Nuovo Garmin Forerunner 225: ora il battito è al polso [video]

Nuovo Garmin Forerunner 225: ora il battito è al polso [video]

Anche Garmin si getta nella mischia e lancia il suo nuovo Forerunner 225, solida evoluzione del modello precedente, ma con l'aggiunta del sensore ottico di rilevazione della frequenza cardiaca, tramite tecnologia LED

di pubblicata il , alle 13:55 nel canale Wearables
Garmin
 

Le tecnologie di rilevazione ottica del battito cardiaco stanno rivoluzionando il mondo degli orologi smart, siano essi tracker personali o sport watch. Tutto è al polso e non c'è più bisogno della fastidiosa fascia cardio, accessorio molto importante, ma che alcuni proprio non riescono a tollerare.

Anche Garmin si getta nella mischia e lancia il suo nuovo Forerunner 225, solida evoluzione del modello precedente, mantenendo il display circolare a colori e con un'estetica in linea con Forerunner 220, ma il tutto con l'aggiunta del sensore ottico di rilevazione della frequenza cardiaca, tramite tecnologia LED. Per lo sviluppo del nuovo Forerunner 225, in particolare del sensore ottico integrato, Garmin si è avvalsa della collaborazione dell’azienda Mio Global. Garmin ha circondato il sensore con un anello in silicone per schermarlo dalla luce ambientale e rendere le letture più affidabili.

Punto fermo è naturalmente il rilevatore GPS alle cui funzioni ora si associano anche quelle di fitness tracker, con il monitoraggio dell'attività giornaliera: la presenza di accelerometro integrato, Forerunner 225 permette di avere anche una misura di distanza e passo durante una sessione di training indoor, senza dover utilizzare quindi un food pod aggiuntivo.

Impermeabile fino a 50 metri, ha un’autonomia che può raggiungere le quattro settimane in modalità orologio e fitness band tracker, mentre la tenuta della batteria con GPS attivo e rilevazione cardiaca al polso varia dalle sette alle dieci ore. Garmin Forerunner 225 è previsto in un’unica variante nero/rosso. Sarà disponibile nei migliori punti vendita a partire da giugno 2015, ad un prezzo suggerito al pubblico di 299,00 Euro. Il modello precedente ha subito un taglio di prezzo a listino pari a 50€ e ora è disponibile a €199 e €249, rispettivamente senza e con fascia cardio.

[HWUVIDEO="1812"]Nuovo Garmin Forerunner 225: ora il battito è al polso[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ferro7513 Maggio 2015, 14:08 #1
150€ in meno e lo compravo
FirePrince13 Maggio 2015, 14:10 #2
In sostanza un Apple watch piu' resistente all'acqua e con GPS integrato, ma con tutto il resto mancante. Costa troppo, se e' cosi'...
DjLode13 Maggio 2015, 14:32 #3
Originariamente inviato da: FirePrince
In sostanza un Apple watch piu' resistente all'acqua e con GPS integrato, ma con tutto il resto mancante. Costa troppo, se e' cosi'...


Questo con Apple Watch non ha niente a che spartire.
Detto questo, ha le stesse funzionalità del 220, a parte la rilevazione del battito non con fascia ma con sensore. Probabilmente il 220 con fascia rimane più preciso.
Epoc_MDM13 Maggio 2015, 14:37 #4
Originariamente inviato da: FirePrince
In sostanza un Apple watch piu' resistente all'acqua e con GPS integrato, ma con tutto il resto mancante. Costa troppo, se e' cosi'...


Questo funziona anche senza smartphone però, pensa un po... proprio uguali.
Tra un po userete qualsiasi dispositivo Apple anche come metro di confronto col Bimby o un ferro da stiro Rowenta?
Bivvoz13 Maggio 2015, 14:59 #5
Originariamente inviato da: DjLode
Questo con Apple Watch non ha niente a che spartire.
Detto questo, ha le stesse funzionalità del 220, a parte la rilevazione del battito non con fascia ma con sensore. Probabilmente il 220 con fascia rimane più preciso.


Ma dai lo sapete che quando esce un nuovo prodotto Apple poi tutto quello che vagamente ci assomiglia viene riferito al prodotto Apple
FirePrince13 Maggio 2015, 14:59 #6
In verita' le cose che fa questo Garmin Apple Watch le fa benissimo anche senza iPhone.
Se si assume che un iPhone debba essere presente allora l'unico pro che ha il Garmin e' la maggiore resistenza all'acqua, visto che la presenza di un iPhone da' al watch accesso al suo GPS.
Bivvoz13 Maggio 2015, 15:00 #7
Originariamente inviato da: FirePrince
In verita' le cose che fa questo Garmin Apple Watch le fa benissimo anche senza iPhone.
Se si assume che un iPhone debba essere presente allora l'unico pro che ha il Garmin e' la maggiore resistenza all'acqua, visto che la presenza di un iPhone da' al watch accesso al suo GPS.


Si ma comunque non ce ne può fregare di meno, sono 2 cose diverse se non nella forma.
Il garmin serve per chi va a correre l'apple watch serve a... a che cavolo serve?
emilmatt13 Maggio 2015, 15:03 #8
ciao a tt,
nel caso mi portassi al seguito anche lo smartphone, il garmin 225 dispone di avviso di chiamata o sms?
Grazie in anticipo
FirePrince13 Maggio 2015, 15:04 #9
Puoi andare a correre con un apple watch e hai esattamente le stesse identiche cose che ti da' il Garmin, ad un prezzo di poco superiore. Quando hai finito la corsa pero' hai anche molto altro, che il Garmin in questione non ti garantisce. L'unica differenza, come detto e' che se vuoi il GPS (non essenziale per correre) devi avere appresso il telefono, e che Apple Watch non resiste a 50 metri sott'acqua (ma immagino che durante una corsa sia poco rilevante... inoltre in acqua con tutta probabilita' la rivelazione ottica del battito cardiaco non funziona in modo affidabile.
Epoc_MDM13 Maggio 2015, 15:04 #10
Originariamente inviato da: FirePrince
In verita' le cose che fa questo Garmin Apple Watch le fa benissimo anche senza iPhone.
Se si assume che un iPhone debba essere presente allora l'unico pro che ha il Garmin e' la maggiore resistenza all'acqua, visto che la presenza di un iPhone da' al watch accesso al suo GPS.


ha un’autonomia che può raggiungere le quattro settimane in modalità orologio e fitness band tracker


Su Applelandia il tempo si misura in modo diverso che sulla terra?

Originariamente inviato da: FirePrince
L'unica differenza, come detto e' che se vuoi il GPS (non essenziale per correre)


E la distanza come la misuri? a sputi? o ti fermi a mettere delle molliche di pane ogni tot passi? ah no... dimenticavo che abbiamo delle belle pietre miliari ai lati delle strade per segnare i chilometri.

Hai una visione delle cose e del loro utilizzo "leggermente" distorta.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^