Xiaomi presenta il caricatore wireless da 100W. Da 0 a 100% in 28 minuti

Xiaomi presenta il caricatore wireless da 100W. Da 0 a 100% in 28 minuti

Xiaomi ha recentemente lanciato il nuovo Xiaomi Mi 100W Wireless Charging Stand, un caricatore wireless veloce, elegante, colorato e sicuro. Ecco tutto ciò che bisogna sapere

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Xiaomi Mi 100W Wireless Charging Stand, è lui l'ultimo dispositivo presentato dal colosso cinese Xiaomi. Si tratta di un caricatore wireless da ben 100W capace di alimentare smartphone dotati di una batteria da 4.500 mAh - come il Mi MIX 4 - in soli 28 minuti.

Zune

L'alimentatore ha un design a doppio triangolo e utilizza un dissipatore ad aria per raffreddare il dispositivo durante la carica. Xiaomi, oltre alla potenza, ha voluto conferire al caricatore un design elegante e ricercato. Lo smartphone può essere inserito nello stand di ricarica sia in orizzontale che verticale.

Solo Xiaomi Mi 11 Ultra e il nuovo Mi MIX 4 supportano la modalità di ricarica wireless ultraveloce che però si ferma ad un massimo di 67W e 50W, senza raggiungere quindi i 100W. Il caricatore offre una protezione da sovracorrente e sovratensione, proprio come il predecessore da 80W presentato a marzo. Il dispositivo è compatibile con lo standard QI e con la maggior parte dei telefoni che supportano la ricarica wireless.

Zune

Xiaomi Mi 100W Wireless Charging Stand è disponibile all'acquisto a partire da questa mattina ad un prezzo di 599 Yuan (circa 80€ al cambio) attualmente solo sul mercato cinese. Solo in futuro sapremo se questo dispositivo arriverà anche in versione globale.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie16 Agosto 2021, 11:46 #1
Quale è l'efficienza della ricarica Wireless rispetto alla standard?
Chiedo per un amico a cui non interessa e non si è mai informato.
albatros_la16 Agosto 2021, 12:11 #2
Originariamente inviato da: frankie
Quale è l'efficienza della ricarica Wireless rispetto alla standard?
Chiedo per un amico a cui non interessa e non si è mai informato.

Difficile dare dei numeri certi. Questo tizio ha rilevato un assorbimento del 47 % superiore rispetto alla carica via cavo. Tuttavia ci sono sistemi di dimensioni maggiori destinati ad automezzi dove l'efficienza supera l'85%. Sicuramente è un sistema meno efficiente del cavo: finché si usa per accessori a bassa capacità ha anche un senso (es. auricolari, smartband, sensori, etc...) ma su apparecchiature diffuse ed energivore su larga scala non può che tradursi in un consistente spreco di energia.
aqua8416 Agosto 2021, 12:54 #3
Chiedo agli Esperti, ma non siamo gia abbastanza "immersi" in onde elettronagnetiche?

Cellulare, bluetooth, wifi, radio, tv, satelliti, per parlare di quelle artificiali, probabilmente ce ne sono altre di origine naturale...
adesso ci aggiungiamo la ricarica wireless.

Mi rendo conto che è sicuramente presto per sapere di eventuali effetti sul corpo, ma in generale tutte queste onde che ci attraversano non lasciano alcun segno?
albatros_la16 Agosto 2021, 15:35 #4
Originariamente inviato da: aqua84
Chiedo agli Esperti, ma non siamo gia abbastanza "immersi" in onde elettronagnetiche?

Cellulare, bluetooth, wifi, radio, tv, satelliti, per parlare di quelle artificiali, probabilmente ce ne sono altre di origine naturale...
adesso ci aggiungiamo la ricarica wireless.

Mi rendo conto che è sicuramente presto per sapere di eventuali effetti sul corpo, ma in generale tutte queste onde che ci attraversano non lasciano alcun segno?

"Probabilmente"? La Terra è costantemente investita da onde elettromagnetiche. Alcune sono filtrate dall'atmosfera, altre no. Se così non fosse, non esisterremmo, non esisterebbe la vita o non si sarebbe evoluta. Una cosa che è assodata è che le radiazioni elettromagnetiche che possono creare problemi sono quelle ionizzanti. La ricarica wireless lavora a frequenze diverse da esse.
mfabietto50016 Agosto 2021, 15:49 #5
tutta sta smania di avere un caricatore che ti carica il telefono in 10 minuti, quando la maggior parte della gente lo carica di notte (e di notte mediamente si dorme dalle 6 alle 8 ore). A che cactus serve caricarlo in 28 minuti? (se non a rovinare la batteria nel lungo termine)
Telstar16 Agosto 2021, 16:58 #6
Originariamente inviato da: mfabietto500
tutta sta smania di avere un caricatore che ti carica il telefono in 10 minuti, quando la maggior parte della gente lo carica di notte (e di notte mediamente si dorme dalle 6 alle 8 ore). A che cactus serve caricarlo in 28 minuti? (se non a rovinare la batteria nel lungo termine)


Serve eccome. I caricatori da 5 e 10W non ricaricano un caXXo.
dav1deser16 Agosto 2021, 17:03 #7
Originariamente inviato da: aqua84
Chiedo agli Esperti, ma non siamo gia abbastanza "immersi" in onde elettronagnetiche?

Cellulare, bluetooth, wifi, radio, tv, satelliti, per parlare di quelle artificiali, probabilmente ce ne sono altre di origine naturale...
adesso ci aggiungiamo la ricarica wireless.

Mi rendo conto che è sicuramente presto per sapere di eventuali effetti sul corpo, ma in generale tutte queste onde che ci attraversano non lasciano alcun segno?


La luce è una radiazione elettromagnetica. Così come le radiazioni infrarosse emesse da qualunque corpo più caldo di -273 °C (cioè tutto). Così come qualunque corrente elettrica genera radiazioni elettromagnetiche, incluse quindi le correnti elettriche che si generano nel nostro corpo.

Inoltre tutte le onde usate per trasmettere dati, hanno frequenze inferiori a quelle della luce, quindi sono innocue, sono le frequenze dagli ultravioletti in poi che fanno male (se parliamo di fotoni come in tutti questi casi).
xxEmilioxx16 Agosto 2021, 18:56 #8
Originariamente inviato da: aqua84
Chiedo agli Esperti, ma non siamo gia abbastanza "immersi" in onde elettronagnetiche?

Cellulare, bluetooth, wifi, radio, tv, satelliti, per parlare di quelle artificiali, probabilmente ce ne sono altre di origine naturale...
adesso ci aggiungiamo la ricarica wireless.

Mi rendo conto che è sicuramente presto per sapere di eventuali effetti sul corpo, ma in generale tutte queste onde che ci attraversano non lasciano alcun segno?


Senza offesa ma da decenni emittenti radio e televisive ci bombardano a volte sbattendosene dei limiti di legge(già permissivi) e adesso ci preoccupiamo di un affare che per ricaricare un telefono deve essere a contatto...
Therinai17 Agosto 2021, 00:12 #9
Originariamente inviato da: aqua84
Chiedo agli Esperti, ma non siamo gia abbastanza "immersi" in onde elettronagnetiche?

Cellulare, bluetooth, wifi, radio, tv, satelliti, per parlare di quelle artificiali, probabilmente ce ne sono altre di origine naturale...
adesso ci aggiungiamo la ricarica wireless.

Mi rendo conto che è sicuramente presto per sapere di eventuali effetti sul corpo, ma in generale tutte queste onde che ci attraversano non lasciano alcun segno?


Hai dimenticato il 5G, l'onda regina, quella che ci frigge il cervello a tutti!11!
Mio cugino che installa le antenne cinqueggi ormai può fare le telefonate senza telefono, psichicamente, e le installa da solo due settimane! Immagina quali potrebbero essere gli effetti a lungo termine, come minimo diventerà un emittente televisiva con copertura reggionale nel giro di 10 anni!!
mfabietto50017 Agosto 2021, 08:33 #10
Originariamente inviato da: Telstar
Serve eccome. I caricatori da 5 e 10W non ricaricano un caXXo.


in quale film? iphone 12 pro max con caricatore wireless da 10w, il telefono di notte si ricarica completamente . Ovvio che se usi un caricatore da 10w e poi uso l'alimentatore da 2w dei cinesi, non è che puoi lamentarti...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^