Amazon permette agli utenti Prime USA di provare i vestiti prima di comprarli

Amazon permette agli utenti Prime USA di provare i vestiti prima di comprarli

La funzionalità "Try before you buy" è adesso disponibile per tutti gli utenti Amazon Prime americani. Consente all'utente di provare un vestito prima di comparlo

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Web
Amazon
 

Il servizio "Try before you buy" di Amazon è adesso disponibile per tutti i membri Prime negli Stati Uniti. La novità era stata annunciata lo scorso anno con il nome di Prime Wardrobe, tuttavia fino agli scorsi giorni l'accesso era possibile solo su invito. E dopo un primo periodo di prova, in cui ci sono state migliaia di ordini di capi d'abbigliamento, la funzionalità è adesso aperta ad un numero superiore di utenti. E il bello è che non si paga, né per il servizio, né per un eventuale reso.

Amazon Prime Wardrobe concede all'utente di acquistare vestiti online in maniera più interessante, accedendo ad un numero di capi appartenente anche ai brand più rinomati. Al momento, secondo alcune stime recenti, l'acquisto online di accessori e capi d'abbigliamento include solo il 20% delle vendite globali. Il nuovo servizio serve inoltre ad espandere la presenza di Amazon all'interno dell'ambito della moda, anche se non offre una novità assoluta.

Già oggi è possibile restituire gratuitamente un vestito dopo averlo provato, ma la differenza con il nuovo servizio è che nessun pagamento verrà fatto fin quando non si saranno scelti i capi da tenere. Prime Wardrobe consente di selezionare tre o più prodotti come vestiti, scarpe o accessori da una selezione ben precisa, e in seguito si hanno sette giorni dalla consegna per decidere cosa mantenere, e quindi pagare, oppure cosa rimandare indietro al mittente.

Se si decide di rispedire indietro uno dei prodotti scelti in partenza, la restituzione può essere effettuata utilizzando una scatola richiudibile e un'etichetta di restituzione prepagata. Il nuovo servizio è di fatto una risposta alle soluzioni di Stitch Fix e Trunk Club, che offrono già da tempo la possibilità di acquistare più capi d'abbigliamento e restituire entro certi limiti temporali quelli che non sono di proprio gradimento.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
domthewizard22 Giugno 2018, 18:29 #1
però bisogna vedere quanti tentativi ti danno prima di chiuderti l'account
le_mie_parole22 Giugno 2018, 23:01 #2
com'è ovvio, visto che la marginalità di amazon sui prodotti è elevata, per lo più i prezzi sono comprensivi sia del servizio prime che delle spese, lo stesso prodotto, altrove, lo si trova sempre a meno e quando amazon fa gli sconti, praticamente, il prezzo si allinea agli altri
Zenida23 Giugno 2018, 14:45 #3
Originariamente inviato da: le_mie_parole
com'è ovvio, visto che la marginalità di amazon sui prodotti è elevata, per lo più i prezzi sono comprensivi sia del servizio prime che delle spese, lo stesso prodotto, altrove, lo si trova sempre a meno e quando amazon fa gli sconti, praticamente, il prezzo si allinea agli altri


Generalmente sì, ma non sempre. Solo l'anno scorso ho comprato un paio di scarpe Sergio Tacchini a 18€. Il bello è che dopo 2 mesi sono caduto e le ho bucate. Ho chiesto senza alcuna speranza se c'era una sorta di "garanzia".
Inizialmente mi ha risposto di no.. poi mi richiama e fa "ah ma sei prime? allora te le cambiamo subito". Ho rimandato indietro un paio di scarpe con un buco enorme e loro le hanno cambiate.

Per carità non volevo approfittarmi del servizio, ho solo chiesto, dato che mi piangeva il cuore essendo nuove, se c'era modo di ripararle, pagare un extra o non so... e loro mi hanno proposto un cambio totale.


Però comprendo la preoccupazione di chi pensa che su milioni di utenti molti potrebbero abusare di tale disponibilità rovinando uno dei migliori servizi d'assistenza mai visti nè online, nè su strada.

Per i prezzi mi sta bene che siano anche più alti della media, perchè in qualche modo devi pur ripagare l'assistenza premium che ricevi.

PS: prima che venga additato da fanboy, non sto incensando Amazon su tutto, parlo SOLO del servizio clienti, sappiamo benissimo tutti gli altri aspetti negativi del gigante dell'ecommerce. Però la news riporta l'ennesima conferma di apertura al pubblico in fatto di trasparenza e affidabilità
*Pegasus-DVD*23 Giugno 2018, 23:42 #4
w amazon comodato d'uso
Growan23 Giugno 2018, 23:47 #5
Io ormai i vestiti li compro solo online, ma sicuramente non li prenderei da Amazon; fino ad ora non ho sbagliato una taglia dato che sono molto chiare sui siti specializzati, quindi la possibilità di sbagliare è minima...

Ormai la gente pensa che esista solo Amazon per ogni cosa, ma personalmente mi sono trovato molto bene altrove per determinati articoli...
nickname8823 Giugno 2018, 23:57 #6
Originariamente inviato da: Growan
Io ormai i vestiti li compro solo online, ma sicuramente non li prenderei da Amazon; fino ad ora non ho sbagliato una taglia dato che sono molto chiare sui siti specializzati, quindi la possibilità di sbagliare è minima...

Ormai la gente pensa che esista solo Amazon per ogni cosa, ma personalmente mi sono trovato molto bene altrove per determinati articoli...

Possibilità di sbagliare minima ?
Se sei fuori forma e prendi roba larga sì.

S-M-L-XL ecc sono solamente indicative, non fanno riferimento a misure precise.
A questi devi associare le linee di abbigliamento che vestono stretti, medi o larghi e a seconda di ciò le taglie sopracitate cambiano radicalmente.
Una M su un brand che veste stretto è una cosa, su una linea che veste largo la M è enorme.

Poi c'è anche la storia sul regular fit, slim fit e skinny fit, che anche quì cambia radicalmente da brand a brand senza indicazione alcuna.

Le scarpe non fan eccezione, io le Carrara le prendo con il 44 e mi van perfette, le Converse devo prendere il 42 e altri marchi valori intermedi, eppure il mio piede è sempre uguale.
Growan24 Giugno 2018, 00:15 #7
Originariamente inviato da: nickname88
Possibilità di sbagliare minima ?
Se sei fuori forma e prendi roba larga sì.

S-M-L-XL ecc sono solamente indicative, non fanno riferimento a misure precise.
A questi devi associare le linee di abbigliamento che vestono stretti, medi o larghi e a seconda di ciò le taglie sopracitate cambiano radicalmente.
Una M su un brand che veste stretto è una cosa, su una linea che veste largo la M è enorme.

Poi c'è anche la storia sul regular fit, slim fit e skinny fit, che anche quì cambia radicalmente da brand a brand senza indicazione alcuna.

Le scarpe non fan eccezione, io le Carrara le prendo con il 44 e mi van perfette, le Converse devo prendere il 42 e altri marchi valori intermedi, eppure il mio piede è sempre uguale.


Infatti ho parlato di siti specializzati, dove non ti mettono come su Amazon solo M, L etc...

Poi, se ci fossero, anche i commenti degli utenti aiutano...
nickname8824 Giugno 2018, 10:21 #8
Originariamente inviato da: Growan
Infatti ho parlato di siti specializzati, dove non ti mettono come su Amazon solo M, L etc...

Poi, se ci fossero, anche i commenti degli utenti aiutano...


Tipo ? Nomi dei siti ?
tallines24 Giugno 2018, 10:43 #9
Originariamente inviato da: le_mie_parole
com'è ovvio, visto che la marginalità di amazon sui prodotti è elevata, per lo più i prezzi sono comprensivi sia del servizio prime che delle spese, lo stesso prodotto, altrove, lo si trova sempre a meno e quando amazon fa gli sconti, praticamente, il prezzo si allinea agli altri

E magari tra un pò, con la scusa di poterli provare.....alza ancora il prezzo............
Growan24 Giugno 2018, 11:20 #10
Il più famoso, e dove acquisto sempre, è Zalando, ed hai 100 giorni di recesso...

Oppure compro da siti ufficiali, come Adidas per quanto riguarda scarpe o tute, e riesco sempre ad avere il 20% di sconto perché li mandano ogni tot...E anche qui 100 giorni di recesso...

La gente si è fossilizzata su Amazon e non vede altro (e te lo dice uno che in 4 anni ha circa 400 ordini), ma io giro parecchio in rete ed ho trovato siti che lavorano davvero bene a prezzi ben più bassi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^