Microsoft HoloLens, previsto a dicembre l'arrivo in Italia

Microsoft HoloLens, previsto a dicembre l'arrivo in Italia

Il visore per la realtà aumentata di Microsoft arriverà in Italia a partire dal 1° dicembre, data in cui sarà disponibile complessivamente in 39 mercati

di Nino Grasso pubblicata il , alle 13:21 nel canale Wearables
MicrosoftHoloLens
 

Alla conferenza Future Decoded tenuta a Londra Microsoft ha annunciato l'espansione della disponibilità del suo visore per la realtà aumentata. Microsoft Hololens arriverà l'1 dicembre in 29 ulteriori mercati rispetto ai 10 in cui è attualmente disponibile. Il visore è stato disponibile negli USA, nel Regno Unito, in Giappone, Germania, Francia, Canada, Australia, Cina, Irlanda, Nuova Zelanda; ma a breve arriverà in molti altri mercati, fra cui anche quello italiano.

L'obiettivo non è quello di diffondere il dispositivo fra le masse, ma di offrire ad aziende e compagnie di terze parti la possibilità di sfruttare la tecnologia e sviluppare software per la realtà aumentata. Oltre l'Italia i nuovi mercati in cui è possibile ordinare HoloLens sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Turchia.

Lorraine Bardeen, General Manager di HoloLens and Windows Experiences, ha annunciato diverse nuove funzionalità che verranno introdotte sul visore per mezzo di un aggiornamento software: "I nostri clienti amano Skype su HoloLens, tuttavia hanno richiesto alcune migliorie. Sono entusiasta di dichiarare che nel primo trimestre del prossimo anno implementeremo nuove funzionalità basate su Microsoft Teams e Azure Active Directory. I nostri clienti potranno lavorare in maniera più efficace con la loro infrastruttura IT attuale".

Microsoft ha anche parlato di alcune delle compagnie che utilizzano HoloLens in maniera profittevole, come ad esempio Ford che sfrutta la realtà aumentata in alcuni passaggi delle fasi produttive nel processo di design industriale di alcuni dei propri prodotti. HoloLens è stato inoltre usato da altre compagnie per l'assistenza da remoto, per le procedure di training e nei processi di design. Il costo del visore è attualmente proibitivo per l'utente comune, ma non è naturalmente a quest'ultimo che HoloLens si rivolge, almeno in questo stadio della sua esistenza.

Microsoft HoloLens viene proposto sul sito ufficiale a 3000 dollari nella sua variante Development Edition, mentre per la Commercial Suite è necessario sborsare 5000 dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7702 Novembre 2017, 13:35 #1
Prezzo esorbitante e fuori da qualsiasi mercato.
Con quel prezzo ne venderanno dieci.
E' un oggetto fantastico che rischia seriamente di morire in culla diventando uno dei tanti flop.

E la cosa fa paura davvero perchè MS è veramente brava ad ammazzare anche le migliori idee, vedasi Kinect.
Lampetto02 Novembre 2017, 13:40 #2
Originariamente inviato da: demon77
Prezzo esorbitante e fuori da qualsiasi mercato.
Con quel prezzo ne venderanno dieci.
E' un oggetto fantastico che rischia seriamente di morire in culla diventando uno dei tanti flop.

E la cosa fa paura davvero perchè MS è veramente brava ad ammazzare anche le migliori idee, vedasi Kinect.


[U]L'obiettivo non è quello di diffondere il dispositivo fra le masse, ma di offrire ad aziende e compagnie di terze parti la possibilità di sfruttare la tecnologia e sviluppare software per la realtà aumentata. [/U]

Non gli interessa venderle al pubblico...
Uakko02 Novembre 2017, 13:46 #3
Originariamente inviato da: Lampetto
[U]L'obiettivo non è quello di diffondere il dispositivo fra le masse, ma di offrire ad aziende e compagnie di terze parti la possibilità di sfruttare la tecnologia e sviluppare software per la realtà aumentata. [/U]

Non gli interessa venderle al pubblico...


Oltre a crearsi Know-how e generare brevetti.
demon7702 Novembre 2017, 13:46 #4
Originariamente inviato da: Lampetto
[U]L'obiettivo non è quello di diffondere il dispositivo fra le masse, ma di offrire ad aziende e compagnie di terze parti la possibilità di sfruttare la tecnologia e sviluppare software per la realtà aumentata. [/U]

Non gli interessa venderle al pubblico...


E ma grazie al caxxo.
Alla fine comunque i soldi si fanno col pubblico.
Se vuoi che la realtà aumentata divneti di massa devi vendere visori a tutti.

Vuol dire quindi che adesso vende hololens a 3 mila euro e domani esce con un modello che ne costa 300?
Perchè come azienda mi sentirei un tantino presa per il culo eh..
Lampetto02 Novembre 2017, 13:58 #5
Originariamente inviato da: demon77
E ma grazie al caxxo.
Alla fine comunque i soldi si fanno col pubblico.
Se vuoi che la realtà aumentata divneti di massa devi vendere visori a tutti.

Vuol dire quindi che adesso vende hololens a 3 mila euro e domani esce con un modello che ne costa 300?
Perchè come azienda mi sentirei un tantino presa per il culo eh..


Io non so se la realtà aumentata sia un qualcosa che diventi di massa, non vedo molti in giro con un visore nella testa, poi mi posso anche sbagliare. Comunque non credo che quel visore lo puoi trovare a 300 euro...con la tecnologia che c'è dentro..
emiliano8402 Novembre 2017, 14:15 #6
Originariamente inviato da: demon77
Prezzo esorbitante e fuori da qualsiasi mercato.
Con quel prezzo ne venderanno dieci.
E' un oggetto fantastico che rischia seriamente di morire in culla diventando uno dei tanti flop.

E la cosa fa paura davvero perchè MS è veramente brava ad ammazzare anche le migliori idee, vedasi Kinect.


non e' il loro obiettivo il mercato consumer, anche perche' tu lo compreresti? che ci faresti? ... il loro obiettivo che sta' andando bene ha settori abbastanza specifici.

p.s.
ma come hololens non era in chiusura fino a qualche settimana fa? /s
calabar02 Novembre 2017, 18:18 #7
Originariamente inviato da: demon77
E ma grazie al caxxo.
Alla fine comunque i soldi si fanno col pubblico.

Nella situazione attuale il pubblico non lo prenderebbe neppure a 300 euro, se non una nicchia di curiosi ed appassionati.

Il dispositivo ha ancora bisogna di maturare, sia in termini di hardware che di software. La distribuzione iniziale dei kit di sviluppo serve esattamente a questo, a creare un ecosistema basilare che consenta di rendere il prodotto appetibile anche per l'utenza consumer. Ma per questo ci vuole tempo e ci vogliono investimenti.
Chi compra ora sono generalmente aziende interessate a svilupparci software sopra, sia per non arrivare tardi sul treno della realtà aumentata (per chi crede che sarà un mercato profittevole in futuro), sia per utilizzarlo internamente per specifiche applicazioni (come Ford nell'esempio).

Ricordi quanto costava il dev kit dei google glass a suo tempo? In questa fase non regalano nulla.
tallines02 Novembre 2017, 18:27 #8
Il prodotto a quel prezzo è sicuramente per aziende, non per gli utenti normali .

Lo dice anche nel' articolo >

"L'obiettivo non è quello di diffondere il dispositivo fra le masse, ma di offrire ad aziende e compagnie di terze parti la possibilità di sfruttare la tecnologia e sviluppare software per la realtà aumentata. Oltre l'Italia i nuovi mercati in cui è possibile ordinare HoloLens sono: Austria, Belgio.....

Microsoft ha anche parlato di alcune delle compagnie che utilizzano HoloLens in maniera profittevole, [U]come ad esempio Ford[/U] che sfrutta la realtà aumentata in alcuni passaggi delle fasi produttive nel processo di design industriale di alcuni dei propri prodotti.

HoloLens è stato inoltre usato da [U]altre compagnie per l'assistenza da remoto, per le procedure di training e nei processi di design. [/U]

Il costo del visore è attualmente proibitivo per l'utente comune, ma non è naturalmente a quest'ultimo che HoloLens si rivolge, almeno in questo stadio della sua esistenza."

Prima che arrivi agli utenti normali, a un prezzo molto più basso......penso che passerà un bel pò di tempo .
s-y02 Novembre 2017, 18:38 #9
non sono informato troppo, ma suona quasi come un ultimo tentativo (perchè in effetti pure io avevo letto che era in chiusura) per creare 'ecosistema' ma senza accollarsi in toto i costi dello sviluppo, nel senso che farebbero le aziende interessate

scritta al volo e senza informarmi sottolineo, anche se alla fine tocca andare a supposizioni spesso
demon7702 Novembre 2017, 18:54 #10
Originariamente inviato da: emiliano84
non e' il loro obiettivo il mercato consumer, anche perche' tu lo compreresti? che ci faresti? ... il loro obiettivo che sta' andando bene ha settori abbastanza specifici.


Ora come ora è fuor di dubbio che servirebbe a ben poco in quanto praticamente non ci sono applicativi.
Ma le possibilità di impiego nella vita di tutti i giorni sono enormi e di conseguenza anche gli applicativi realizzabili.

Ovvio però che una volta che cominciano ad esserci gli applicativi è imperativo avere a disposizione del pubblico dei visori che abbiano un prezzo abbordabile perchè altrimenti la cosa muore prima di nascere.

Per me la AR è il futuro degli attuali smartphone, ma bisogna fare le cose come si deve.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^