Vive vs Rift: tra i visori VR la prima è in vantaggio, ma la seconda recupera terreno

Vive vs Rift: tra i visori VR la prima è in vantaggio, ma la seconda recupera terreno

I più recenti dati dell'hardware utilizzato dagli utenti della piattaforma Steam evidenziano come HTC Vive sia il visore VR più diffuso ma Oculus Rift stia progressivamente risolvendo i problemi di consegna degli ultimi mesi

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Wearables
Oculus RiftHTCViveVirtual reality
 

La base di utenti che utilizza servizi e community di Steam permette di avere un colpo d'occhio molto efficace su quelli che sono i componenti hardware e le configurazioni maggiormente utilizzati dai videogiocatori. In un periodo nel quale i visori VR collegati ai PC stanno guadagnando crescente popolarità quale migliore occasione per valutarne la diffusione attraverso uno studio dei dati pubblicati nella Steam Hardware Survey.

htc_vive_kit_1.jpg (28050 bytes)
HTC Vive

Negli scorsi mesi le soluzioni HTC Vive hanno raccolto la maggior parte delle vendite, grazie anche alla diffusione capillare e alla capacità di HTC di far fronte agli ordini dei clienti in tempi ragionevoli. Oculus Rift ha incontato invece varie difficoltà legate all'approvvigionamento di alcuni componenti, costringendo i clienti ad attendere la consegna dei visori per un periodo più lungo rispetto a quanto inizialmente preventivato.

La risoluzione dei problemi di consegna da parte di Oculus ha cambiato in parte lo scenario, con un guadagno di quote di mercato da parte del visore Rift e un mantenimento della quota di HTC Vive rispetto ai mesi precedenti. Stando ai dati di Steam quindi la crescita di diffusione dei visori Oculus Rift, che stanno prendendo progressivamente il posto delle versioni di visore che Oculus ha messo a disposizione degli sviluppatori in precedenza, è incrementata nel corso delle ultime settimane a testimonianza della risoluzione dei problemi di consegna dei modelli ordinati da gennaio in poi.

oculus_rift_kit_1.jpg (36181 bytes)
Oculus Rift

Al momento attuale HTC Vive si mantiene attorno al 65% del totale dei visori VR collegati a Steam, con la parte rimanente divisa tra le differenti versioni di visore di Oculus e il più recente Rift che sta prendendo progressivamente lo spazio dei modelli developer di precedente generazione.

I dati Steam dipingono ovviamente solo uno degli scenari d'uso dei visori VR collegati a PC, ma vista la diffusione di questa piattaforma possiamo stimare che buona parte dei possessori di questi dispositivi possa fare utilizzo di Steam. La sintesi quindi è che HTC Vive continua ad essere il visore VR collegato a piattaforme PC con la maggior diffusione sul mercato; il progressivo aumento del numero di visori Oculus Rift consegnati ai clienti ne sta incrementando la quota di mercato, portando sia alla sostituzione dei visori per sviluppatori di precedente generazione sia all'utilizzo da parte di utenti che per la prima volta utilizzano periferiche di questo tipo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
paulgazza27 Luglio 2016, 12:03 #1
mi sembra un'analisi un pochino limitata:
per vedere la diffusione di un prodotto, guardi cosa hanno comprato gli utenti di quel sito dove solo quel prodotto è venduto (e non la concorrenza)...
mikegemini7727 Luglio 2016, 20:44 #2
mi sono sempre chiesto se chi indossa gli occhiali può usarli questi aggeggi?
Tyler_8028 Luglio 2016, 10:42 #3
Originariamente inviato da: mikegemini77
mi sono sempre chiesto se chi indossa gli occhiali può usarli questi aggeggi?


Ciao, io porto gli occhiali ed ho provato l'Oculus Rift: ti confermo che il visore si può tranquillamente indossare sopra gli occhiali, anche perché all'interno è "morbido" e quindi si adatta bene

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^