Vendite indossabili: Apple Watch davanti a tutti con il 23% del mercato globale

Vendite indossabili: Apple Watch davanti a tutti con il 23% del mercato globale

Il report di Canalys segnala la copertura sul mercato dei wearable di Apple che con il suo Watch avrebbe raggiunto addirittura il 23% del totale. Al secondo posto della graduatoria Xiaomi con il 21%. Sul podio anche Fitbit ma al terzo posto.

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Wearables
AppleFitbitHuaweiXiaomiSamsung
 

Apple ha ripreso il suo ruolo guida sul mercato degli indossabili almeno da quanto appare dal rapporto di Canalys sul terzo trimestre del 2017. L'azienda di Cupertino ha infatti venduto 3.9 milioni di wearable con un vantaggio nei confronti di Xiaomi e Fitbit che si sono invece fermate rispettivamente a 3.6 e 3.5 milioni di unità vendute. Secondo l'analisi comunque il mercato degli indossabili ha subito un calo nelle vendite causato anche dalla minore richiesta delle smart band che solitamente avevano portato in alto il settore ma che invece sembrano piegarsi con una diminuzione del 2% rispetto al medesimo periodo dell'anno passato.

Secondo Canalys la forte domanda del nuovo Apple Watch Serie 3 con LTE ha dissipato i malumori e i dubbi che i fornitori avevano sullo smartwatch visto come un accessorio inutile e non essenziale. Oltretutto il nuovo smartwatch di Apple non ha potuto competere completamente con il mercato visto il suo arrivo a trimestre inoltrato ma anche con una disponibilità limitata dovuta proprio alla maggiore richiesta rispetto a quanto si era paventata l'azienda di Cupertino stessa. Secondo le stime della ricerca Apple è comunque riuscita a vendere oltre 800.000 unità di Watch con modulo LTE un buon risultato paragonato ai 3.9 milioni totali e soprattutto considerata la limitazione a pochi paesi.

Scorrendo la classifica si scopre dunque come Xiaomi sembra possa aver perso il vertice con una diminuzione dei suoi indossabili venduti. Diversa invece la situazione di Fitbit che partita con risultati poco confortanti è riuscita in questo trimestre ad ottenere almeno 3.5 milioni di unità vendute con una quota vicina a quella dell'azienda cinese. In generale comunque, Canalys, afferma come Samsung, Apple e Huawei siano i tre principali produttori di smartwach e soprattutto come gli stessi siano riusciti a presentare al proprio pubblico prodotti in grado di completare gli smartphone e questo li ha premiati nelle vendite. I produttori stanno cercando di impreziosire i propri accessori indossabili con funzionalità che vadano oltre al semplice monitoraggio del sonno o dei passi e soprattutto stanno cercando di impreziosire i loro smartwatch con design e materiali sempre più premium.

Sembra comunque che il mercato degli indossabili non abbia ancora raggiunto il fantomatico "boom" che molti analisti, ma anche i produttori stessi, si attendono da qualche tempo. Secondo Canalys il prossimo trimestre dovrebbe vedere miglioramenti in termini di vendite con l'arrivo di nuovi device capaci di migliorare i rilevamenti per il fitness e la salute ma anche per quanto concerne la batteria. In tutto questo si attende anche un ritorno di Google che deve mostrare un maggiore impegno in questo settore con il suo Android Wear presente in molti smartwatch sul mercato ma ancora parco nelle esperienza d'uso e soprattutto come ecosistema.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
onka16 Novembre 2017, 12:48 #1
accessorio indispensabile da quando ho preso il gear fit, adesso ho gear s2 ed è veramente comodo...
Cfranco16 Novembre 2017, 13:22 #2
3.9 milioni ?
Ma non dovevano venderne 36 milioni limitati solo dalla scarsità di dispositivi altrimenti ne avrebbero piazzati 50 milioni ?
https://www.cnet.com/uk/news/apple-...edicts-analyst/
/Norway\16 Novembre 2017, 13:24 #3
Azz..23%...calcolando che i vari fitbit e compagnia vendono indossabili che partono dalle 50€, Apple ha raggiunto questi risultati con un solo prodotto. Sti cazzi...
Comunque io i miei soldi (e parecchi anche) li ho dati a Suunto con lo spartan in Titanio e vetro Zaffiro.
Ho comunque delle notifiche basiche, batteria che dura una vita e sopratutto...un orologio tondo, sportivo e che è un piacere indossare, anche tutti i giorni.
Il giorno che la Apple me ne propone uno anche tondo, forse lo prenderò in considerazione.
Per ora, Apple Watch non riesco proprio a farmelo piacere.
RaZoR9316 Novembre 2017, 13:37 #4
Originariamente inviato da: Cfranco
3.9 milioni ?
Ma non dovevano venderne 36 milioni limitati solo dalla scarsità di dispositivi altrimenti ne avrebbero piazzati 50 milioni ?
https://www.cnet.com/uk/news/apple-...edicts-analyst/

Perché é noto che c’è da fidarsi delle previsioni degli analisti finanziari.

Apple Watch dovrebbe fare comunque 20 milioni nel 2017, con 30 milioni possibili al prossimo cambio di design, 2018 o 2019.
beppe9016 Novembre 2017, 13:46 #5
Non c’entra niente ma voglio comunque scriverlo.

Per la redazione:”l’articolo” su Yeppon fa venire i brividi. Penso sia il più marchettaro di sempre, ma davvero non c'è un modo per integrarli meglio, e’ da spavento, pura pubblicità, i banner sono meno fastidiosi.....

Ps. Brava Apple, riesce a vendere bene in un campo dove gli altri stanno fallendo e recuperano solo grazie ai prezzi bassi di smartwatch da battaglia per il fitness. Invece Apple grazie all’ecosistema che ha creato tra iPhone-AirPod-iwatch vende bene oggetti da 4/500 euro che saranno presto obsoleti. Sono davvero bravi, chapeau...
marchigiano16 Novembre 2017, 13:47 #6
Originariamente inviato da: Cfranco
3.9 milioni ?
Ma non dovevano venderne 36 milioni limitati solo dalla scarsità di dispositivi altrimenti ne avrebbero piazzati 50 milioni ?
https://www.cnet.com/uk/news/apple-...edicts-analyst/


purtroppo ci sono limiti hardware che ne rendono un po scomodo l'utilizzo, probabilmente prima del lancio si pensava di superare tali limiti

attualmente sono un po bloccati e quindi anche le vendite cambieranno poco, nei prossimi anni quandi ci saranno soc specifici e migliori di adesso, display always on, batterie più capienti, si raggiungeranno i volumi indicati
gd350turbo16 Novembre 2017, 13:56 #7
Originariamente inviato da: /Norway\
Azz..23%...calcolando che i vari fitbit e compagnia vendono indossabili che partono dalle 50€, Apple ha raggiunto questi risultati con un solo prodotto. Sti cazzi..


E' apple...

Mi pare che l'iphone 5c inizialmente veniva venduto ad un prezzo sui 5-600€...
Prendi un iphone 5c, ci tiri via il marchio e provi a venderlo a quel prezzo !
Se ne vendi tre è perchè due gli hanno acquistati moglie e figlio dietro minaccia di ritorsioni !

Idem l'applewatch !
C'è la mela ?
Ok lo compro !
gioloi16 Novembre 2017, 15:42 #8
Continuo a non capire perché non forniscono anche le statistiche di fatturato. Penso che lì i rapporti di forza sarebbero ben diversi.
Va bene la diffusione, ma alla fine quello che conta è chi fa i soldi e con quali margini. Almeno fa capire chi ha un futuro e chi invece è destinato a ridimensionarsi, se non a sparire.
TheDarkAngel16 Novembre 2017, 15:48 #9
Originariamente inviato da: marchigiano
purtroppo ci sono limiti hardware che ne rendono un po scomodo l'utilizzo, probabilmente prima del lancio si pensava di superare tali limiti

attualmente sono un po bloccati e quindi anche le vendite cambieranno poco, nei prossimi anni quandi ci saranno soc specifici e migliori di adesso, display always on, batterie più capienti, si raggiungeranno i volumi indicati


In realtà hanno roadmap hardware certe per i prossimi 3/5 anni, quindi quando sono state fatte quelle stime sapevano perfettamente cosa erano in grado di sfornare nel migliore dei casi ma questa è la solita mossa psicologica di apple, far credere che un bene prodotto in massa sia una risorsa limitata e razionata. Lo fanno con ogni loro prodotto degli ultimi 15 anni.
Masamune16 Novembre 2017, 15:53 #10
ma xiaomi ufficialmente vende solo in cina.
fuori dal suo territorio le vendite sono sicuramente più basse rispetto se fosse presente in maniera più estesa.
se continuano su questa strada e cominciano veramente ad invadere il mercato, quei due punti percentuale in meno sarebbero ripresi e superati in breve tempo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^