Xmetrics: idea italiana per l'activity tracker per il nuoto

Xmetrics: idea italiana per l'activity tracker per il nuoto

In arrivo una piccola rivoluzione per gli indossabili: da una startup italiana ecco l'activity tracker evoluto per il nuoto

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 09:31 nel canale Wearables
 

Nel campo della corsa abbiamo assistito a una veloce evoluzione degli activity tracker e degli sportwatch, i quali oggi vanno ben oltre il solo computo dei passi e della distanza percorsa, ma riescono a registrare dati come la cadenza, il tempo di contatto a terra, l'oscillazione verticale. Sono tutti dati che chi è veramente interessato a migliorare tempi e tecnica può utilizzare per ottimizzare gli allenamenti.

Al momento nel nuoto la situazione non è così avanzata, anche se una startup italiana punta a portare una piccola rivoluzione nel settore. Nato come progetto in crowdfunding Xmetrics ha raccolto molto più di quello stimato e quindi diventerà a breve realtà: diciamo a breve perché la raccolta fondi termina domani (c'è ancora quindi tempo per chi volesse aggiudicarsi un esemplare in preorder) con una raccolta al momento pari a più di 21.000 dollari, a fronte dei 15.000 richiesti.

Xmetrics è un sistema estremamente facile da indossare, che si aggancia dietro la testa agli elastici degli occhialini. Una volta indossato, il dispositivo raccoglierà automaticamente una serie di parametri biomeccanici relativi all’allenamento, quali il numero di bracciate, l’efficienza della nuotata, il numero di vasche, il tempo per vasca, la velocità di rotazione della virata e l’accelerazione della spinta, lo stile nuotato. L’atleta potrà sentire in tempo reale alcuni feedback audio come per esempio il tempo (“2 vasche, 32.4 secondi”) o addirittura feedback più evoluti come per esempio impostare con un beep la frequenza di bracciata.

Una volta finita la sessione di allenamento, Xmetrics si sincronizza automaticamente con il tablet, lo smartphone o il PC, fornendo una analisi dettagliata di tutto quanto successo in acqua. La startup ha inoltre sviluppato una applicazione specifica per gli allenatori in modo da permettere loro di gestire in ogni aspetto gli allenamenti di una squadra di nuoto, partendo dalla macroprogrammazione alla programmazione settimana e giornaliera, personalizzando gli allenamenti per gruppi di atleti o per atleti singoli. Questa applicazione sarà fornita gratuitamente a tutti gli allenatori. Xmetrics è disponibile in 2 versioni: PRO, dedicato ai nuotatori avanzati e ai loro coach, che vogliono avere sott’occhio ogni dettaglio dell’allenamento e richiedono analisi estremamente puntuali e precise; FIT, dedicato invece agli amatori e a chi vuole avere a disposizione uno strumento professionale per poter gestire e approfondire i risultati dei propri allenamenti. Come detto il crowfunding termina domani su Indiegogo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mireste12 Dicembre 2014, 12:22 #1
... e se voglio sapere quante vasche ho fatto al momento??
Mi spiace ma Garmin e Polar sono più avanti.
Crystal198812 Dicembre 2014, 13:16 #2
Leggi bene, parla di feedback audio ad ogni vasca o anche segnali acustici per scandire il numero di bracciate.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^