Xiaomi vende 23 milioni di smartphone nel Q2: è record

Xiaomi vende 23 milioni di smartphone nel Q2: è record

Trimestre record per Xiaomi, che ha venduto ben 23,16 milioni di smartphone nel giro di soli tre mesi. La società non aveva mai fatto meglio di così

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:31 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

La compagnia di Lei Jun ha annunciato un trimestre record, quello che si è appena concluso con la fine di giugno. Xiaomi ha consegnato 23,16 milioni di smartphone, risultato che arriva dopo un rallentamento delle vendite fatto registrare l'anno scorso per via di alcuni problemi relativi alle forniture. Il produttore cinese ha quindi organizzato una "ricalibratura", che a quanto pare ha funzionato: rispetto al primo trimestre del 2017 c'è stata una crescita del 70%.

Lei Jun ha dichiarato che il miglioramento è dovuto ad una nuova strategia operata in madrepatria più legata alle vendite offline che al modello online. In Cina sono adesso 123 i negozi proprietari Mi Home, e in questi giorni ne verranno aperti altri 14. In aggiunta Xiaomi sta collaborando con famosi partner commerciali (JD.com, Tmall, Suning) per alimentare le vendite dei propri prodotti durante lo shopping festival "618" che tradizionalmente si tiene a metà anno.

Fa registrare ottimi numeri anche la divisione Indiana della società, che rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso ha prodotto un incremento nel fatturato del 328%. Nel paese è stato Redmi Note 4 il modello preferito di Xiaomi, con la compagnia che ha aperto il suo primo Mi Home in India proprio negli scorsi mesi. La compagnia favorirà almeno per i prossimi due anni il canale di rivendita offline dove possibile, soprattutto in India dove costruirà altri 100 negozi.

Particolarmente importante nella strategia della compagnia anche il ramo ricerca e sviluppo, che ha permesso la produzione del processore Surge S1, il primo con brand Xiaomi. La ricerca di Xiaomi ha prodotto anche alcune delle tecnologie presenti sui più rinomati modelli della compagnia, come la fotocamera di Xiaomi Mi 6 e l'enorme batteria di Xiaomi Mi Max 2. Xiaomi prevede di registrare un fatturato di 14,7 miliardi nel 2017 e una previsione di 100 milioni di consegne nel 2018.

Ancora niente di ufficiale per quanto riguarda i mercati europei: la compagnia non vende ufficialmente in Italia e nel Vecchio Continente, così come è assente in tutti i mercati Occidentali. Il tutto nonostante i suoi prodotti siano particolarmente ambiti dagli appassionati, che vedono in Xiaomi il miglior rapporto qualità-prezzo e che sono attualmente costretti ad affidarsi ai canali non ufficiali per poterne acquistare uno, con tutti i rischi che ne conseguono.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kean3d10 Luglio 2017, 20:19 #1
well deserved Xiaomi
sta raccogliendo quello che si è guadagnata meritatamente
speriamo mantenga la retta via
Bestio10 Luglio 2017, 21:56 #2
Certo che quelli del marketing Xiaomi sono sono ddi geni, riescono a far parlare i media di tutto il mondoei loro prodotti, e venderli, senza nemmeno bisogno di distributori ufficiali.
dav11710 Luglio 2017, 22:14 #3
terminalio ottimi. I concorrenti devono sperare che non inseriscano mai la famosa B20 per i top di gamma...altrimenti ciaone...

Il mi6 è davvero spaziale e sta raggiungendo i 299€ circa.
Altro che LG, Samsung & co....

Apple resiste ancora per il suo sistema operativo, e per chi non piace android..

quello che mi sfugge è perchè è andato via Hugo Barra.....
gd350turbo11 Luglio 2017, 08:27 #4
Originariamente inviato da: dav117
terminalio ottimi. I concorrenti devono sperare che non inseriscano mai la famosa B20 per i top di gamma...altrimenti ciaone...

Il mi6 è davvero spaziale e sta raggiungendo i 299€ circa.
Altro che LG, Samsung & co....

Apple resiste ancora per il suo sistema operativo, e per chi non piace android..

quello che mi sfugge è perchè è andato via Hugo Barra.....


Infatti stamattina mi è venuta voglia di cambiare il mio ottimo mi5 con il mi6...
gd350turbo11 Luglio 2017, 08:32 #5
Originariamente inviato da: Bestio
Certo che quelli del marketing Xiaomi sono sono ddi geni, riescono a far parlare i media di tutto il mondoei loro prodotti, e venderli, senza nemmeno bisogno di distributori ufficiali.


Più che altro, occorre pensare che vende ufficialmente in cina e india, negli altri paesi, non spende un yuanrembi in marketing, ed occorre prenderlo da qualche rivenditore ( aliexpress, gearbest, ecc.ecc. )
Eppure la gente lo compera lo stesso !
Bestio11 Luglio 2017, 12:24 #6
Originariamente inviato da: gd350turbo
Più che altro, occorre pensare che vende ufficialmente in cina e india, negli altri paesi, non spende un yuanrembi in marketing, ed occorre prenderlo da qualche rivenditore ( aliexpress, gearbest, ecc.ecc. )
Eppure la gente lo compera lo stesso !


Che non spenda yuan in marketing ci credo poco, altrimenti qui in Italia non ci sarebbero tutti questi articoli, anticipazioni, recensioni di uno smartphone che non è nemmeno importato ufficialmente.
Certo si affidano a questi "importatori paralleli" che si occupano di fornire i sample alla stampa estera (a volte anche esemplari di pre-produzione che di certo non danno a cani e porci), ma i Cinesi non lasciano nulla al caso, è sicuramente tutto studiato a tavolino. (e molto bene direi)
gd350turbo11 Luglio 2017, 12:43 #7
Originariamente inviato da: Bestio
Che non spenda yuan in marketing ci credo poco, altrimenti qui in Italia non ci sarebbero tutti questi articoli, anticipazioni, recensioni di uno smartphone che non è nemmeno importato ufficialmente.
Certo si affidano a questi "importatori paralleli" che si occupano di fornire i sample alla stampa estera (a volte anche esemplari di pre-produzione che di certo non danno a cani e porci), ma i Cinesi non lasciano nulla al caso, è sicuramente tutto studiato a tavolino. (e molto bene direi)


Mah, mai visto un cartellone, spot, o altro, io ho conosciuto xiaomi, dai forum...

Quindi immagino che non ci siano stati molti investimenti, ufficiali.
Bestio11 Luglio 2017, 13:19 #8
Originariamente inviato da: gd350turbo
Mah, mai visto un cartellone, spot, o altro, io ho conosciuto xiaomi, dai forum...

Quindi immagino che non ci siano stati molti investimenti, ufficiali.


Sui "vecchi" canali di informazione magari no, ma su Internet ormai è diventato uno dei marchi più pubblicizzati, anche se "indirettamente".
gd350turbo11 Luglio 2017, 13:30 #9
Col passaparola...
Bestio11 Luglio 2017, 13:31 #10
Originariamente inviato da: gd350turbo
Col passaparola...


Non solo, questo stesso articolo tra le news ufficiali di un sito specializzato (dove hanno fatto anche diverse recensioni approfondite sugli Xiaomi) ne è un'esempio.
Inoltre sono stati praticamente recensiti da tutte le principali testate online Italiane, e i telefoni da recensire ai recensori glie li manda qualcuno, mica se li comprano di tasca loro.
Che sia Xiaomi stessa o i TomTop/Honorbuy di turno a mandarglieli fa poca differenza, fatto sta che di marketing dietro ce ne sta, e anche parecchio.
Se non ci fosse le testate ufficiali non lo prenderebbero neanche in considerazione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^