Google e Levi's insieme per la prima giacca di jeans ''smart''. Connessa permetterà di ascoltare musica

Google e Levi's insieme per la prima giacca di jeans ''smart''. Connessa permetterà di ascoltare musica

Una giacca al passo con i tempi che possegga comandi touch sulle maniche per comandare lo smartphone. Non è più fantascienza ma realtà grazie all'idea dei due colossi americani. Sarà disponibile in autunno e costerà 350 dollari.

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Wearables
Google
 

Gli indossabili "smart" nel prossimo futuro non saranno più solo bracciali o orologi pronti a monitorare il sonno o quanti passi sono stati passi durante la giornata ma si andrà oltre e si potranno indossare addirittura giacche che ci indicheranno la strada tramite Maps o magari ci permetteranno di ascoltare la musica mentre camminiamo. Un futuro quanto mai prossimo per Google e Levi's che hanno deciso di svelare al mondo la loro idea di giacca del futuro: la nuova smart commuter di jeans.

La nuova giacca di jeans pensata e progettata in collaborazione tra il colosso di Mountain View e l'azienda leader nel campo dei jeans va ben oltre alla semplice tecnologia applicata agli indossabili. Sì, perché il nuovo giubbotto sarà realizzato con un materiale completamente nuovo progettato con tecnologie di tessuto conduttivo e soprattutto con la presenza di trasmettitori Bluetooth che permetteranno dunque di connetterlo allo smartphone.

Da qui l'idea di porre un "centro di controllo" direttamente nel polsino della giacca. Questo posizionamento permetterà chiaramente di utilizzare i comandi ideati da Google e Levi's direttamente con il semplice tocco del tessuto tramite la mano. In questo caso la nuova smart Levi's Commuter grazie agli speciali sensori l'utente potrà avere il pieno controllo del proprio smartphone accedendo ai comandi per la ricezione delle chiamate, per l'utilizzo di Google Maps ma anche per la riproduzione della musica. Basterà toccare il polsino sinistro della giacca proprio come se si toccasse uno smartwatch e il gioco sarà fatto.

L'idea di Project Jaquard, questo il nome originario del progetto di Google e Levi's, è quella di semplificare la vita di tutti, dai ciclisti amatoriali che magari odiano fermarsi durante una passeggiata per rispondere ad una chiamata o magari anche per coloro che durante una semplice camminata non vogliono tenere in mano lo smartphone. Il futuro sembra dunque quello di un utente sempre connesso che oltre ad utilizzare uno smartphone per attivare le luci della casa, per chiudere la porta automaticamente, per accendere il riscaldamento potrà indossare una giacca alla moda pronta ad assolvere a queste e chissà quante altre operazioni senza dover per forza prendere in mano il dispositivo mobile.

La nuova giacca Levi's Commuter, che oltretutto potrà essere messa in lavatrice e sottoposta a centrifuga come ogni altro indumento non smart, arriverà durante l'autunno di questo anno e dovrebbe avere un costo di 350 dollari. Levi's ha comunque fatto sapere che non si fermerà qui perché i progetti per indossabili "smart" sono tanti e nei prossimi mesi è pronta ad annunciare nuovi prodotti che utilizzeranno proprio la tecnologia Jaquard di Google.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s-y13 Marzo 2017, 13:21 #1
aspettiamo i jeans, che potranno avere il vantaggio del sub incorporato...
da capire poi che gesture applicare all'azione 'miprude'
sintopatataelettronica13 Marzo 2017, 15:03 #2
Oibò..
ShinyDiscoBoy13 Marzo 2017, 17:14 #3
dovrebbero fare la multa a chi guida la bici indossando auricolari
gsorrentino13 Marzo 2017, 20:06 #4
Originariamente inviato da: ShinyDiscoBoy
dovrebbero fare la multa a chi guida la bici indossando auricolari


Si vede benissimo che ha un solo auricolare...
globi15 Marzo 2017, 19:34 #5
Tanto vale avere lo smartwatch che può essere portato con ogni indumento che già si possiede....

Altrimenti estremamente utile per tutte quelle persone (forse su dieci milioni se ne possono contare alcune sulle dita) che trascorrono molto tempo correrendo in bici e proprio quando sono sulla bici ricevono molte telefonate e quindi dovrebbero fermarsi troppo spesso per rispondere alle chiamate.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^