140 caratteri possono (non) bastare: Twitter si prepara a togliere il limite

140 caratteri possono (non) bastare: Twitter si prepara a togliere il limite

La piattaforma di microblogging sta pensando di rimuovere il distintivo limite dei 140 caratteri per i tweet. La misura potrebbe essere intesa per ampliare il bacino d'utenza del servizio, attirando nuovi utenti

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Web
Twitter
 

Secondo quanto riferito da fonti vicine a Twitter, pare che la piattaforma di microblogging stia sviluppando un nuovo prodotto/servizio/strumento che permetterà agli utenti di condividere tweet più lunghi di 140 caratteri. Re/code osserva che non è chiaro che forma avrà questa soluzione, ma dovrebbe consentire agli utenti del servizio di pubblicare contenuti di varia lunghezza. Gli utenti possono ora già inviare blocchi di testo con alcuni stratagemmi, usando ad esempio OneShot che effettua uno screenshot di un blocco di testo inviando quindi un'immagine.

Il limite dei 140 caratteri è il marchio di fabbrica di Twitter sin dal debutto. Si tratta di una peculiarità che è stata più volte criticata dall'esterno e in molti hanno sostenuto e sostengono che si tratti di un limite che dovrebbe in qualche modo essere espanso. In realtà il limite è stato argomento di discussione interna all'azienda per molto tempo che è riemerso recentemente da quando Jack Dorsey occupa, temporaneamente, la posizione di CEO e con la compagnia alla ricerca di nuovi modi per allargare la propria base utenti.

Il team dirigenziale ha inoltre apertamente discusso dell'idea di modificare il modo con cui Twitter misura il limite dei 140 caratteri, lasciando fuori dal conteggio i link e gli username per esempio. In passato Twitter ha già messo mano ad altre misure, come l'introduzione ad aprile della funzione "retweet with comment" che permette alle persone di disporre di più spazio per commentare i tweet che condividono. Lo scorso giugno la compagnia ha rimosso inoltre il limite dei 140 caratteri dai messaggi diretti. Dorsey sembra essere particolarmente a favore di un potenziale cambiamento, dimostrando come non stia semplicemente tenendo "calda" la poltrona di CEO fino a quando non sarà trovato un sostituto permanente.

E' comunque possibile che la nuova "forma estesa" di Twitter non arrivi mai nelle mani dei consumatori, proprio per conservare quel marchio di fabbrica distintivo citato precedentemente. Ma, del resto, anche Instagram ha deciso di rimuovere il vincolo delle foto quadrate...

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf30 Settembre 2015, 14:33 #1
Pensano di cambiare anche nome? I messaggi brevi sono il pilastro fondante di twitter. E' quello che impedisce alla ggente di scrivere/sorbirsi papiri stile feisbuk contenenti solo puttanate e luoghi comuni.
IMHO fanno una cavolata, piuttosto avrei aumentato il limite a 200-250 caratteri.
Che poi non si capisce perchè siano partiti con 140 caratteri e non coi 160 di un sms.
panda8430 Settembre 2015, 16:32 #2
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Pensano di cambiare anche nome? I messaggi brevi sono il pilastro fondante di twitter. E' quello che impedisce alla ggente di scrivere/sorbirsi papiri stile feisbuk contenenti solo puttanate e luoghi comuni.
IMHO fanno una cavolata, piuttosto avrei aumentato il limite a 200-250 caratteri.
Che poi non si capisce perchè siano partiti con 140 caratteri e non coi 160 di un sms.


Perché se parti da 160 ma devi aggiungerci dati propri del tuo servizio sono 160 meno i dati che ci aggiungi:
https://www.quora.com/Why-does-Twit...-140-characters
die8130 Settembre 2015, 16:48 #3
140 caratteri sono anacronistici...aveva semso quando sono partiti e molti lo usavano da cellulare ( quindi il limite degli sms) ora o si aggiornano un pò o soccombono ( se non sabglio son sempre meno gli utenti attivi)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^