In collaborazione con Gearbest

Xiaomi POCO M3: 6 motivi per comprarlo (il primo è il prezzo: 109 Euro ancora per 2 giorni)

Xiaomi POCO M3: 6 motivi per comprarlo (il primo è il prezzo: 109 Euro ancora per 2 giorni)

Ancora due giorni per acquistare a prezzo super scontato Xiaomi POCO M3, nelle versioni da 4GB di RAM con 65GB o 128GB di archiviazione interna. Ecco i motivi per cui costituisce un vero affare

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Se siete alla ricerca di uno smartphone economico, saprete che fra i 100 e i 130 Euro si trovano modelli di marchi spesso sconosciuti, oppure con una componentistica davvero essenziale. Ecco perché potrebbe essere il momento di pensare a Xiaomi POCO M3 in promozione: ovviamente non è un top di gamma, ma non teme confronti nella fascia di prezzo in cui ricade sia per caratteristiche, sia per la fiducia che il marchio ha saputo conquistarsi nel tempo. Ecco i 5 motivi per cui costituisce un vero affare.

1. Il prezzo

Senza tanti giri di parole: Xiaomi POCO M3 costa solo 109€ nella versione 4GB+64GB, 126€ per quella con 128GB. Praticamente metà prezzo dal listino, un forte sconto assicurato rispetto allo street price che avrà dopo il 4 dicembre. Ma è opportuno capire cosa si porta a casa con questo esborso, motivo per cui passiamo agli altri motivi, tutti validi.

2. Comparto fotocamere

Per essere un terminale di questa fascia di prezzo, la dotazione in termini di fotocamere è decisamente superiore ai concorrenti. Nella parte posteriore troviamo una fotocamera principale da 48Mpixel, ovviamente supportata da algoritmi AI, a cui se ne affiancano altre due, una macro e una che funge da sensore di profondità per il bokeh, entrambe da 2MPixel.  Quella frontale è una 8 Mpixel.

3. Dotazione hardware

Sebbene sia possibile trovare in commercio smartphone a questi prezzi con 4GB e 64GB/128GB, la norma è che mediamente la RAM è inferiore. Ancor più raro poter contare su un SoC di qualità, SnapDragon di Qualcomm nella versione 662. Otto core, frequenza fino a 2 GHz, nonché il supporto alle specifiche UFS 2.2 nella versione da 128GB di archiviazione. Questo significa una maggiore reattività nell'accesso alla memoria principale, a tutto vantaggio della fluidità. Il display? Decisamente ok: 6,53", risoluzione FHD+ 2340 x 1080 pixel, rapporto 19,5:9 nonché Gorilla Glass 3.

Non manca il comodo sensore di impronte sul pulsante laterale.

4. La batteria

Anche qui, pochi giri di parole: 6000mAh sono tanti. La conseguenza diretta è un'autonomia di esercizio veramente elevata, supportata per giunta da una ricarica rapida garantita dal caricatore a corredo da 18W. Anche in questo caso non è per nulla scontato trovare qualcosa di simile in terminali concorrenti.

5. Espandibilità e Dual SIM

Oltre ad essere dual SIM, è possibile espandere ulteriormente lo spazio di archiviazione interno utilizzando una scheda microSD (si può arrivare fino a 512GB). Certo, è qualcosa di abbastanza diffuso, ma intanto c'è ed è sempre una buona cosa.

6. Dual speaker e jack cuffie

C'è a chi interessa e a chi no, ma Xiaomi POCO M3 dispone di un sistema dual speaker certificato per giunta Hi-Res Audio. La ricarica avviene tramite plug USB del tipo C, quelli ovali per cui non è importante il verso di inserimento, ma ha anche il jack per le cuffie. Insomma, veramente un grande affare in generale, considerando il prezzo e quello che offre.

 

 
^