Due nuovi indossabili da Jawbone a partire da 49€: UP3 e UP Move

Due nuovi indossabili da Jawbone a partire da 49€: UP3 e UP Move

Jawbone ha annunciato due nuovi indossabili per gli amanti del fitness e per la cura del proprio corpo: UP3, braccialetto multisensore, e UP Move, activity tracker da 49€

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Wearables
 

Jawbone ha oggi lanciato due dispositivi indossabili, UP3 e UP Move, rivolti agli amanti del fitness e della cura del proprio corpo. Si tratta, rispettivamente, di un braccialetto multisensore per rilevare il battito cardiaco, i dettagli sul sonno e il movimento fisico, e di un activity tracker di fascia economica, in grado di monitorare le attività base con la tecnologia proprietaria Motion X. Vediamoli nel dettaglio, iniziando proprio da UP Move.

Jawbone UP Move

UP Move è un contapassi da 49€ che permette, inoltre, di gestire gli esercizi fisici e monitorare le calorie bruciate, oltre ad analizzare i periodi di veglia e la qualità del sonno. Composto in alluminio anodizzato durevole simile al nylon, UP Move è disponibile in cinque colori con le rispettive clip in modo da poterlo fissare comodamente in qualsiasi punto del vestiario, e può essere indossato al polso con il relativo cinturino.

L'indossabile è dotato di una batteria sostituibile (le stesse degli orologi) che, stando ai dati della società, offre un'autonomia di sei mesi. Up Move utilizza un accelerometro per contare i passi e per rilevare la qualità del sonno (se indossato), mentre sincronizza i dati raccolti con UP App di Jawbone (l'app per smartphone) attraverso Bluetooth Smart. L'indossabile sarà disponibile dalla fine del mese di novembre ed è già possibile il pre-ordine sul sito ufficiale. I cinturini slim e standard saranno venduti anche singolarmente a 14,99€ (confezioni da tre a 29,99€).

Jawbone UP3

Passiamo a Jawbone UP3, il tracker multi-sensore della società. Il dispositivo si basa su un accelerometro a tre assi, e su sensori per la bioimpedenza e per la rilevazione della temperatura della pelle e ambientale. Utilizzando le tecnologie, UP3 è in grado di rilevare il battito cardiaco a riposo, le fasi del sonno, identificare gli esercizi svolti e classificare le attività dell'utente, come corsa, allenamento o la partecipazione ad uno sport. La società ha specificato in fase di presentazione che i nuovi sensori potranno essere utilizzati in futuro con nuove finalità, con funzioni che verranno introdotte attraverso aggiornamenti software.

UP3 è un dispositivo "elegante, sottile e di basso profilo", che può essere abbinato ai gioielli o agli orologi da polso che si indossano quotidianamente. Realizzato in alluminio anodizzato, può essere indossato anche 24 ore al giorno, ed integra una batteria che consente un'autonomia operativa di sei giorni su singola carica. Non manca, naturalmente, la compatibilità con l'applicazione proprietaria UP App, con la quale sarà possibile sincronizzare e visualizzare su schermo tutti i dati raccolti dal braccialetto.


Specifiche tecniche line-up Jawbone - Clicca per ingrandire

UP App riconoscerà molte attività comuni come per esempio: corsa, allenamento incrociato, esercizi cardio, tennis, scalata e altre attività quali danza e Zumba. Il sistema apprende dal comportamento dell'utente nel corso del tempo per classificare automaticamente molte altre attività difficili da riconoscere come per esempio: nuotare, andare in bici, sollevare pesi o lo yoga. La funzione Smart Coach di UP App utilizza le informazioni ottenute da UP3 per fornire dei consigli personalizzati e delle sfide che siano fatte su misura proprio per l'utilizzatore. Si può così scoprire cosa è possibile fare per migliorare la propria attività, sonno, dieta e battito cardiaco, in modo da poter raggiungere gli obiettivi velocemente e avere un forte impatto sulla salute e il benessere.

Jawbone UP3 sarà disponibile a partire da questo inverno in due colori (Black Diamond e Silver Cross) al prezzo di 179,99€.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aryan05 Novembre 2014, 15:54 #1
Avesse il GPS sarebbe la smart band definitiva!!!
TheGreatEscape05 Novembre 2014, 15:57 #2
E consumerebbe anche un botto di energia....
Aryan05 Novembre 2014, 16:01 #3
Originariamente inviato da: TheGreatEscape
E consumerebbe anche un botto di energia....


Certo, ma è attivabile a piacere nelle smart che ce l'hanno
Poi non è che stiamo facendo navigazione con l'auto che serve un precisione elevata, basta che si attivi ogni 30 secondi
TheGreatEscape05 Novembre 2014, 16:13 #4
L'orologio che uso per correre posso impostarlo come dici.
In quella modalità ha un'autonomia di 15 giorni, ma è un Suunto Ambit con chipset SIRF STAR III LOW....hai idea di come è grande l'orologio?
Questi jawbone sono dei braccialetti, se ci metti dentro una pila più grande e un chip gps...Diventano orologi.
globi05 Novembre 2014, 20:03 #5
Come design i prodotti della Jawbone non mi sono mai piaciuti, troppo chic, sembrano accessori per donna.
Donbabbeo05 Novembre 2014, 21:50 #6
Molto interessante...
Ero più o meno orientato sulla Microsoft Band per via dei suoi sensori ma non ho alcun interesse nel display e questa fa le stesse cose ed è esteticamente qualcosa di gradevole (la MS Band è davvero brutta).

Manca il GPS e forse le notifiche ma il primo è un surplus che non voglio, se la uso per andare a correre ho comunque lo smartphone per la musica e quello ha il GPS, mentre le notifiche sono disposto a sacrificarle tranquillamente se il resto è valido.

Resta da vedere se è effettivamente capace di monitorare tutto in modo continuativo, resto in attesa di qualche review di questa e della MS...
SuperSandro06 Novembre 2014, 09:28 #7
Ho un braccialetto UP da quasi due anni e non sono affatto soddisfatto. Lo uso con l'App per Android e non sono l'unico a fare delle critiche: basta andare sul PlayStore e vedere le valutazioni.

Ciò che mi infastidisce maggiormente è la totale assenza di risposte alle critiche e ai bug segnalati. Inoltre (anzi, soprattutto) non sopporto la totale assenza di documentazione su come decodificare il file in formato CSV che contiene i dati dell'utente. [U]Dovrebbe [/U]essere leggibile con Excel ma a parte la prima colonna (della data) tutte le altre colonne sono in formato criptico, per nulla interpretabili.

Ho chieso info sui alcuni Forum (italiani e inglesi) su come interpretare i valori numerici, ma nessuno mi ha fornito una risposta. Evidentemente il braccialetto viene usato solo per moda: pochi possessori si curano della possibilità di gestire sistematicamente statistiche di vario tipo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^