Microsoft, ufficiale: Band 2 rimossa dallo store e nessuna Band 3 in arrivo

Microsoft, ufficiale: Band 2 rimossa dallo store e nessuna Band 3 in arrivo

Microsoft ha confermato di aver esaurito tutte le scorte disponibili della Band 2, rivelando anche che non sono previste ulteriori iterazioni della famiglia entro la fine dell'anno

di pubblicata il , alle 10:03 nel canale Wearables
Microsoft
 

La Microsoft Band 2 è stata rimossa dai Microsoft Store in tutti i paesi in cui il wearable era commercializzato. La compagnia di Redmond ha inoltre confermato di aver venduto tutte le scorte del prodotto e ha sottolineato anche che non ci sono piani per rilasciare un successore entro la fine del 2016. La famiglia di prodotti per il fitness tracking non è mai arrivata in Italia ufficialmente, anche se da alcuni mesi la seconda iterazione era acquistabile presso rivenditori terzi.

Microsoft Band 2

Le voci relative alla Band 2 sono state rimosse nei Microsoft Store di Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Australia. La pagina del wearable è ancora raggiungibile a questo indirizzo, ma cliccando sul collegamento "Buy now" l'utente viene indirizzato alla pagina principale dello store. In ricerca di ulteriori dettagli sulla rimozione della famiglia nei canali ufficiali, ZDNet ha contattato la compagnia ricevendo la seguente risposta:

"Abbiamo venduto l'intero inventario di Band 2 e non abbiamo pianificato il rilascio di un altro dispositivo della famiglia quest'anno. Continueremo a supportare gli acquirenti di Microsoft Band 2 attraverso i nostri Microsoft Store e tutti i canali di assistenza al cliente e continueremo ad investire sulla piattaforma Microsoft Health, che continuerà ad essere aperta a tutti i partner hardware e software su dispositivi Windows, iOS e Android".

ZDNet ha inoltre aggiunto che la Band 2 sta per essere eliminata anche su alcuni negozi fisici della compagnia, con le voci che sono state rimosse anche nei siti retail di Dell e Best Buy. La Band 2 rimarrà comunque disponibile presso alcuni rivenditori online, come Amazon, probabilmente fino ad esaurimento scorte. La notizia della "morte" della famiglia Band non sorprende più di tanto visto che avevamo già avuto alcune anticipazioni: di recente Microsoft ha lasciato andar via l'intero team al lavoro su Windows 10 per il wearable e aveva rinominato l'app Microsoft Health in Microsoft Band.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno04 Ottobre 2016, 10:09 #1
Ultimamente MS non ne imbrocca una. Fortuna che hanno le spalle enormi, altrimenti sarebbero già falliti un paio di volte.

È evidente che la morte del duopolio Wintel sta portando diverse difficoltà strategiche ai due colossi che ora si devono muovere su terreni che non conoscono.
Bivvoz04 Ottobre 2016, 10:10 #2
Ok possiamo suonare il silenzio per windows phone e compagnia bella.
Alfhw04 Ottobre 2016, 10:22 #3
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
È evidente che la morte del duopolio Wintel sta portando diverse difficoltà strategiche ai due colossi che ora si devono muovere su terreni che non conoscono.

IMHO le difficoltà di MS non sono legate al duopolio Wintel ma agli ultimi CEO e cioè Ballmer e Nadella che hanno fatto troppi errori dimostrandosi degli incapaci. Gates avrebbe saputo come vendere.
Bivvoz04 Ottobre 2016, 10:30 #4
Originariamente inviato da: Alfhw
IMHO le difficoltà di MS non sono legate al duopolio Wintel ma agli ultimi CEO e cioè Ballmer e Nadella che hanno fatto troppi errori dimostrandosi degli incapaci. Gates avrebbe saputo come vendere.


Non hanno agito decisamente, l'affare windows phone è stato bloccato e fatto ripartire 2 o 3 volte.
Alla fine al gente si rompe di farsi prendere per il sedere.
Prima wp7, poi resettiamo tutto e tutti i terminali vecchi o quasi finiscono nel cesso e benvenuto wp8... ah wp8 sarà la svolta vedrete!
Poi stessa cosa, tutti i terminali vecchi o quasi nel cesso e benvenuto windows 10 mobile... ah vedrete, cambierà tutto questa volta!
E alla fine pure windows 10 mobile abbandonato.

Pensate che qualcuno acquisterà ancora i loro windowsfonini sapendo di avere buone probabilità di vederseli finire nel cesso?
Che qualcuno sviluppi ancora le app sapendo che poi cambiano tutto e bisogna rifarle da capo?

Qualcuno potrebbe dire che anche con android non si hanno gli aggiornamenti sui terminali vecchi, anzi con android è pure peggio perchè vengono gestiti dai produttori e a volte non si ha manco un aggiornamento.
È vero ma su android se ho kitkat le app funzionano comunque e il telefono è usabile, invece chi è rimasto con wp8 attualmente ha il deserto come app e zero speranze di vedere un'app nuova... cioè ha un fermacarte.

Avevano un ottimo os e lo hanno bruciato.
RaZoR9304 Ottobre 2016, 10:34 #5
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Ultimamente MS non ne imbrocca una. Fortuna che hanno le spalle enormi, altrimenti sarebbero già falliti un paio di volte.

È evidente che la morte del duopolio Wintel sta portando diverse difficoltà strategiche ai due colossi che ora si devono muovere su terreni che non conoscono.
è evidente che le tue conclusioni sono sbagliate dato che le azioni di Microsoft sono ai massimi storici (e a +54% da quando Ballmer ha lasciato).
Microsoft sta semplicemente riorientando il proprio business verso nuovi settori, come l'infrastruttura Cloud, dove il leader indiscusso è Amazon Web Services. Prodotti consumer irrilevanti come questo, o come i Lumia, sono perlopiù una distrazione. Il futuro (e presente) di MSFT sono Office 365 e Azure, non windows phone.
MiKeLezZ04 Ottobre 2016, 10:36 #6
wp r.i.p.
Rubberick04 Ottobre 2016, 10:36 #7
per come la vedo io dovevano andare in controtendenza con sta cazzata degli smartphone e tablet ovunque

vedi che ottimo prodotto sono i surface pro togliendo quella cavolata che è stato rt

windows di base resta un ottimo os se non altro per il numero immenso di software, potevano continuare a imporsi con veri device da lavoro..

lo smarphone resta un cosicchio comodo per farci un pò di remoto ogni tanto ma non può essere paragonato alla potenza di un pc full e anche a tutta la versatilità enorme che esso offre

e la stessa intel invece di continuare a fare solo robe light doveva spingere su maggiore potenza lato cpu per feedare tablet e notebook di grande potenza per fini lavorativi e roba come il vr e l'olografico che ora come ora saranno sempre + in uso
CrapaDiLegno04 Ottobre 2016, 10:58 #8
Originariamente inviato da: RaZoR93
è evidente che le tue conclusioni sono sbagliate dato che le azioni di Microsoft sono ai massimi storici (e a +54% da quando Ballmer ha lasciato).
Microsoft sta semplicemente riorientando il proprio business verso nuovi settori, come l'infrastruttura Cloud, dove il leader indiscusso è Amazon Web Services. Prodotti consumer irrilevanti come questo, o come i Lumia, sono perlopiù una distrazione. Il futuro (e presente) di MSFT sono Office 365 e Azure, non windows phone.


Devi aver perso il significato di alcune mie parole : ho detto che ha le spalle grosse (ovvero ha settori consolidati che ancora macinano numeri positivi) e ho detto problemi strategici, non economici.

Poi se il benessere reale delle aziende di misurasse secondo il valore delle azioni le bolle speculative non esisterebbero.
Anche Intel sta macinando numeri record, ma chi ci capisce sa che è un fuoco di paglia visto che hanno perso un mercato (mobile) con migliaia di licenziamenti, uno è in contrazione da anni (desktop) e quello server è solo in leggero aumento e il grande fatturato è dovuto all'aumento dei prezzi che compensa le minor vendite. Prezzi gonfiati per via della posizione dominante che ricopre (diciamo pure monopolio).
Ma non è una soluzione strategica a lungo termine anche se fa felice gli azionisti oggi.

Il servizio cloud di MS fa un decimo del fatturato che avrebbe potuto fare un Windows mobile con uno share del 30%. Ed è in competizione con altri a cui non serve la scordate il knowhow di MS per creare lo stesso servizio (vedi Amazon che fimo a ieri vendeva giusto il Kindle come prodotto tecnologico proprio).
Strategicamente parlando MS ha perso diversi punti forti a proprio favore per scendere a competere in un mercato in cui vi sono player qualsiasi.
Finché la baracca Office funziona andrà tutto a gonfie vele. Quando traballerà io ho dubbi che il colosso che tutti noi conosciamo potrà reggersi su questi servizi "minori". Di licenziamenti in vari settori ne vedremo sempre di più. Che fanno contenti gli azionisti ma che indicano problemi a lungo termine.
RaZoR9304 Ottobre 2016, 11:26 #9
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Devi aver perso il significato di alcune mie parole : ho detto che ha le spalle grosse (ovvero ha settori consolidati che ancora macinano numeri positivi) e ho detto problemi strategici, non economici.

Poi se il benessere reale delle aziende di misurasse secondo il valore delle azioni le bolle speculative non esisterebbero.
Anche Intel sta macinando numeri record, ma chi ci capisce sa che è un fuoco di paglia visto che hanno perso un mercato (mobile) con migliaia di licenziamenti, uno è in contrazione da anni (desktop) e quello server è solo in leggero aumento e il grande fatturato è dovuto all'aumento dei prezzi che compensa le minor vendite. Prezzi gonfiati per via della posizione dominante che ricopre (diciamo pure monopolio).
Ma non è una soluzione strategica a lungo termine anche se fa felice gli azionisti oggi.

Il servizio cloud di MS fa un decimo del fatturato che avrebbe potuto fare un Windows mobile con uno share del 30%. Ed è in competizione con altri a cui non serve la scordate il knowhow di MS per creare lo stesso servizio (vedi Amazon che fimo a ieri vendeva giusto il Kindle come prodotto tecnologico proprio).
Strategicamente parlando MS ha perso diversi punti forti a proprio favore per scendere a competere in un mercato in cui vi sono player qualsiasi.
Finché la baracca Office funziona andrà tutto a gonfie vele. Quando traballerà io ho dubbi che il colosso che tutti noi conosciamo potrà reggersi su questi servizi "minori". Di licenziamenti in vari settori ne vedremo sempre di più. Che fanno contenti gli azionisti ma che indicano problemi a lungo termine.
Sarei proprio curioso di vedere il modello finanziario con cui arrivi a certe cifre, che detto francamente sono abbastanza ridicole. Credo che dovresti andare a dare una occhiata all'Income Statement di Microsoft. Noterai che la divisione "More Personal Computing", che include Windows, Xbox, Search e Windows Phone fattura solo il 55% in più della divisione "Intelligent Cloud". Allo stesso tempo il Cloud genera il 32% in più di Income. Insieme alla divisione Office, i 2 settori producono 3.1x volte l'Income dell'intero Windows 10 (più le altre cose). E tu suggerisci che un windows phone al 30% di share possa fare 10 volte meglio dell'attuale Azure?

Non c'è alcun dubbio che il futuro di Microsoft passi per l'infrastruttura Cloud e servizi di AI. Non è un caso che anche IBM stia da diversi anni spostando l'intero focus e gli investimenti su questi settori. Il mercato consumer, specialmente per quanto riguarda gli smartphone, è un mercato con bassissimi margini e senza "moat". Al contrario, il cloud richiede investimenti massicci e una scala di operazioni enorme per essere competitivi, è inoltre un settore che crescerà a doppia cifra per il prossimo decennio. Wall Street non sta creando alcuna bolla speculativa su MSFT, semplicemente riconosce il corretto orientamento da parte del management, proprio dal punto di vista strategico.

Il tuo commento su Amazon poi mostra quanto poco tu conosca la società, che è nella top 10 mondiale per R&D da anni; negli ultimi 12 mesi Amazon ha investito 14,17 miliardi in R&D, più di Intel, Microsoft, Google e dietro solamente a Samsung (e forse VW). Ma vendeva solo kindle fino a ieri!
Amazon è una società High Tech ormai, lo store è solamente una piccola parte dell'equazione.
Mantomatto04 Ottobre 2016, 12:02 #10
Pensare che qualche mese fa ero indeciso sull'acquistare il mio asus o un Lumia WP di alta gamma...

Il sistema operativo questa volta era buono ma adesso con le loro scellerate politiche di sviluppo e commerciali sono riusciti a distruggere tutto.

E pensare che hanno sacrificato una grande azienda come nokia per ritornare al punto di partenza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^