Google WearOS, disponibile la prima developer preview: ecco le novità

Google WearOS, disponibile la prima developer preview: ecco le novità

Google ha appena lanciato la prima developer preview di WearOS basata su Android P. Nella pagina riportiamo una breve lista delle principali novità

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Wearables
GoogleWear OS
 

Alcune settimane fa Google ha effettuato un'opera di rebranding su Android Wear che, a partire dalla prossima versione, si chiamerà WearOS. Il prossimo SO per i wearable di Google e dei partner commerciali è adesso disponibile sotto forma di developer preview, ovvero una versione d'anteprima disponibile per gli sviluppatori (in modo che possano già iniziare a testare le proprie app) e non solo. Si basa su Android P, e integra nuove feature pensate per gli smartwatch.

La preview di WearOS è tuttavia disponibile per un solo dispositivo: Huawei Watch 2. Si tratta di un approccio insolito da parte di Big G, che privilegia nella sua prima fase di beta testing un dispositivo di uno specifico produttore esterno. La developer preview funziona sia nella versione standard dell'orologio che in quella "Classic", mentre non c'è traccia - ad esempio - di LG Watch Sport, che era stato lanciato in collaborazione fra la società coreana e la stessa Google.

Non sembra che la data di rilascio sia stata determinante per favorire il modello di Huawei rispetto a quello di LG "Progettato con i nostri amici di Google", come recitava lo slogan in fase di lancio Entrambi i modelli sono vecchi circa un anno, e Google non dà informazioni alla base della scelta dello specifico modello cinese. La developer preview di WearOS per Huawei Watch 2 è disponibile a questo indirizzo, con Google che ha riportato anche un breve changelog con le novità.

Eccole di seguito, tradotte liberamente dalla nota ufficiale:

  • Per migliorare la compatibilità delle app, Android P ha avviato il processo di restrizione per l'accesso ai metodi e ai campi non previsti sull'SDK. Gli sviluppatori dovrebbero pianificare la migrazione da questi metodi
  • Tema Dark UI: per migliorare la visibilità generale degli elementi su schermo Wear OS è passato ad un tema per l'interfaccia con uno sfondo più scuro (o nero) per il flusso delle notifiche e per il launcher di sistema dall'inizio dell'anno. Il nuovo tema è anche quello di default e dovrebbe migliorare la visibilità per le app.
  • Limitate le attività in background: per migliorare la gestione energetica le app non verranno mantenute in background, a meno che il dispositivo non sia in carica. Gli sviluppatori dovrebbero notare che Wear OS avrà un approccio più profondo con le app in stand-by rispetto agli altri form factor. Le uniche eccezioni sono relative ai quadranti e alle complicazioni che gli utenti hanno selezionato. La feature verrà inserita gradualmente nella preview, e non sarà presente per molti utenti immediatamente.
  • Spegnimento delle antenne quando il dispositivo non è indossato: per migliorare l'efficienza energetica Bluetooth, Wi-Fi e antenne cellulari verranno spente quando il dispositivo non è al polso dell'utente o non è indossato. Anche questa feature verrà introdotta gradualmente.
  • Wi-Fi spento quando il Bluetooth è disconnesso: anche questa novità è pensata principalmente per il risparmio energetico. Il dispositivo non si collegherà automaticamente al Wi-Fi se è disconnesso dal Bluetooth. Le uniche eccezioni sono relative alle app che richiedono un massiccio uso di banda o se l'orologio è in carica. Anche in questo caso la feature verrà introdotta in maniera graduale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^