Intel Dublin Bay, il "next step" del SoC Quark pensato per gli indossabili

Intel Dublin Bay, il "next step" del SoC Quark pensato per gli indossabili

Ancora poco usato, il SoC Intel Quark verrà proposto in versione aggiornata nel corso del prossimo anno, in base ad alcune notizie non ufficiali trapelate in rete

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Wearables
Intel
 

Abbiamo già parlato di Intel Quark nel corso del report dall'Intel Developer Forum tenutosi l'autunno scorso a San Francisco. Ricordiamo brevemente che questa particolare versione di SoC ha dimensioni davvero minuscole, come si addice a un sistema pensato per equipaggiare dispositivi indossabili come ad esempio gli smartwatch. Attualmente i modelli della serie Intel Quark X1000 sono di fatto dei Pentium P54C a singolo thread con frequenza operativa di 400MHz, cache L1 da 16KB e L2 da 512KB, tutto più che sufficiente allo scopo.


Immagine: Xbitlabs

Xbitlabs riporta però alcune indiscrezioni non confermate da Intel, in base alle quali nella roadmap del produttore vi è già il modello successivo, sotto il nome in codice di Dublin Bay. In verità non si sa ancora nulla di questo progetto, nemmeno se sarà realizzato con gli attuali 22nm di X1000 o se si passerà ai 14nm per abbassare ulteriormente il consumo attuale, circa 2W.

Esiste più che altro una certezza, ovvero che Quark X1000 è usato molto più a scopo didattico da inventori, makers e dalle università, più che su dispositivi commerciali. Il reparto ricerca & sviluppo di Intel però sembra credere molto in questi nuovi micro SoC, consapevoli che il mercato dei dispositivi indossabili è destinato a decollare in modo serio in futuro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno14 Luglio 2014, 09:29 #1
Il sito Intel riporta che Quark X1000 è fabbricato con PP a 32nm.

2W per quel tipo di destinazione d'uso mi sembrano un po' tanti, però, indipendentemente dalla potenza di calcolo messa a disposizione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^