Amazon ha violato norme Ue sulla privacy: multa da 746 milioni

Amazon ha violato norme Ue sulla privacy: multa da 746 milioni

Maxi multa per Amazon in Lussemburgo. L'accusa è di aver violato le norme dell'Unione Europea sulla privacy. L'azienda dell'ex CEO Jeff Bezos ha annunciato il ricorso

di pubblicata il , alle 16:25 nel canale Web
Amazon
 

L'Autorità per la Privacy lussemburghese Cnpd che si occupa di protezione dei dati ha comminato ad Amazon una maxi multa da 746 milioni di euro per aver violato le norme dell'Unione Europea sulla privacy. Amazon ha subito annunciato l'intenzione di ricorrere contro la decisione dell'autorità perché "fortemente in disaccordo con la sentenza" come si legge in un comunicato diramato dalla stessa azienda.

"La decisione relativa al modo in cui mostriamo ai clienti pubblicità rilevante, si basa su interpretazioni soggettive e inedite della normativa europea sulla privacy e la sanzione proposta è del tutto sproporzionata anche rispetto a tale interpretazione" si legge nella stessa nota. "Mantenere la sicurezza delle informazioni relative ai nostri clienti e la loro fiducia sono priorità assolute per noi".

Jeff Bezos

Le norme Ue sulla privacy regolamentano le modalità con cui i colossi del web mostrano ai clienti le pubblicità per loro rilevanti e l'esposizione a terze parti dei dati di proprietà dei clienti stessi.

Anche Google nei giorni scorsi ha ricevuto una multa simile, stavolta dalle autorità russe. Mountain View è stata accusata di non custodire in server in territorio russo i dati degli utenti russi.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Axios200630 Luglio 2021, 17:11 #1
La UE sa solo spillare soldi a Stati ed aziende... fine.
raxas30 Luglio 2021, 17:20 #2
la multa la dovrebbero pagare al Luxemburgo?
da quanti sono gli abitanti (115.000) ad ognuno toccherebbero circa 7000$
posto che tutti abbiano avuto accesso e presunto danno da àmaz'n

o se per tutta l'europa ad ogni abitante toccherebbero 1,5$
in realtà gli amaz'nauti sono molti di meno, penso un 60 milioni?
12$ l'uno;

ma è più facile che a prendere questi soldi potrebbe essere un ente tipo "Deposito Ignoto Sanzioni" (DISS)
per eventuali azioni di "Salvaguardia dei Diritti dell' Internauta" (SDI)
nickname8830 Luglio 2021, 18:43 #3
Si certo ci crediamo, vedrete che alla fine del ricorso o si accorderanno per un valore con una cifra in meno o ci saranno ripercussioni lato commercio con gli USA

Tutto sto polverone poi per cosa ? Per uno stato del piffero come il Lussemburgo ? Amazon è già tanto che gli concede i suoi servizi, tacessero e basta !
tallines30 Luglio 2021, 19:49 #4
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/web/a...ioni_99562.html

Maxi multa per Amazon in Lussemburgo. L'accusa è di aver violato le norme dell'Unione Europea sulla privacy. L'azienda dell'ex CEO Jeff Bezos ha annunciato il ricorso

Gli sta bene

[U]Le norme Ue sulla privacy regolamentano le modalità con cui i colossi del web mostrano ai clienti le pubblicità per loro rilevanti e l'esposizione a terze parti dei dati di proprietà dei clienti stessi.[/U]

Ti inondano dii pubblicità........meno male che non ho mai comprato da loro...........prrrrrrrrrrr
Shirov30 Luglio 2021, 20:11 #5
Devo essere sincero... la pubblicità di Amazon più di una volta mi ha dato dei suggerimenti interessanti.... e mi sono trovato benissimo con gli acquisti da loro e il servizio di assistenza. Si possono dire tante cose ma nel loro lavoro sono bravi sul serio.
dirac_sea30 Luglio 2021, 21:38 #6
Comunque... se Amazon vi mostrasse tra gli annunci rilevanti una lozione per la ricrescita dei capelli non compratela... guardando il vecchio Jeff direi che non funzionerebbe...
biometallo31 Luglio 2021, 09:28 #7
Originariamente inviato da: dirac_sea
se Amazon vi mostrasse tra gli annunci rilevanti una lozione per la ricrescita dei capelli non compratela... guardando il vecchio Jeff direi che non funzionerebbe...


"L'unica cosa che arresta la caduta dei capelli è il pavimento." (cit)




Originariamente inviato da: raxas
ad ogni abitante toccherebbero 1,5$

Da totale ignorante in materia, credo tu stia confondendo multa con risarcimento danni, se oggi prendi una multa per divieto di sosta mica quei soldi vengono ripartiti fra tutti gli abitanti del tuo paese\città, ma finiscono dritte nelle casse del comune, allo stesso modo la multa di Amazon non andrà direttamente ai cittadini UE ma presumo nelle casse della commissione europea.




Originariamente inviato da: Axios2006
La UE sa solo spillare soldi a Stati ed aziende... fine.


Per fortuna che ci sono persone come te che difendono il diritto delle multinazionali a fregarsene delle leggi...
AtaruGolan31 Luglio 2021, 09:44 #8
Fosse solo quello, Amazon non ha controllo antiscam corretto e fornisce a queste persone tutti i tuoi dati, così possono contattarti direttamente e cercare di estorcerti soldi.
Amazon se ne frega altamente di tutto.
nickname8831 Luglio 2021, 13:57 #9
Originariamente inviato da: AtaruGolan
Fosse solo quello, Amazon non ha controllo antiscam corretto e fornisce a queste persone tutti i tuoi dati, così possono contattarti direttamente e cercare di estorcerti soldi.
Amazon se ne frega altamente di tutto.
Amazon da sola fattura più di quello staterello dall'importanza nulla politica nulla ed economica irrilevante.
Dovrebbero solo ringraziare che Amazon ha deciso di vendere i propri prodotti anche in casa loro.
raxas31 Luglio 2021, 16:07 #10
Originariamente inviato da: biometallo
"L'unica cosa che arresta la caduta dei capelli è il pavimento." (cit)

mi pare che l'azienda del tizio venda anche quelli, anche se tardivi per fermare la caduta, sarebbe più efficace un ombrello inverso che fermasse i capelli a livello delle spalle

Da totale ignorante in materia, credo tu stia confondendo multa con risarcimento danni, se oggi prendi una multa per divieto di sosta mica quei soldi vengono ripartiti fra tutti gli abitanti del tuo paese\città, ma finiscono dritte nelle casse del comune, allo stesso modo la multa di Amazon non andrà direttamente ai cittadini UE

ma se gli utenti hanno ricevuto danno, i danni li devono pagare allo stato?
mah...
ma presumo nelle casse della commissione europea.

allora potrebbe essere un pizzo che prende per la propria attività,
salvo che, effettivamente, il destino di questi soldi giunga poi in maniera però indistinta in un mare dove le fogne singole non si distinguono
nel senso che si distribuiranno in genere, portando ad un "risarcimento popolare ed indistinto dei danni"
mah

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^