Accordo Microsoft - Samsung, arriva la risposta di Google

Accordo Microsoft - Samsung, arriva la risposta di Google

Google risponde a Microsoft in merito all'accordo con Samsung: nessuna battaglia legale e focalizzazione sullo sviluppo di Android

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 14:11 nel canale Web
SamsungAndroidGoogleMicrosoft
 

Nella giornata di ieri Microsoft ha annunciato un importante accordo con Samsung con il quale le due multinazionali trovano un punto di incontro in merito alle royalty dovute per l'utilizzo di Android, la libertà di accesso a alcuni brevetti e la pianuficazione di una line up di prodotti basati su Windows Phone. Quello di ieri è solo l'ultimo degli accordi conclusi da Microsoft negli ultimi mesi con produttori di smartphone che utilizzano Android, e da più parti questo modo di agire viene interpretato come un attacco frontale nei confronti Google. A questo indirizzo abbiamo descritto alcune caratteristiche dell'accordo e già ci attendavamo una contro-replica da parte di Google.

A Mountain View hanno scelto di commentare i fatti affidando a TechCrunch una dichiarazione nella quale Google pare molto contrariata per la situazione. Nel messaggio viene in sintesi riferito che Microsoft sta attuando una strategia già vista in passato e che viene definita senza mezzi termini un'estorsione. Google non pare interessata a una potenziale battaglia legale e preferisce rimane focalizzata sullo sviluppo di nuove tecnologie utili hai partner che hanno già scelto Android.

A queste affermazioni di Google ha risposto immediatamente Microsoft per voce di Frank Shaw - Lead Corporate Communications di Microsoft - con termini che non aiutano certo a una semplice e rapida risoluzione della crisi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

52 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
stefi4ever729 Settembre 2011, 14:20 #1
HAI PARTNER?
Lombo9129 Settembre 2011, 14:20 #2
Le parole di Google

“Questa è la stessa tattica che abbiamo visto più e più volte da Microsoft. Fallendo nel tentare il successo nel mercato smartphone, stanno ricorrendo a misure legali per estorcere profitti dai risultati altrui, e ostacolare il progresso dell’innovazione. Noi rimaniamo concentrati a creare nuova tecnologia e a supportare i partner Android.”

sono dimostrazione di un comportamento scorretto senza precedenti.

Se usi licenze altrui le paghi, fine della storia. Spalare liquame sugli altri non cambia la situazione.
E rubare in nome dei valori del progresso e dell'innovazione, ugualmente, non cambia la situazione.
alexdal29 Settembre 2011, 14:20 #3
attenzione alla grammatica ed alla sintassi:
non "pianuficazione " ma "pianificazione "
non "utili hai partner " ma "utili ai partner "
SilverLian29 Settembre 2011, 14:30 #4
I brevetti hanno senso fin quando si realizza qualcosa che poi viene copiato. I brevetti su carta non dovrebbero nemmeno esistere, e soprattutto non dovrebbero esistere brevetti sul software: è per questo che esiste il codice chiuso...

Se arrivi prima a fare qualcosa e gli altri la vedono, quest'ultimi devono fare reverse engineering per arrivare al tuo stesso risultato; e quando ci arrivano tu dovresti essere più avanti nello sviluppo se non te ne sei stato con le mani in mano...così dovrebbe funzionare: fai una tecnologia, la brevetti e la vendi o ti fai comprare, fine della storia
(IH)Patriota29 Settembre 2011, 14:41 #5
Google ha acquisito motorola, il rischio per samsung che ora supporta in modo importate Android di trovarsi senza OS è abbastanza alto motivo per cui cominciare a trovare altri partner puo' essere visto come una necessità.

Visto l' abbandono di webOS e considerato che la tendenza pare essere quella di avere un OS interfacciabile tra smartphone/tablet/portatili/desktop mi pare ovvio che l' unica alternativa all' accoppiata OSx ed iOS possa realisticamente fornirla MS forte di una grande diffusione su PC ma un po' latitante su OS mobili (ma in recupero).
riuzasan29 Settembre 2011, 14:43 #6
Io resto del mio avviso che dovrebbero spazzare via il 99% dei brevetti del mondo IT.
In tutti gli altri settori del mondo non esiste un fenomeno simile -.-
Come cavolo si fa a brevettare "l'auto" o "l'aereo" o il "telefono" ?!?
Solo a noi può capitare che due icone in fila sono un TM di Microsoft.
pabloski29 Settembre 2011, 14:53 #7
Originariamente inviato da: Lombo91
Se usi licenze altrui le paghi, fine della storia. Spalare liquame sugli altri non cambia la situazione.


appunto, SE linux viola i brevetti ms

ma ms si è ben guardata in questi anni dal mettere le carte sul tavolo

faccio notare che redhat fu tra le prime a subire le pressioni di ms, li mando al diavolo e non ha è stata certo trascinata in tribunale

tutto questo, aggiunto al fatto che ms non è mai arrivata in tribunale, fa pensare che sia solo FUD e nient'altro
Abufinzio29 Settembre 2011, 14:54 #8
Lombo9129 Settembre 2011, 15:01 #9
Originariamente inviato da: pabloski
appunto, SE linux viola i brevetti ms

ma ms si è ben guardata in questi anni dal mettere le carte sul tavolo

faccio notare che redhat fu tra le prime a subire le pressioni di ms, li mando al diavolo e non ha è stata certo trascinata in tribunale

tutto questo, aggiunto al fatto che ms non è mai arrivata in tribunale, fa pensare che sia solo FUD e nient'altro


Linux? Cosa c'entra linux?

E MS le carte sul tavolo le ha messe eccome, altrimenti HTC, Acer, Samsung, perché avrebbero accettato un accordo pur di non finire in tribunale?

Ed in tribunale ci è arrivata eccome, ha in corso una causa con Motorola che non ha accettato l'accordo.
checo29 Settembre 2011, 15:17 #10
Originariamente inviato da: Lombo91
Linux? Cosa c'entra linux?

E MS le carte sul tavolo le ha messe eccome, altrimenti HTC, Acer, Samsung, perché avrebbero accettato un accordo pur di non finire in tribunale?

Ed in tribunale ci è arrivata eccome, ha in corso una causa con Motorola che non ha accettato l'accordo.


perchè MS ha cercato sti accordi pure con red hat nel passato dicendo che linux viola determinato brevetti, che per logica sono gli stessi di android..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^