Xiaomi si appresta a sbarcare in Occidente: ha inizio l'ascensione dei cinesi?

Xiaomi si appresta a sbarcare in Occidente: ha inizio l'ascensione dei cinesi?

Xiaomi ha pianificato l'apertura negli States di un sito di e-commerce dedicato ai propri prodotti. Si parla per adesso di vendita di cuffie e braccialetti smart, grandi assenti gli smartphone

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:01 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

L'ex di Google Hugo Barra ha rivelato ufficialmente i piani di Xiaomi per l'Occidente. Il produttore cinese si appresta ad aprire uno store Mi.com negli Stati Uniti, in cui inizialmente verranno commercializzati solamente accessori, come auricolari o fitness band. Il negozio virtuale sarà lanciato entro la fine dell'anno, ma non ci sono piani per la vendita dei celebri smartphone della società per il prossimo futuro.

Xiaomi Mi Note

Quello che sembra un primo timido approdo sul suolo occidentale da parte di Xiaomi, potrebbe avere dietro un piano ben più solido e definito. Se da una parte la vendita di accessori non è comparabile al mercato degli smartphone, dall'altra è ormai evidente che Xiaomi sta puntando agli USA, e la vendita di accessori non potrebbe essere che una prima pallida mossa per un più vasto piano d'assedio nei mercati occidentali.

Parliamo da tempo di smartphone cinesi, spesso tessendone le lodi. I produttori asiatici si sono migliorati notevolmente nel corso del tempo riuscendo a raggiungere, se non superare addirittura, le proposte più blasonate disponibili sui nostri mercati. Tuttavia tendiamo ancora a parlare con distacco dei dispositivi cinesi per diversi motivi: a parte alcuni casi, non sono importati ufficialmente sul nostro paese e le incertezze sul fronte della garanzia ci fanno spesso desistere dall'acqusito.

Bisogna però riconoscere a Xiaomi un notevole coraggio nel proporre dispositivi assolutamente comparabili ai top di gamma di Samsung e HTC a prezzi notevolmente inferiori. I cinesi puntano a guadagnare sull'ecosistema che sussiste intorno agli smartphone venduti, grazie ad una piattaforma che almeno in Oriente è stata in grado di reggersi da sola e a produrre proventi per la società. A prescindere dalle qualità intrinseche dei prodotti, però, è difficile prevedere la reazione del pubblico occidentale agli smartphone cinesi.

Per lungo tempo sono stati considerati la seconda scelta, prodotti economici e con scelte produttive discutibili. Molto è cambiato nel corso del tempo, ma come reagirà l'Occidente all'assalto dei cinesi? Dopo alcune società, come Huawei, adesso ci prova anche Xiaomi, ma al momento è molto difficile prevedere quale sarà il futuro del brand che, anche se è stato in grado di mettere sotto scacco Apple e Samsung in Cina, potrebbe faticare molto per ottenere risultati paragonabili anche fuori dai propri confini nazionali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

48 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
^Alex^13 Febbraio 2015, 16:07 #1
Ottima notizia!
Così vedremo "sul campo" il loro supporto post vendita...
In questi mercati, rispondere a un cliente con un "tanto costa poco, puoi acquistarne un'altro" equivale a non iniziarla neanche la tua scalata...ancora prima di fissare la corda...
gd350turbo13 Febbraio 2015, 16:15 #2
La vedo dura...

1) Gli americani si comprano il telefono americano con contratto.
2) Se arrivano con il MI4, e la MIUI, in USA, vuoi che apple non scateni uno stuolo di avvocati per infrazioni a non so quale brevetto ?
3) Certamente la presenza ufficiale in una nazione/continente, comporta costi, che verranno poi scaricati sul acquirente.

C'è chi è disposto a pagare per questo servizio, per alcuni, vale anche diverse centinaia di euro, a me, in fin dei conti va bene come è adesso, due/tre giorni e 230 euro e ne ho uno nuovo !

E' un servizio la cui utilità è alquanto aleatoria, un pò come l'assicurazione della macchina, la paghi ma non è detto che ne usufruirai, e c'è chi fa solo la RC e ce chi si assicura anche contro il rapimento da parte di alieni !
Cappej13 Febbraio 2015, 16:38 #3
mha! e l'è un po' che sono ascesi... c'hanno invaso da almeno 10 anni!
nemoivan13 Febbraio 2015, 16:42 #4

Me gusta!

Ho comprato da poco online da Hong Kong un power bank Xiaomi da 16 ampere, in alluminio resistente ai 50kg e con design stile Apple,di cui sono molto soddisfatto e pagato la bellezza di 12 euro dico 12! ditemi se non possono essere competitivi?
gd350turbo13 Febbraio 2015, 16:42 #5
Si, ma è un invasione silente...

Questa invece è (sarebbe) ufficiale !
Dumah Brazorf13 Febbraio 2015, 16:44 #6
Saranno gran volatili amari per Samsung, in parte minore anche per Eppol.
idum13 Febbraio 2015, 16:55 #7
Scusate l'ignoranza, ma se uno volesse comprare un MI4 ad esempio, come dovrebbe fare? quali sono i canali online più sicuri? oppure ebay e solo ebay?
^Alex^13 Febbraio 2015, 16:57 #8
Originariamente inviato da: nemoivan
Ho comprato da poco online da Hong Kong un power bank Xiaomi da 16 ampere, in alluminio resistente ai 50kg e con design stile Apple,di cui sono molto soddisfatto e pagato la bellezza di 12 euro dico 12! ditemi se non possono essere competitivi?


Ho appena acquistato dalla Cina una videocamera per videoispezioni con cavo da 10 MT al prezzo di 20€.
Ovviamente, appena si rompe posso buttarla nel pattume, ma dimmi se non è un prezzo competitivo?
Tradotto: quel power bank preso nello store Ammerigano che si apprestano ad aprire, non ti costerà certamente 12€....
Diciamo che è un marchio che darà filo da torcere (e parecchio) ai vari Samsung e company.
Ovviamente, alcuni prodotti in catalogo dubito riuscirà a piazzarli sul territorio Ammerigano visto che sono un po troppo design stile Apple.
^Alex^13 Febbraio 2015, 17:09 #9
Originariamente inviato da: pulsar68
Samsung & co. hanno una sola arma... abbassare i prezzi

Apple non ha da temere... generalmente i suoi clienti l'ultima cosa che guardano è il prezzo


Abbassare i prezzi?
Sti caxxi...Cosa fanno si mettono a regalarli i loro prodotti?
Io dico che sono nella merda, anche perché obiettivamente bisogna riconoscere il fatto che i prodotti Xiaomi sono fatti davvero bene (che poi non abbiano tutta questa originalità nel proporli questo è un'altro discorso).
Se la cosa prende piede, tutto quello che oggi vedi marchiato Samsung, domano sarà marchiato Xiaomi.
Simonex8413 Febbraio 2015, 17:13 #10
Originariamente inviato da: ^Alex^
Abbassare i prezzi?
Sti caxxi...Cosa fanno si mettono a regalarli i loro prodotti?
Io dico che sono nella merda, anche perché obiettivamente bisogna riconoscere il fatto che i prodotti Xiaomi sono fatti davvero bene (che poi non abbiano tutta questa originalità nel proporli questo è un'altro discorso).
Se la cosa prende piede, tutto quello che oggi vedi marchiato Samsung, domano sarà marchiato Xiaomi.


Sai che non ne sono così sicuro, così come Apple ha i suoi adepti, anche Samsung non scherza mica, saranno di meno, ma ci sono, anche perchè altrimenti non si spiegano i dati di vendita che hanno, considerando tutte le alternative migliori che offre il mondo Android

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^