Apple Watch: arriva in Italia la funzione elettrocardiogramma e rilevamento battito irregolare. Come funzionano

Apple Watch: arriva in Italia la funzione elettrocardiogramma e rilevamento battito irregolare. Come funzionano

Apple ha rilasciato l'aggiornamento a WatchOS 5.2 e questo permetterà di utilizzare la funzione ECG, per effettuare un esame elettrocardiografico direttamente dal polso anche in Italia. Ecco come funziona.

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Wearables
AppleWatch
 

Apple rilascia ufficialmente l'aggiornamento a WatchOS 5.2 e lo fa anche in Italia permettendo agli utenti di poter utilizzare la funzionalità dell'ECG ossia della misurazione tramite elettrocardiogramma che proprio l'Apple Watch serie 4 possiede di default ma che finora non era stata resa disponibile. Una funzione davvero utile per chi possiede problematiche di cuore, che chiaramente non sostituirà mai un elettrocardiogramma professionale, ma che di certo potrà segnalare le prime avvisaglie per qualcosa di anomalo.

Apple Watch 4: come funzione l'ECG

Come dichiarato da Apple stessa l'aggiornamento al nuovo WatchOS 5.2 permette di:

  • L’app ECG su Apple Watch Series 4 è ora disponibile a Hong Kong e in alcune zone d’Europa.
  • Le notifiche relative al ritmo cardiaco irregolare sono ora disponibili a Hong Kong e in alcune zone d’Europa.
  • È stato aggiunto il supporto degli auricolari AirPods di seconda generazione.

Ecco che l'Italia viene inserita in un gruppo davvero molto folto per il quale Apple ha rilasciato appunto la nuova funzionalità dell'ECG. Ecco che sarà ora utilizzabile in Austria, Belgio Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Guam, Hong Kong, Irlanda, Isole Vergini americane, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Porto Rico, Portogallo, Regno Unito, Romania, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera e Ungheria.

L’Apple Watch Series 4 permette di effettuare un esame elettrocardiografico direttamente dal polso con l’app ECG. Il funzionamento è semplice da capire visto che l'orologio usa gli elettrodi integrati nella Digital Crown e il cardiofrequenzimetro elettrico posizionato nella parte posteriore in cristallo. In questo caso ecco che gli utenti devono toccare la Digital Crown e dopo 30 secondi ricevono una valutazione del ritmo cardiaco. L’app comunica se il battito è normale o se sono presenti segni di fibrillazione atriale (AFib), una condizione cardiaca grave in alcune situazioni. Tutte le registrazioni vengono automaticamente memorizzati nell’app Salute in formato PDF per poter essere condivisi in qualsiasi momento con i medici.

A livello tecnico possiamo dire che l'Apple Watch serie 4 permette di rilevare una sola derivazione, la cosiddetta D1, che però risulta sufficiente ad interpretare il ritmo e soprattutto a capire se vi è in corso una fibrillazione atriale o meno. Chiaramente non è possibile effettuare con l'orologio un vero elettrocardiogramma a 12 derivazioni ma di certo è possibile avere un campanello di allarme in caso di anomalia da approfondire poi con l'uso di apparecchiature mediche più sofisticate.


Clicca per ingrandire

Ringraziamo Luca per averci fornito il suo risultato dell'ECG realizzato con Apple Watch serie 4 aggiornato alla nuova watchOS 5.2.

Apple Watch serie 4: come aggiornare a watchOS 5.2

Per eseguire l'aggiornamento è possibile farlo eseguendo l'aggiornamento tramite l’iPhone. Ci si deve assicurare che l’Apple Watch sia posizionato sul caricabatteria e che abbia almeno il 50% di carica quindi si dovrà connettere l’iPhone alla rete Wi-Fi, tenere lo smartphone vicino all’Apple Watch per assicurarsi che si trovino nel raggio di copertura. Basterà aprire quindi l’app Watch, tappare sul pannello Apple Watch, andare in Generali e poi Aggiornamento software. L’aggiornamento viene scaricato e in diversi minuti viene aggiornato automaticamente lo smartwatch.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^