Controllare Google Glass con la forza del pensiero? Possibile, ma c'è un problema

Controllare Google Glass con la forza del pensiero? Possibile, ma c'è un problema

MindRDR è un'applicazione gratuita di This Place che permette di gestire alcune (poche) funzionalità dei Google Glass esclusivamente con la forza del pensiero

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Wearables
Google
 

Da pochi mesi i Google Glass sono disponibili a un pubblico più ampio, ma è da parecchio tempo che vari sviluppatori sono al lavoro sul nuovo indossabile di Mountain View. L'obiettivo è quello di portare avanti un tipo d'esperienza d'uso del tutto nuova, sfruttando le prodezze delle nuove tecnologie.

La possibilità di gestire e controllare un dispositivo da indossare sul volto esclusivamente con la forza del pensiero è naturalmente una delle possibilità più eccitanti all'orizzonte dei nuovi dispositivi indossabili. A portare avanti questo concetto troviamo This Place, con la prima versione dell'app MindRDR, che offre al momento di funzionalità limitate.

Attraverso l'applicazione di This Place è possibile scattare una foto e condividerla su Facebook o Twitter solamente pensando di farlo. È disponibile al download gratuito, ma necessita di un'unità esterna da collegare ai Glass, Neurosky MindWave EEG, che ha un costo unitario pari a 89€. Tutto molto bello, ma nella versione attuale c'è un piccolo inconveniente: indossando i Glass e l'unità esterna per l'analisi delle onde cerebrali avrete questo aspetto in pubblico.

MindRDR

Probabilmente una soluzione troppo estrema per scattare una foto che, a detta di TechCrunch che ha anche provato il dispositivo, provoca anche un deciso surriscaldamento al dispositivo di Google.

Si tratta di una tecnologia ancora in fase sperimentale ma, facezie a parte, promette grandi cose per una nicchia di mercato che potrebbe esplodere nel prossimo futuro, al momento in attesa della scintilla capace di scatenare la rivoluzione. L'hardware su cui si basa MindRDR continuerà ad essere rifinito e ridotto in dimensioni, con possibilità di utilizzo praticamente illimitate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia10 Luglio 2014, 15:11 #1
presto o tardi ci si arriva.. scrivere al pc senza usare la tastiera ma solo dettando i propri pensieri..
la strada è ovvia.. la pigrizia dell'uomo spinge verso queste cose.. vivremo alla Matrix per nostra scelta e non per colpa delle macchine.. vorremo fare tutto senza far niente.. siamo partiti con i telecomandi delle tv e via sempre di più.. ad ogni modo mi affascina.. spero solo che le generazioni future saranno ancora in grado di camminare e vedere il mondo con i propri occhi e non tramite degli elettrodi :-D
robegue10 Luglio 2014, 17:39 #2
e' piu' probabile che siano i google glass a controllare iil vostro pensiero...
Alpha410 Luglio 2014, 17:44 #3
perchè siamo mentalmente limitati..
provate a pensare alla gente con disabilità fisiche.
Dare la possibilità di esprimersi a queste persone non avrebbe prezzo.

Per tutte le invenzioni e le innovazioni ci sono due facce della medaglia.
songohan10 Luglio 2014, 18:13 #4
Come si puo' leggere, la mente si puo' anche scrivere.
Certo, la strada e' ancora lunga ma come diceva qualcuno qui - la strada e' segnata.
Amen.
Unreal.2K710 Luglio 2014, 20:09 #5
Se venissimo catapultati nel momento del futuro in cui si potrà scrivere nella mente con un dispositivo consumer, forse non saremmo nemmeno in grado di riconoscere più la società come la conosciamo adesso.

Probabilmente non ci servirà neppure più un corpo su cui indossare dispositivi bluetooth per l'elettroencefalogramma...
Bivvoz10 Luglio 2014, 21:12 #6
Originariamente inviato da: Notturnia
presto o tardi ci si arriva.. scrivere al pc senza usare la tastiera ma solo dettando i propri pensieri..
la strada è ovvia.. la pigrizia dell'uomo spinge verso queste cose.. vivremo alla Matrix per nostra scelta e non per colpa delle macchine.. vorremo fare tutto senza far niente.. siamo partiti con i telecomandi delle tv e via sempre di più.. ad ogni modo mi affascina.. spero solo che le generazioni future saranno ancora in grado di camminare e vedere il mondo con i propri occhi e non tramite degli elettrodi :-D


Originariamente inviato da: Unreal.2K7
Se venissimo catapultati nel momento del futuro in cui si potrà scrivere nella mente con un dispositivo consumer, forse non saremmo nemmeno in grado di riconoscere più la società come la conosciamo adesso.

Probabilmente non ci servirà neppure più un corpo su cui indossare dispositivi bluetooth per l'elettroencefalogramma...


Secondo me guardate troppi film.
La gente non è così scema... non tutti almeno, ma questa è una nuova sfumatura della legge di Darwin
Zenida10 Luglio 2014, 21:50 #7
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
indossando i Glass e l'unità esterna per l'analisi delle onde cerebrali avrete questo aspetto in pubblico


Cioè diventerò biondo e con crescita istantanea della barba?
bobby1010 Luglio 2014, 23:21 #8
Originariamente inviato da: robegue
e' piu' probabile che siano i google glass a controllare iil vostro pensiero...


homoinformatico11 Luglio 2014, 00:37 #9
Spero solo di non dover vedere le peggiori conseguenze di questa cosa.

Ma veniamo al lato positivo:

Apprezzo il fondoschiena della nuova commessa e subito il mio faccialibro somiglia a youporn.

...

E ancora non abbiamo parlato delle conseguenze (anche penali) del fare pensieri a luci rosse sulla nuova poliziotta che si vede in giro ultimamente. E oltre a faccialibro abbiamo anche gli altri social...

sisi, con questi Google glass si ci divertirà parecchio. Meglio degli occhiali a infrarossi dell'intrepido
rockroll11 Luglio 2014, 06:38 #10
Originariamente inviato da: songohan
Come si puo' leggere, la mente si puo' anche scrivere.
Certo, la strada e' ancora lunga ma come diceva qualcuno qui - la strada e' segnata.
Amen.


Ma non è quello che sta facendo M$ da un ventennio? Altrimenti come si spiegherebbe il condizionamento mentale e la soggezione ad M$ di buona parte dell'umanità?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^