Nokia finalizza l'acquisizione di Withings: novità previste il 9 giugno

Nokia finalizza l'acquisizione di Withings: novità previste il 9 giugno

Nokia annuncia, con un leggero anticipo rispetto alle previsioni, l'acquisizione di Withings, società produttrice di gadget rivolti al mondo della salute

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:01 nel canale Wearables
NokiaWithings
 

Lo scorso mese di aprile Nokia annunciava l'acquisizione di Withings, società incentrata sullo sviluppo di gadget pensati per la salute e il fitness. L'operazione sarebbe costata 170 milioni di euro, con la previsione di concludere tutte le procedure nel terzo trimestre 2016. L'annuncio della finalizzazione dell'acquisizione di Withings è tuttavia arrivato con un leggero anticipo, e la società fa adesso parte dell'ex-colosso del mondo delle telecomunicazioni finlandese.

In seguito all'acquisizione, l'ex-CEO e co-fondatore di Withings Cedric Hutchings è stato messo a capo della nuova unità Digital Health di Nokia e dovrà riportare a Ramzi Haidamus, presidente di Nokia Technologies. Con l'acquisizione della società Nokia intende ottenere esperienza nella produzione di "gadget per la prevenzione sanitaria e la cura del paziente" sfruttando nel prossimo futuro i già collaudati gadget e la piattaforma esistente di Withings.

Withings produce una serie di gadget per il mercato consumer fondata sul mondo del fitness: citiamo ad esempio Go, activity tracker con display e-ink caratterizzato da un'autonomia di 8 mesi; o Activité, famiglia di smartwatch che si sincronizza con lo smartphone. Nelle file del produttore troviamo anche prodotti orientati al mondo salutistico più specialisti, come prodotti per il controllo della pressione sanguigna, termometri Wi-Fi, bilance smart per bambini.

L'acquisizione è stata definita dai vertici della società finlandese come "una grande opportunità". Dopo aver ceduto l'unità di produzione di dispositivi mobile, il focus di Nokia rimane comunque quello delle tecnologie di rete. L'incursione nel mondo dei gadget per la salute fa parte infatti delle attività parallele detenute sotto il ramo Nokia Technologies: "È l'inizio di un nuovo capitolo della storia di Nokia Technologies, e intendiamo estendere la nostra line-up di prodotti con diverse tecnologie di analisi della salute", aveva dichiarato qualche mese fa Haidamus.

L'acquisizione ha aumentato di 200 il numero di dipendenti di Nokia, ma ancora non sono chiare le strategie che applicherà nel prossimo futuro la società. Al momento tutto quello che sappiamo è che Nokia terrà un evento a San Francisco il prossimo 9 giugno in cui condividerà la propria "visione per la salute digitale, e in cui mostrerà i propri prodotti".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
benderchetioffender04 Giugno 2016, 11:06 #1
ora... io capisco che nokia si è presa tardi, tardissimo con gli smartphone (è rimasta attonita al post presentazione iphone) e poi ha avuto una gran brutta storia d'amore con microsoft, ma....

... sempre sul pezzo eh nokia?

cioè arriveranno si e no l'anno prossimo con prodotti wereable sul mercato quando domani arriva la Mi band 2 per un pugno di dollari.... cioè, il mercato sta partendo ma la ciccia è gia andata.... se quel Mi funzia, ciao, nessuno pagherà 100$ un tracker...(a parte quelli di qualità, come i garmin)
andrew0404 Giugno 2016, 15:32 #2
Originariamente inviato da: benderchetioffender
ora... io capisco che nokia si è presa tardi, tardissimo con gli smartphone (è rimasta attonita al post presentazione iphone) e poi ha avuto una gran brutta storia d'amore con microsoft, ma....

... sempre sul pezzo eh nokia?

cioè arriveranno si e no l'anno prossimo con prodotti wereable sul mercato quando domani arriva la Mi band 2 per un pugno di dollari.... cioè, il mercato sta partendo ma la ciccia è gia andata.... se quel Mi funzia, ciao, nessuno pagherà 100$ un tracker...(a parte quelli di qualità, come i garmin)


Nokia tardi con gli smartphone? ma che andate dicendo???

I Symbian sono usciti ben prima degli iPhone e degli Android

Che poi ha fatto la stupidaggine non riuscire a tenere il passo con iPhone/Android e soprattutto di farsela con la MS (anziché passare ad Android direttamente) non ci piove... ma non mi dite che la Nokia è arrivata tardi con gli smartphone quando è stata una dei precursori del settore
GTKM04 Giugno 2016, 16:23 #3
Originariamente inviato da: andrew04
Nokia tardi con gli smartphone? ma che andate dicendo???

I Symbian sono usciti ben prima degli iPhone e degli Android

Che poi ha fatto la stupidaggine non riuscire a tenere il passo con iPhone/Android e soprattutto di farsela con la MS (anziché passare ad Android direttamente) non ci piove... ma non mi dite che la Nokia è arrivata tardi con gli smartphone quando è stata una dei precursori del settore


Appunto, Nokia produceva e vendeva smartphone prima ancora che Jobs presentasse il suo iPhone nel 2007.
fdl8804 Giugno 2016, 19:37 #4
Oh raga non ci vuole un genio per capire che si stesse riferendo agli smartphone "2.0".
Ma poi sempre con la lingua avvelenata
andrew0404 Giugno 2016, 20:17 #5
Originariamente inviato da: fdl88
Oh raga non ci vuole un genio per capire che si stesse riferendo agli smartphone "2.0".
Ma poi sempre con la lingua avvelenata


Se mi dici "nokia si è presa tardi, tardissimo con gli smartphone (è rimasta attonita al post presentazione iphone)" e poi, soprattutto, "... sempre sul pezzo eh nokia?"

Stai parlando come se la Nokia non avesse mai innovato o in vita sua o anticipato qualcuno

UNA SOLA volta non è stata sul pezzo, e purtroppo quella volta l'ha portata in un vicolo senza uscita, bloccandogli di conseguenza tutte le opportunità di rimanere al passo con i tempi

Con che wearable poteva usciva a competere con gli Android Wear ed Apple Watch?
O ci metteva un sistema proprietario con 1/10 delle funzioni dei concorrenti o chiedeva a MS di fare un sistema per wearable, rallentando ulteriormente lo sviluppo di Windows Phone... in entrambi i casi era un suicidio

Un wearable fitness? Andando a sfidare concorrenti tipo FitBit e decine di altri concorrenti?

Senza contare la compatibilità con i sistemi:
-Se metteva solo Windows Phone (in stile Apple Watch) significava puntare al nulla
-Se metteva anche Android ed iOS significava dimostrare di non aver fiducia nel sistema di Microsoft che lei stessa supportava unicamente
pingalep04 Giugno 2016, 23:30 #6
no dai non diciamo menate, nokia dalla presentazione dell'iphone ci ha provato in tutti i modi per sbagliare la rotta. se ci sono riuscite ericcson htc samsung lg panasonic sony e mille altri e nokia no è perchè nokia pretendeva di avere un ecosistema fidelizzante. smentita su tutta la linea, così come microsoft.

che abbia innovato e sia stata pioniera e leder per decadi di nuovo indubbio.

secondo me in questo campo c'è molto da fare, quindi è un'ottima idea su cui mettere risorse e progetti
GTKM05 Giugno 2016, 08:50 #7
Originariamente inviato da: pingalep
no dai non diciamo menate, nokia dalla presentazione dell'iphone ci ha provato in tutti i modi per sbagliare la rotta. se ci sono riuscite ericcson htc samsung lg panasonic sony e mille altri e nokia no è perchè nokia pretendeva di avere un ecosistema fidelizzante. smentita su tutta la linea, così come microsoft.

che abbia innovato e sia stata pioniera e leder per decadi di nuovo indubbio.

secondo me in questo campo c'è molto da fare, quindi è un'ottima idea su cui mettere risorse e progetti


Sì, ma tra tutti quelli che hai citato, praticamente solo Samsung riesce a fare bei soldi con gli smartphone Android.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^