ZenWatch, arriva lo smartwatch targato ASUS

ZenWatch, arriva lo smartwatch targato ASUS

In occasione dell'IFA di Berlino ASUS presenta la propria idea di smartwatch che unisce eleganza, materiali di pregio e numerose funzionalità

di pubblicata il , alle 14:55 nel canale Wearables
ASUS
 

Durante la conferenza ufficiale, che anticipa di due giorni l'apertura dei cancelli dell'edizione 2014 dell'IFA, ASUS ha presentato ZenWatch, il primo dispositivo wearable dell'azienda taiwanese. Si tratta, com'è intuibile, di uno smartwatch basato su Android Wear e realizzato in partnership con Google. ZenWatch fa sfoggio di un design molto elegante ed è realizzato con materiali di alta qualità: alluminio e acciaio per la cassa, vetro ricurvo a coprire il display, cuoio per il cinturino e acciaio per il meccanismo di blocco al polso.

Asus Zenwatch, evento di presentazione

Numerose le funzionalità del wearable della casa taiwanese: al di là delle ordinarie informazioni fornite da un orologio e delle funzioni già presenti su Android Wear, ZenWatch permette ad esempio di sbloccare lo smartphone cui è abbinato semplicemente entrando nel suo raggio d'azione, senza che l'utente debba più avere a che fare con password o codici di sblocco. L'orologio può inoltre essere utilmente impiegato come organizer personale, che ci mostrerà i vari appuntamenti e le attività programmate nel giusto momento.

Molto interessante la funzione TapTap to Find my Phone che permette, picchiettando due volte il display del dispositivo, di far squillare lo smartphone per scoprire dove si sia nascosto. Lo smartphone può inoltre essere utilizzato come comando remoto per scattare fotografie con lo smartphone ad esso associato e ovviamente è possibile gestire chiamate tramite l'orologio, ad esempio coprendo il display con una mano quando vogliamo silenziare la suoneria perché al momento non possiamo rispondere. ZenWatch può inoltre essere utilizzato come comando remoto per gestire una presentazione a slide.

Asus Zenwatch

Il contenuto del display è altamente personalizzabile a seconda delle esigenze dell'utente, e l'interfaccia grafica utilizzata è la ZenUI già impiegata per gli altri dispositvi ASUS della serie Zen. Immancabili le funzioni di health monitoring, con ZenWatch che in particolare tiene monitorato il nostro "relaxation level", per avvisarci quando è il caso di ricorrere a qualche valvola di sfogo, e in generale il livello dell'attività fisica quotidiana.

Dal punto di vista tecnico ZenWatch incorpora un processore Qualcomm Snapdragon 400 con CPU da 1,2GHz e dispone di 512MB di memoria RAM e 4GB di memoria EMMC per funzioni di storage. Le comunicazioni sono a carico del modulo Bluetooth 4.0.

Asus Zenwatch

Il display touch da 1,63 pollici è di tipo AMOLED ed ha una risoluzone di 320x320 pixel per una definizione di 278 pixel per pollice. Il display è protetto da un vetro 2.5D ricurvo di tipo Gorilla Glass. ZenWatch è equipaggiato con una batteria ai polimeri di litio da 1,4Wh (per la quale, però, è ignota l'autonomia operativa) ed è resistente all'acqua secondo le specifiche della certificazione IP55. Il peso è di 75 grammi. La disponibilità effettiva non è ancora stata confermata, ma il prezzo di mercato sarà di 199 Euro, tasse escluse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Alekos Panagulis03 Settembre 2014, 15:27 #1
Urca che bruttezza
marchigiano03 Settembre 2014, 16:01 #2
hai ragione...

peccato perchè dai render mi sembrava carino

Link ad immagine (click per visualizzarla)
PhoEniX-VooDoo03 Settembre 2014, 16:22 #3
fa troppo ridere (o piangere, se vogliamo) che colossi come Samsung, LG, ASUS ecc. abbiano creato una caterba di orripilanti prodotti solo sulla base di rumor secondo cui Apple stava per lanciare un "iWatch".

Se usassero tutte queste risorse ed energie in ricerca sviluppo invece di cercare a tutti i costi di prevedere ed anticipare il prossimo iCoso... Peccato.
maxmax8003 Settembre 2014, 16:38 #4
ridicolo e patetico a mio avviso


l' unico utilizzo che concepisco per lo smart watch è -forse- quello legato alle attività fisiche.

per il resto un prodotto come questo è una roba da nerd modaiolo.

"TapTap to Find my Phone" se sei sul divano ed hai lasciato lo smartphone sul comodino o sulla vasca da bagno -o peggio ancora- in borsa, e non ti ricordi più dov'è potrebbe essere una feature fon-da-ment-ta-le!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^