Intel e TAG Heuer per lo smartwatch con Android Wear

Intel e TAG Heuer per lo smartwatch con Android Wear

Design TAG Heuer e cuore Intel: questo il connubio alla base di Tag Heuer Connected Modular 45, uno smartwatch che punta sulla modularità e sulla customizzazione dell'estetica

di pubblicata il , alle 16:56 nel canale Wearables
IntelAtom
 

Una novità nel mondo degli smartwatch basati su sistema operativo Android Wear 2.0. Parliamo di Tag Heuer Connected Modular 45, nuova soluzione dell'azienda svizzera sviluppato in collaborazione con Intel che ha fornito il SoC alla base di questo prodotto.

La peculiarità di Tag Heuer Connected Modular 45 è legata alla sua modularità, con la possibilità di intervenire a cambiare diversi componenti alla base del design ottenendo circa 500 differenti opzioni in termini di stile finale. È possibile scegliere tra 56 versioni diverse dell’orologio: 11 modelli standard disponibili in negozio e altri 45 su richiesta. Gli utenti possono intervenire a modificare moduli, anse, cinturini e fibbie per centinaia di abbinamenti di design di stile, tra cui 30 opzioni di quadrante. Il modulo può essere sostituito da un orologio meccanico o dal prestigioso Heuer 02T Tourbillon, trasformando lo smartwatch in un tradizionale orologio.

intel_tag_smartwatch_600_1.jpg (105762 bytes)

Un prodotto molto paticolare, atipico per certi versi pensando alla tipologia di smartwatch presenti sul mercato. Lo schermo AMOLED ha diagonale di 1,39 pollici, rivestito in vetro zaffiro 2,5 e dotato di cassa in titanio. Il cuore di questo prodotto è il processore Intel Atom Z34XX, abbinato a 4 Gbytes di memoria e capace di garantire un'autonomia di funzionamento che è dichiarata essere superiore a 1 giorno.

intel_tag_smartwatch_600_2.jpg (72330 bytes)

Tag Heuer Connected Modular 45 supporta connessioni Wi-Fi, Bluetooth, GPS e NFC (Near Field Communications). Lo schermo, in abbinamento con la App TAG Heuer Connected installata sul proprio smartphone, permette di tenere monitorati gli impegni della giornata adattandosi in funzione dell'insogere di imprevisti che possono aver portato ad accumulare del ritardo sulla tabella di marcia.

Una soluzione di certo non alla portata di tutti: in vendita da quest'oggi sul sito tagheuer.com, nei negozi TAG Heuer e in quelli di orologi specializzati ad un prezzo che parte da 1.600 dollari arrivando sino

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PeK15 Marzo 2017, 17:19 #1
ad un prezzo che parte da 1.600 dollari arrivando sino


nemmeno i copia&incolla, ormai?
sbaffo15 Marzo 2017, 18:45 #2
ma gli atom non li vogliono più neanche sugli smartphone, perché mai montarli sugli smartwatch? a quel prezzo poi, hanno il coraggio di rifilare la fuffa?!
Notturnia15 Marzo 2017, 22:40 #3
Il precedente connect, preso in mano, era deludente.. chissà che questo non sia migliore..
Da appassionato di tag heuer spero sia decente
Cappej16 Marzo 2017, 08:43 #4
Originariamente inviato da: sbaffo
ma gli atom non li vogliono più neanche sugli smartphone, perché mai montarli sugli smartwatch? a quel prezzo poi, hanno il coraggio di rifilare la fuffa?!


non è che non li vogliono più, avevano interrotto la line-up per cpu smartphone et similia... evidentemente si ono accorti di aver fatto una minchi@ta oppure ... gli rifileranno una vecchia CPU..? mi pare strano...
Più che altro per il consumo, era troppo alto, figuriamoci in un orologio...
rockrider8116 Marzo 2017, 09:44 #5
€ 1.600 ? ... per il momento tengo il mio DZ09 da € 16,00 che va ottimamente , mi basta ed avanza, la batteria mi dura anche 4 gg .

:-)
Mparlav16 Marzo 2017, 11:39 #6
Tag Heuer è rimasta molto soddisfatta del primo Connected:
http://www.ibtimes.co.uk/step-aside...-exists-1602209

da una previsione di 20.000 pezzi, ne hanno venduti 56.000 in 14 mesi (nei primi 2 mesi era quasi introvabile solo per soddisfare le prenotazioni).
Come ha dichiarato il CEO:
"Biver explained how the smartwatch as a product category is "only at the beginning of its existence...we are certainly still in the Stone Age of this product". The CEO also explained how, once Tag can sell 100,000 smartwatches per year, the product will have a "comfortable" profit margin, similar to that of mechanical watches."
marchigiano16 Marzo 2017, 13:51 #7
perfettamente d'accordo col ceo: siamo all'inizio ma il futuro è segnato

purtroppo tutto è basato sullo sviluppo dei soc e ancora siamo fermi alla generazione di 2 anni fa, infatti anche samsung lg huawei motorola apple non hanno portato niente di innovativo ultimamente, figuriamoci una piccola ditta come tag
sbaffo16 Marzo 2017, 15:45 #8
Originariamente inviato da: Cappej
Più che altro per il consumo, era troppo alto, figuriamoci in un orologio...

infatti era proprio quello che intendevo. Arm addirittura è uscita con un chip apposito per consumare meno.
Inoltre android x86 suppongo sia sulla via dell'abbandono, figurarsi android wear x86 fatto solo per loro. Boh, proprio non capisco.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^