YotaPhone disponibile in alcuni stati europei, in arrivo anche in Italia

YotaPhone disponibile in alcuni stati europei, in arrivo anche in Italia

Caratterizzato da due schermi, di cui uno EPD, YotaPhone è stato presentato ufficialmente nel corso di un evento il 4 dicembre

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Telefonia
 

YotaPhone è stato presentato all'interno di un evento a Mosca nella mattinata del 4 dicembre. La sua caratteristica peculiare è la presenza di due display, di cui uno sempre attivo basato su tecnologia EPD (Electronic Paper Display). Lo smartphone è disponibile a partire da oggi in alcuni stati europei e sarà rilasciato in altri 15 mercati entro la fine del primo trimestre del 2014.

YotaPhone YotaPhone

"È un concept totalmente nuovo nel mondo delle comunicazioni mobile", si legge sul comunicato ufficiale diramato dalla società. Grazie al secondo schermo che utilizza la tecnologia EPD, gli utenti hanno accesso permanente a tutte le informazioni indispensabili senza avere la necessità di sbloccarlo o interagire fisicamente con lo smartphone. YotaPhone è a detta della società il primo smartphone "always-on", in contrapposizione con i modelli tradizionali che definisce "always-dark".

Lo schermo EPD può inoltre essere utilizzato per preservare la durata della batteria dello smartphone grazie alla sua efficienza: in modalità lettura YotaPhone ha un'autonomia sino a 10 volte superiore rispetto ai dispositivi dotati di schermi tradizionali. Tramite il display secondario è inoltre possibile leggere le notifiche in qualsiasi momento, che resteranno sempre impresse fino a quando gestite dall'utente.

Lo smartphone si sviluppa attorno ad una CPU dual-core basata su architettura Krait da 1.7GHz, 2GB di RAM e 32GB di storage integrato. La scocca è composta da un unico blocco con due schermi contrapposti: il display principale è un LCD da 4,3 pollici con risoluzione HD e matrice touch capacitiva, mentre quello posteriore EPD, caratterizzato da dimensioni simili, ha una risoluzione di 360x640 pixel e 16 colori. Il tutto sarà alimentato da una batteria da 1800mAh.

YotaPhone è da oggi disponibile esclusivamente online in Russia al prezzo di 19.990 RUB, mentre in Austria, Francia, Spagna e Germania è proposto a 499€. Il dispositivo sarà disponibile complessivamente in 20 mercati diversi appartenenti al CSI (Comunità degli Stati Indipendenti), Europa e Medio Oriente entro la fine del primo trimestre del 2014. Ulteriori informazioni su YotaPhone possono essere trovate in questa pagina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alystra05 Dicembre 2013, 11:50 #1
Non male come concetto. Speriamo che la soluzione va adottata anche dagli BIG.
Mparlav05 Dicembre 2013, 12:34 #2
L'idea di avere lo schermo EPD consente di leggere tutte le notifiche senza mai accendere lo schermo LCD, consente di abbattere parecchio i consumi.

E' una bella idea, che però dovrebbero implementare anche in un phablet sui 6" e/o un tablet da 8-10", perchè 499 euro sono un cifra elevata (150 euro in più di un HTC One Mini)
AnGeLiAs05 Dicembre 2013, 13:38 #3
Vero Mparlav che ladri e pensa che un NOKIA 3110 CLASSIC costa 45 euro, mi compro quello poi :P

apparte gli scherzi, molto bello come concept...
1.7 ghz e 2 gb di ram bello
monster.fx05 Dicembre 2013, 15:53 #4
... Ho dei dubbi sul secondo display ... forse non è a 16 colori ... ma a 16 sfumature di grigio ... vero?
Certo sei con la moglie/fidanzata ... e tieni il cell girato per non far vedere chi ti chiama/messaggia ... in intanto ti arriva un messaggio/chiamata dell'amante. Praticamente in MONDOVISIONE ... ahahahah
L'idea mi piace ... anche se il prezzo mi sembra altino. Praticamente si direbbe addio alle cover con immagini(basta una trasparente).
Ottima la dotazione di 2Gb di Ram ... certo andrebbero controllate tutte le caratteristiche. Bello anche il "corpo" simil unibody . L'altra cosa un po' "scarsa" è la batteria da 1800mAh . E' vero che il secondo display è EPD ma l'HW e il primo schermo sicuramente saranno "avare" di corrente(magari fa' tranquillamente 24 ore con una carica... ma una batteria più capiente non sarebbe stata male).
Vedremo.
Marko#8805 Dicembre 2013, 16:39 #5
L'idea non è male ma imho A)A quella cifra ne venderanno 7 e B) Il concetto è perfetto per creare ibrido tablet/ebook come già scritto su un altro 3d. Su uno smartphone secondo me è molto meno utile.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^