se superi determinati limiti. Ed infatti farei considerare l'ubriachezza una aggravante, non un attenuante degli eventi criminosi. Accetterei l'uso privato di droghe solo in ambienti chiusi e controllati. Siccome così non è, se mi permetti a me frega se ti droghi e sono molto contento che Europa ed USA abbiano collaborato per mettere fine al mercato libero delle droghe.
PS Un uso controllato delle droghe è per esempio quello per uso medico.


Quoto e concordo al 100%. Ed ero d'accordo prima ancora di diventare papá.
Obelix-it09 Novembre 2014, 16:19 #10
Originariamente inviato da: fmf67
sono molto contento che Europa ed USA abbiano collaborato per mettere fine al mercato libero delle droghe.

mmmmh, e' proprio vero che chi non impara dalla storia e' condannato a ripeterla...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^