Xiaomi pronta a svelare il nuovo Redmi Note 5 durante il 14 febbraio

Xiaomi pronta a svelare il nuovo Redmi Note 5 durante il 14 febbraio

Xiaomi è pronta a realizzare il suo primo evento del 2018 fissato per il prossimo 14 febbraio. Lo smartphone in arrivo potrebbe essere il nuovo Redmi Note 5. Ecco le prime indiscrezioni tecniche.

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Il 2018 si è aperto con la notizia quanto mai interessante per l'Italia sull'arrivo ufficiale degli smartphone di Xiaomi. Un plus non indifferente che permetterà agli utenti di acquistare direttamente dai negozi online come Amazon Italia ma anche su negozi fisici i nuovi device dell'azienda cinese. Il 2018 però sembra pronto anche a vedere la presentazione del primo smartphone dell'anno presentato dall'azienda cinese che ha deciso di fissare uno specifico evento per il prossimo 14 febbraio data in cui è possibile la presentazione del nuovo Xiaomi Redmi Note 5.

Da mesi si parla di questo nuovo smartphone dell'azienda cinese e il numero 5 presente nel teaser di presentazione dell'invito sembra proprio parlare di questo smartphone. I tempi sembrano essere maturi visto che solo pochi mesi fa proprio Xiaomi ha presentato i nuovi Redmi 5 e Redmi 5 Plus e dunque sembra scontato l'arrivo anche della versione Note di questa nuova generazione. Ma cosa cambierà rispetto al passato? Quali le specifiche tecniche che ci si attende da questo nuovo device?

Innanzitutto le ultime indiscrezioni parlano di uno smartphone pronto ad arrivare sul mercato in due diverse varianti entrambe con un corpo realizzato completamente in alluminio ed un display con form factor 18:9 proprio come va di moda adesso. Per la dimensione del pannello parliamo di un 5.99 pollici dalla risoluzione Full HD+. A livello hardware il device dovrebbe possedere una versione con Snapdragon 630 accoppiato a 3GB di RAM e 32GB di memoria interna. Una seconda versione invece potrebbe arrivare con lo Snapdragon 636 e 4GB di RAM oltre ad uno storage interno da 64GB.

Per quanto riguarda invece il comparto multimediale parliamo di uno smartphone con una doppia fotocamera al posteriore comprensiva di sensori da 16MP+5MP di cui però non sono ancora conosciuti i parametri mentre per l'anteriore si parla di una cam da 8MP. Per il resto non si hanno molte altre informazioni come purtroppo non sono ancora apparse immagini che lo ritraggono. A questo punto non rimane che attendere il prossimo 14 febbraio per capire cosa avrà in serbo Xiaomi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
megthebest07 Febbraio 2018, 09:22 #1
Rischia seriamente di avere pochissimo senso con la cpu 630 ..
Il Redmi 5 Plus 4+64 nella soglia da 160/200€ non è troppo lontano ..
Davvero strana questa line-up
mally07 Febbraio 2018, 09:30 #2
fino a che le specifiche non saranno note è inutile fare speculazioni. Se Xiaomi ha previsto un evento specifico sospetto che abbiano puntato molto su questo device e di consegueza mi aspetto buone sorprese lato hw...
Portocala07 Febbraio 2018, 09:52 #3
Originariamente inviato da: megthebest
Rischia seriamente di avere pochissimo senso con la cpu 630 ..
Il Redmi 5 Plus 4+64 nella soglia da 160/200€ non è troppo lontano ..
Davvero strana questa line-up


Perchè? Quello usa un 625 che ormai è parecchio anziano.
MiKeLezZ07 Febbraio 2018, 11:24 #4
Originariamente inviato da: megthebest
Rischia seriamente di avere pochissimo senso con la cpu 630 ..
Il Redmi 5 Plus 4+64 nella soglia da 160/200€ non è troppo lontano ..
Davvero strana questa line-up
Il Redmi 5 Note sarà un Redmi 5 Plus con la 630/636 al posto della 625 e a 50 euro in meno (street price sui 170 euro).

Più al passo con i tempi: BT 5.0, scanner iride, LTE 600Mbps, dual cam posteriore, LPDDR4 (minori consumi, maggiori performance).

Mi pare sensatissimo, il classico best buy Xiaomi.
calabar07 Febbraio 2018, 19:41 #5
Per lo meno la versione più carrozzata abbandona l'octa core A53 e mette dei core con buone prestazioni come i Kryo 260. Gli Snapdragon 625 già da un po' stanno strettini in fascia media.

Peccato per i 18:9 (pietra tombale sulla scrittura in orizzontale), e spero che non seguano la moda degli schermi curvi e dei bordi arrotondati.

Piuttosto... dato che la serie "redmi" è quella economica, per chi è interessato ad avere aggiornamenti più a lungo possibile ha più senso rivolgersi sul "mi A1" (o quello che sarà il suo successore)?
In alternativa si va sul Mi Note 3, ma siamo in fascia di prezzo superiore.
san80d07 Febbraio 2018, 19:45 #6
xiaomi non fa differenza per quanto riguarda gli aggiornamenti tra serie economiche e serie top ... anzi a volte e' proprio su quelle economiche che "sperimenta" gli aggiornamenti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^