Fitbit Blaze, il fitness watch disponibile in Italia a 229,99€

Fitbit Blaze, il fitness watch disponibile in Italia a 229,99€

La famiglia di indossabili Fitbit si espande con Fitbit Blaze, presentato al CES 2016 e da poche ore disponibile per l'acquisto in Italia ad un prezzo pari a 229,99 euro.

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Wearables
Fitbit
 

Fitbit lo definisce "fitness watch", definizione adeguata per mettere in evidenza la natura per alcuni aspetti ibrida del suo più recente indossabile. Fitbit Blaze, presentato a gennaio in occasione del CES 2016, si discosta da buona parte del catalogo di fitness band di Fitbit, adottando un form factor più simile a quello degli smartwatch - il prodotto Fibit che più gli si avvicina da questo punto di vista è il Surge.

Dopo la presentazione ufficiale, Fitbit ha da poco dato il via alla vendita dell'indossabile anche nel mercato italiano. Il prezzo è pari a 229,99 euro, cifra identica per le versioni XL, Large e Small ma che può lievitare se si opta per uno dei cinturini offerti dal produttore come accessori. Il modello "base" è dotato di cinturino in materiale elastomerico, usato in molti orologi sportivi, e di fibia e montatura in acciaio. Fitbit offre la possibilità di personalizzare ulteriormente il prodotto mediante l'acquisto dei cinturini in pelle e acciaio, proposti rispettivamente a 99,99 euro e 139,99 euro.

Fitbit Blaze, form factor a parte, è un prodotto pensato per gli amanti del fitness, visto che le funzioni di cui è capace sono più indirizzate a tale impiego e meno a quelle proprie degli smartwatch. E' dotato di sensore per il rilevamento del battito cardiaco in continuo, può tracciare le mappe dei percorsi sfruttando la connessione al GPS dello smartphone, elaborare statistiche sulla corsa (es. velocità e tempi) ed assistere l'utente nell'esecuzione degli esercizi con FitStar.

Fitbit Blaze è adatto all'utilizzo con diverse attività sportive (corsa, bicicletta, attività carido) ed offre la possibilità di visualizzare le statistiche di ciascun esercizio sullo schermo touch a colori. Non manca la possibilità di monitorare l'andamento del sonno, attivare la sveglia silenziosa mediante vibrazione e di monitorare passi, distanza, calorie bruciate e minuti attivi dell'intera giornata.

Fitbit Blaze

Anche se il focus è concentrato sull'impiego fitness, sono presenti alcune funzioni che si ritrovano tipicamente negli smartwatch: una volta connesso allo smartphone, il Blaze può visualizzare le notifiche relative a chiamate, SMS e calendario e controllare la riproduzione dei brani musicali. Il display, da ultimo, può essere personalizzato con differenti "watch faces". Nonostante la presenza di un display LCD a colori, l'autonomia dichiarata può raggiungere cinque giorni.

Il nuovo Blaze è acquistabile collegandosi al sito ufficiale di Fitbit. La distribuzione si estenderà anche ai punti vendita fisici che commercializzazione i prodotti dell'azienda nel mercato italiano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pistu_foghecc02 Marzo 2016, 19:02 #1

ncs non ci siamo

Per 20 € in più attendo il Garmin vivoactive hr. Che ha anche le funzioni nuoto e molto altro. Inoltre fitbit non supporta ne Windows ne Windows mobile. Per me fattore fondamentale.
cronos199002 Marzo 2016, 21:45 #2
Originariamente inviato da: pistu_foghecc
Inoltre fitbit non supporta ne Windows ne Windows mobile. Per me fattore fondamentale.
Questo non è del tutto vero. Per Windows la Fitbit ha la sua applicazione che si connette con i suoi indossabili (io ho il Charge HR ed un Lumia 930, e funziona perfettamente).

Ma è anche vero che l'applicazione per Windows ha meno funzioni rispetto alle controparti per iOS e Android, quindi in effetti il supporto non è certo il massimo; in particolare per la gestione delle funzioni dell'indossabile.

Va anche detto che in generale Windows, con tutti gli indossabili, soffre del suo annoso problema: le app che languono. Almeno la Fitbit l'applicazione ce l'ha, tante altre marche hanno app solo per iOS e Android.

Probabilmente, in questo ambito di mercato (indossabili per il fitness) la scelta migliore per chi ha Windows è proprio la Microsoft Band 2, che ha funzioni decisamente interessanti (e devo dire che mi sono mangiato le mani quando è uscito, perchè ho acquistato la mia fascia solo 2-3 mesi prima). Sfrutta l'applicazione microsoft (che non mi convince per nulla), ma da quanto capito c'è il modo per interfacciarla anche con altre applicazioni. Non mi sono però informato più di tanto; per quanto mi riguarda ho già, come detto, il Charge HR, e quindi seguo marginalmente il mercato al momento.

[ EDIt ]
In effetti si collega con diverse app: https://www.microsoft.com/microsoft...rtners-and-apps
PietroGiuliani03 Marzo 2016, 00:09 #3
Originariamente inviato da: cronos1990
Questo non è del tutto vero. Per Windows la Fitbit ha la sua applicazione che si connette con i suoi indossabili (io ho il Charge HR ed un Lumia 930, e funziona perfettamente).

*snip*


Domanda: posso scaricare i dati direttamente su PC, anche tramite una app ma non tramite servizi web a cui occorre registrarsi etc. etc. etc., in formato aperto (csv, xml...)?

No, perché è tanto che cerco un gps/cardio/step-counter con funzione di logging, ma né Garmin, né Suunto (per citarne due), né le app Android (à la Runtastic per capirsi) mi fanno esportare niente senza prima farsi i cavoli miei...
cronos199003 Marzo 2016, 07:04 #4
Esiste anche l'applicazione desktop, che ho installato ma sinceramente mai provato: sfrutto solo il cellulare per questioni di comodità, ho tutto li e se devo consultare delle registrazioni lo faccio direttamente da li. Non ho interesse a scaricarmi tutto sul PC e gestire tutto da li, quindi non mi sono informato a riguardo.

Se non erro però i dati vengono sincronizzati (tramite l'account che crei con Fitbit; quello è pacifico, è la prima cosa che fai quando acquisti la fascia e la colleghi all'applicazione del cellulare. Per dirla tutta, se non ricordo male, la registrazione a Fitbit puoi farla anche senza avere acquistato la fascia, anche tramite l'app sul cellulare) tra l'applicazione del cellulare e quella desktop, ovviamente riportando tutte le statistiche del caso. Se sia possibile una conversione dei dati in altri formati quali quelli da te citati, sinceramente non ne ho la più pallida idea.
PietroGiuliani03 Marzo 2016, 10:00 #5
Originariamente inviato da: cronos1990
Esiste anche l'applicazione desktop, che ho installato ma sinceramente mai provato: sfrutto solo il cellulare per questioni di comodità, ho tutto li e se devo consultare delle registrazioni lo faccio direttamente da li. Non ho interesse a scaricarmi tutto sul PC e gestire tutto da li, quindi non mi sono informato a riguardo.

Se non erro però i dati vengono sincronizzati (tramite l'account che crei con Fitbit; quello è pacifico, è la prima cosa che fai quando acquisti la fascia e la colleghi all'applicazione del cellulare. Per dirla tutta, se non ricordo male, la registrazione a Fitbit puoi farla anche senza avere acquistato la fascia, anche tramite l'app sul cellulare) tra l'applicazione del cellulare e quella desktop, ovviamente riportando tutte le statistiche del caso. Se sia possibile una conversione dei dati in altri formati quali quelli da te citati, sinceramente non ne ho la più pallida idea.


Come temevo... prima ci facciamo i cavoli tuoi, poi ti facciamo pagare, poi forse puoi accedere ai tuoi dati...
Il fatto è che questa roba da fascismo è diventata la norma...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^