Aggiungi i tuoi dati su Google Maps

Aggiungi i tuoi dati su Google Maps

Google Maps integra la possibilità di inserire sulle mappe nuovi indicatori a cui associare descrizioni e dettagli aggiuntivi

di pubblicata il , alle 09:27 nel canale Web
Google
 

Google Maps ancora una volta si rinnova: dopo aver lasciato la possibilità agli utenti di modificare la posizione degli indicatori sulle proprie mappe, ora sarà possibile anche aggiungere informazioni aggiuntive. Gli indicatori in questione fanno riferimento a esercizi commerciali, luoghi di interesse pubblico o altro ancora.

Con questa nuova opzione Google ha la possibilità di creare un data base enorme, ricco di informazioni e molto aggiornato. In pratica ora gli utenti in territorio USA e australiano potranno riposizionare gli indicatori e aggiungere eventuali informazioni aggiuntive come, nel caso di un esercizio commerciale, giorni e orari di apertura, riferimenti telefonici o dati simili.

Come è facile immaginare per Google quelle informazioni sono molto importanti: Google Maps oltre ad essere un servizio comodo potrebbe è potenzialmente un canale aggiuntivo in cui veicolare i propri contenuti pubblicitari,e le informazioni aggiunte dati utenti potrebbero essere utilizzate per contestualizzare in modo ancor più mirato le informazioni pubblicitarie.

Il sistema consentirà a chiunque sia in possesso di un Google Account di effettuare modifiche o aggiunte a descrizioni preesistenti. Per tutelarsi da eventuali comportamenti scorretti, e non potendo implementare una vera e propria moderazione, Google ha pensato di implementare il servizio come accade abitualmente nelle strutture Wiki: chi visualizza un contenuto può accedere anche alle versioni precedenti e questo dovrebbe disincentivare eventuali malintenzionati anche se le lacune di un sistema simile sono parecchie.

Fonte: Google Lat Long Blog

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Crux_MM20 Marzo 2008, 10:28 #1
D'accordissimo con le "lacune".
Ma è il sistema fatto così!
Bella questa trovata..
claudegps20 Marzo 2008, 11:26 #2
Se proprio uno vuole collaborare per la creazione di mappe, tanto vale aderire a Openstreetmaps, almeno il loro contentuto e' libero.
http://www.openstreetmap.org/

Gli utenti "lavoravo" gratis -> mappe libere.

In questo caso credo che il lavoro degli utenti vada a finire nelle mappe google sotto copyrigth!

(Apprezzo i servizi di goole, ma lavorare gratis per avere prodotti sotto copyrigth non e' una operazione che mi piace)
Okiya20 Marzo 2008, 13:05 #3
Originariamente inviato da: claudegps
Se proprio uno vuole collaborare per la creazione di mappe, tanto vale aderire a Openstreetmaps, almeno il loro contentuto e' libero.
http://www.openstreetmap.org/

Gli utenti "lavoravo" gratis -> mappe libere.

In questo caso credo che il lavoro degli utenti vada a finire nelle mappe google sotto copyrigth!

(Apprezzo i servizi di goole, ma lavorare gratis per avere prodotti sotto copyrigth non e' una operazione che mi piace)


beh, penso che il tutto parta con l'inserimento dei dati della propria attività commerciale.
crazy.bush20 Marzo 2008, 15:32 #4

@claudegps

che intendi con mappe libere? ne conosci di occupate?
claudegps20 Marzo 2008, 18:38 #5
Originariamente inviato da: Okiya
beh, penso che il tutto parta con l'inserimento dei dati della propria attività commerciale.


Certo se uno mette solo la propria attivita' commerciale ha interesse che sia anche sulle mappe di google.
Ma fare il lavoro di inserire anche luoghi di pubblico interesse e altre informazioni per farle finire su mappe con copyright... non mi sembra il massimo.
La struttura wiki permette ali utenti di far crescere un database che resta proprietario: gli utenti non hanno diritti sulle mappe malgrado siano costruite con i loro contributi.

Originariamente inviato da: crazy.bush
che intendi con mappe libere? ne conosci di occupate?


Battutone?
Intendo senza copyright...
Lucas Malor20 Marzo 2008, 22:03 #6
Originariamente inviato da: claudegps
Se proprio uno vuole collaborare per la creazione di mappe, tanto vale aderire a Openstreetmaps, almeno il loro contentuto e' libero.
http://www.openstreetmap.org/

[...]credo che il lavoro degli utenti vada a finire nelle mappe google sotto copyrigth! (Apprezzo i servizi di goole, ma lavorare gratis per avere prodotti sotto copyrigth non e' una operazione che mi piace)


Beh, alla fine anche quello che scrivi sui forum diventa di proprieta' del proprietario del sito Neanche quello che scrivi su Wikipedia penso si possa considerare tuo.

Comunque tra un servizio proprietario ed uno free preferisco sempre il secondo

EDIT: tra l'altro l'ho provato ed e' decisamente piu' semplice e veloce di Google Maps. L'unico problema e' che non e' molto completo, ma a quello si puo' rimediare
zosoregna21 Marzo 2008, 15:42 #7
io ho sempre preferito di gran lunga le mappe di viamichelin
http://www.viamichelin.com/viamiche.../MaHomePage.htm
Sono molto più chiare...
Molto interessante concettualmente anche http://www.openstreetmap.org/ ma è davvero troppo poco completa ancora...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^